I Cincinnati Bengals perdono la sfida ai cambiamenti della NFL

I Cincinnati Bengals non sono contenti delle proiezioni aggiornate sui playoff della NFL rilasciate giovedì sera.

Sebbene avessero tutte le ragioni per sentirsi in quel modo, la squadra alla fine ha perso la sua battaglia contro la NFL venerdì.

La NFL dovrà mappare come sarà la settimana 18 per Bengals, Buffalo Bills e Kansas City Chiefs dopo aver ufficialmente annullato i conti della settimana 18 nel gioco Bengals. Tutte e tre le squadre avevano molto in gioco nella partita di lunedì.

I Bengals sono 11-4 e attualmente un gioco e mezzo davanti ai Baltimore Ravens nella classifica AFC North. Per impostazione predefinita, quando la NFL ha annunciato che i Bengals avrebbero giocato solo 16 partite quest’anno, i Bengals erano campioni dell’AFC North, qualunque cosa fosse accaduta nella partita di domenica.

Il motivo è che il record complessivo è il primo fattore decisivo nei titoli di divisione. Se i Bengals vincono, saranno 12-4 e i Ravens saranno 10-7. Se i Ravens vincono, i Bengals saranno 11-5 ei Ravens saranno 11-6.

Il nuovo panorama della NFL ha un ruolo importante nel modo in cui i playoff cercano i Bengals, e non è a favore di Cincinnati. Così com’è oggi, nel regolamento della NFL, se una partita viene annullata, la percentuale di vincita determina il seeding dei playoff. Tuttavia, venerdì i proprietari della lega hanno votato sugli scenari appena proposti e i bengalesi non sono riusciti

Ecco la politica sulla concorrenza della NFL per le partite annullate.

“Se una partita viene annullata, una squadra sarà determinata in base al suo record finale nella sua divisione o conferenza (ad esempio, qualificandosi come wild card nei playoff o posizione nella testa di serie dei playoff). Se necessario, gli spareggi dei playoff saranno calcolati sulla base di una media di gioco per tutte le squadre.

READ  La Corte Suprema terrà un'udienza speciale sugli ordini di vaccinazione di Biden

Se domenica i Bengals batteranno i Ravens, non cambierà nulla e Cincinnati ospiterà un round di wild card al Paycor Stadium indipendentemente dall’avversario. Ecco lo stack sfavorevole per il Bengala.

La nuova proposta della NFL è che se i Bengals perdono contro i Ravens nella settimana 18 e quei due club sono programmati per giocare una partita jolly l’uno contro l’altro, il punto della partita sarà determinato dal lancio di una moneta. Ciò significa che i bengalesi potrebbero essere campioni dell’AFC North e non ottenere il vantaggio di un posto per i playoff come ogni altro vincitore della divisione.

Per questo il Bangladesh ha lottato duramente contro la proposta della Lega.

“Per quanto mi riguarda, vogliamo che le regole vengano seguite”, ha detto l’allenatore dei Bengals Zach Taylor. “Quando una partita viene annullata, torni alla percentuale di vincita per chiarire tutto, quindi non dobbiamo stabilire regole. In questa stagione, quando un club viene multato o le persone nel nostro edificio vengono multate, ‘Segui le regole. È nero e bianco. È nel regolamento.’ Quindi ora, se indichiamo le regole, le cambieremo e non voglio chiedere informazioni sull’equità e l’equità quando è così.

La NFL ha convocato una riunione speciale con i proprietari dopo aver annunciato le proposte venerdì mattina. La Lega aveva bisogno di 24 voti per far passare le proposte. Venticinque proprietari hanno votato a favore. I bengalesi avevano bisogno di nove voti a favore affinché la proposta fallisse e venisse riformulata e modificata.

Il vicepresidente esecutivo dei Bengals Katie Blackburn fa parte del comitato di rivalità della lega è riportato Ha inviato una nota ad altri membri della lega chiedendo loro di votare a nome di Cincinnati.

READ  Schermo più grande e migliore durata della batteria dell'iPhone

Taylor è stato felicissimo di vedere la sua franchigia lottare duramente per la sua squadra.

“Hanno riavuto questa squadra”, ha detto. “È importante che la squadra lo sappia perché qualcuno deve lottare per te. Chiaramente non viene dal campionato. È bello avere la nostra franchigia e il nostro front office che supportano i giocatori come fanno loro. Questo è importante per noi”.

Il nuovo scenario dei playoff non è senza dubbio giusto per i Bengals, ma nulla di tutto ciò avrà importanza se i Bengals vinceranno domenica.

Niente di quello che è successo questa settimana è stato giusto per nessuno. Se Cincinnati avesse battuto Bills e Ravens, sì, avrebbero superato il seme numero 2 dell’AFC, ma non c’è modo di sapere se avrebbe funzionato.

C’era sempre la possibilità che Cincinnati dovesse andare in trasferta nel turno di divisione. A 11-4, ora è discutibile se qualcuno credesse che i Bengals avrebbero mai perso il vantaggio sul campo in casa nel round wild card.

Come ha detto Taylor, tutto questo può essere evitato se i Bengals vincono. Questo è ciò su cui si concentrano per andare avanti.

“Sembra che ci siano aspetti positivi per molte squadre e aspetti negativi per noi”, ha detto Taylor. “Quindi abbiamo l’opportunità di lanciare una moneta che ci riguarda solo negativamente. Non abbiamo l’opportunità di lanciare una moneta che ci influenza positivamente. Di nuovo, seguiamo le regole e lo accettiamo. Dobbiamo solo concentrarci sull’ottenere pronti per Baltimora e facendo tutto il possibile per controllare ciò che possiamo controllare in quel momento.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply