I cosmonauti russi ed europei fanno rare passeggiate spaziali

Samantha Cristoforetti, astronauta italiana per l’Agenzia spaziale europea, e il cosmonauta russo Oleg Artemyev sono entrati nel vuoto dello spazio nei loro gonfi abiti bianchi poco prima delle 11:00 ET e dovrebbero trascorrere circa sette ore nei lavori per installare un 36 piedi di lunghezza braccio robotico su uno dei moduli della stazione spaziale.

Le passeggiate spaziali sono un’attività di routine sulla Stazione Spaziale Internazionale, ma di solito coinvolgono due americani o due europei, un americano e un europeo, o due russi che lavorano insieme. Secondo la NASA, l’ultima volta che un cosmonauta europeo e un cosmonauta russo hanno lasciato la Stazione Spaziale Internazionale insieme in tute spaziali Orlan di fabbricazione russa è stato nell’aprile 1999. (Anche un americano e un russo hanno condotto una passeggiata spaziale congiunta nel 2009.)

La passeggiata spaziale di giovedì è la prima per Christoforiti e la sesta per Artemyev. La loro joint venture arriva quando le tensioni sul terreno tra Russia e Stati Uniti e i suoi alleati sono al culmine durante la guerra in Ucraina, nonostante la NASA abbia ripetutamente affermato che il conflitto non ha influenzato la cooperazione nello spazio.

Questo segna la terza passeggiata spaziale degli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale a lavorare sull’installazione Braccio robotico europeo, che sarà in grado di spostare oggetti dentro e fuori la stazione spaziale per la manutenzione e persino di ispezionare la superficie esterna della stazione spaziale utilizzando telecamere integrate. Il braccio – che sarà la terza parte robotica collegata alla Stazione Spaziale Internazionale e l’unico in grado di raggiungere la parte controllata dai russi della stazione spaziale – è attaccato all’esterno del nuovo modulo della stazione spaziale russa, chiamato nuca.
Cristoforetti può essere visto lavorare all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale mentre Artemyev, la cui mano è mostrata in basso a sinistra, lancia in orbita un nano-satellite.

Artemyev e Christoforiti hanno iniziato la loro passeggiata spaziale giovedì schierando “dieci nanosatelliti progettati per raccogliere dati radioelettronici”. Poiché la stazione spaziale si sta già muovendo a velocità orbitali, schierare i satelliti è facile come lanciarli in una direzione o nell’altra.

READ  Il futuristico telescopio gravitazionale di Stanford è in grado di visualizzare esopianeti: 1.000 volte più potente della tecnologia attuale

È la sesta passeggiata spaziale eseguita finora sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2022 e la passeggiata spaziale 251 in generale. Gli astronauti lasciano regolarmente la stazione per mantenerne l’esterno, installare nuovi strumenti o condurre esperimenti scientifici.

L’Agenzia spaziale europea trasmette una passeggiata spaziale in diretta Web TV dell’ESA Giovedì. Gli spettatori possono individuare Christopherite dalle strisce blu sulla sua tuta spaziale, mentre Artemyev indossa strisce rosse.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply