I Cardinals firmano con VerHagen un contratto biennale

Il primo free agent firmato in Major League dopo la chiusura della MLB è andato a un giocatore inaspettato, con il Cardinale che ha annunciato venerdì di aver firmato sulla destra Ha disegnato VerHagen Per un contratto biennale. VerHagen, un cliente di ISE Baseball, ha trascorso le ultime due stagioni in Giappone. Si dice che riceverà un totale di $ 5,5 milioni – $ 2,5 milioni nel 2022 e $ 3 milioni nel 2023. Può aumentare i suoi guadagni attraverso incentivi.

Mentre il 31enne VerHagen probabilmente non era previsto da molti come il primo domino a cadere dopo il blocco, tornerà nelle major league non solo con un contratto garantito ma con un accordo pluriennale. Il proprietario di 6’6 ha lottato per gran parte delle sue sei stagioni con i Tigers, accumulando un’ERA 5.11 su 199 big frame in campionato. Il suo periodo di due anni all’estero ha cambiato la sua fortuna, quando VerHagen è esploso come membro principale del gioco dei Nippon-Ham Fighters.

In due stagioni con i combattenti, VerHagen ha raggiunto un’ERA di 3,51 nel 2017 1/3 inning mentre ha colpito un quarto dei suoi avversari per un solido tasso di camminata del 7,2%. Ha avuto una velocità decente (94 mph in media 94 mph) durante la sua immersione e ha un track record di schizzare giocatori a terra ad un ritmo elevato (53,9% in Majors) – che si adatta perfettamente alla difesa della malavita dell’altro Cardinal.

Nel complesso, il Cardinal ha un track record di ingaggiare giocatori al di fuori della Nippon Professional Baseball e della Korea Baseball Organization del Giappone, sia in termini di ritorno degli ex top league che delle stelle NPB/KBO che hanno fatto il loro primo salto nella MLB. Firma dei Cardinali 2017 Miles Michele (2 anni, $ 15,5 milioni) Si è rivelato uno dei migliori pickup di ritorno al passato nella memoria recente e KBO Kwang Hyun Kim Ha trascorso le ultime due stagioni come uno dei principali membri del cast del St. Louis Monument dopo aver firmato per due anni e $ 8 milioni. VerHagen è l’ultimo a seguire questo percorso in un affare di grande lega, nonostante la giusta firma di gennaio Card Aaron Brooks a un contratto di lega minore che potrebbe eventualmente entrare in questa parte.

READ  Gran Premio dell'Arabia Saudita ancora in corsa dopo il rischio di boicottaggio dei piloti di Formula 1

VerHagen ha lavorato a rotazione con i combattenti e il capo delle carte operative di baseball John Muziliak ha suggerito oggi che avrebbe gareggiato anche per un lavoro a St. Louis (Collegamento Twitter tramite Jeff Jones di Belleville News-Democrat). Sembra però più facile ritagliarsi un punto di partenza, vista la natura già affollata della formazione titolare della squadra. Include la rotazione dei cardinali Jack FlahertyE il Adam WainwrightE il Dakota HudsonE Micholas e la sinistra Stefano Matz, che ha firmato un contratto quadriennale da 44 milioni di dollari all’inizio della stagione. Anche le carte hanno prospettive Matteo Liberatore E il Zach Thompson Si fanno strada nelle major, così come in opzioni di profondità come Jake Woodford E il Giovanni Oviedo.

L’aggiunta di VerHagen offre loro una pausa potenzialmente lunga e l’opzione di un inizio immediato, ma potrebbe anche trovare la sua strada in un ruolo in ritardo se riesce a mantenere parte del suo successo all’estero. Giovanni Gallegos Attualmente è il favorito per chiudere le partite per il nuovo allenatore Oliver Marmol, e c’è molto talento in tutto il mix di Bullpen. Alex Reyes E il Giordano Hicks Entrambi i giochi sono chiusi in passato, mentre Genesi Cabrera e veterano TJ McFarland Dai alle carte una coppia di forti opzioni per la mano sinistra. È molto probabile che le schede facciano degli extra, poiché sono state collegate con attenuatori di alto livello come Joe Kelly E il Ryan Tebera per tutta la durata della chiusura.

Mark Vinsand di MLB.com per primo menzionato Accordo e Termini.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply