Guadagna $ 4.50.000 all’anno su Netflix, quindi esci. ecco perché

Sono passati otto mesi da quando Michael Lane ha lasciato il suo lavoro in Netflix

Tutti intorno a Michael Lane pensavano che fosse pazzo quando ha lasciato il suo lavoro ben pagato in Netflix. I suoi genitori non l’hanno presa bene, pensando che si stesse “liberando dal duro lavoro di immigrare negli Stati Uniti” ei suoi colleghi gli hanno detto che lasciare il lavoro senza un altro lavoro in coda era una cattiva idea. Erano preoccupati per lui.

Lynn guadagnava $ 4.50.000 all’anno e aveva ferie retribuite illimitate presso Netflix, a cui si è unito nel 2017 dopo aver lasciato il suo lavoro in Amazon. Come ha detto lui, lavorare per Netflix è stato un “sogno Big Tech”. Ma otto mesi dopo, sentiva di aver fatto la scelta professionale giusta.

“Sono stato felice di ottenere una promozione e di tornare a casa nella Bay Area”, ha detto. interessato al commercio. “All’epoca, pensavo che sarei rimasto con Netflix per sempre”.

All’inizio, ha detto di aver imparato cose nuove ogni giorno, ma “il lustro ha iniziato a svanire” dopo due anni. “Il lavoro di ingegneria è iniziato come il copia e incolla”.

Quando la pandemia di COVID-19 ha colpito, il signor Lin ha iniziato a vedere che i vantaggi che il suo lavoro gli dava erano scomparsi. L’ufficio era chiuso e non c’era nessuno con cui comunicare. L’unica cosa rimasta era il lavoro, che non gli piaceva più.

Ha gradualmente perso la motivazione al lavoro e questo ha influito negativamente sulle sue prestazioni. Sfortunatamente, il suo capo è venuto a conoscenza della situazione. Lynn si è presto trovato in un’accesa discussione con il suo manager durante la sua revisione delle prestazioni nell’aprile 2021. Ha cercato di cambiare il suo ruolo all’interno dell’organizzazione, ma anche questo non ha funzionato.

READ  L'Europa meridionale lotta con il volto mutevole del turismo

Per due settimane dopo la revisione delle prestazioni, ha pensato al suo futuro e ha deciso di avere una conversazione con il suo manager. Durante l’incontro individuale, il signor Lin ha suggerito alla società di prendere in considerazione un accordo di risoluzione con lui. In un recente incontro, Netflix ha deciso di interrompere preventivamente il suo servizio con la società e si è assicurato il proprio pacchetto di risoluzione.

Dopo aver lasciato Netflix, temeva di non avere una vita sociale perché in precedenza la sua vita ruotava attorno al lavoro. Tuttavia, è successo proprio il contrario.

Lin ha detto che avviare la propria azienda gli ha permesso di incontrare più persone, inclusi altri imprenditori, scrittori e innovatori. Ora, ha la ferma convinzione che tutto si risolverà alla fine.

Sono passati otto mesi da quando ha lasciato il suo lavoro in Netflix e ha deciso di lavorare per se stesso a tempo pieno. Sebbene fosse appena agli inizi e non avesse fonti di reddito affidabili, il signor Lin ha detto che si sarebbe fidato del processo e credeva che se avesse fatto qualcosa che lo avesse stimolato, sarebbero successe cose buone.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply