Gruppo Wagner: mercenari russi bombardano Bakhmut mentre Mosca cerca la vittoria

La battaglia è tanto intensa quanto decisiva intorno alla città di Bakhmut. Le postazioni russe si trovano entro 200 metri dall’unità militare ucraina affiancata dalla CNN. L’unità è coinvolta in un orribile duello di artiglieria, riparandosi nelle cantine e utilizzando droni acquistati commercialmente come la migliore linea di difesa e di intelligence.

Attraverso le finestre rotte e dall’interno delle stanze cosparse di macerie, i soldati ucraini guardano attraverso il campo adiacente, che è crivellato da innumerevoli crateri neri di proiettili di artiglieria.

“Ci possono vedere qui”, ha detto un soldato ucraino, indicando in lontananza.

Questo è un nuovo tipo di combattente in prima linea. La forza lavoro di Mosca è diminuita dopo che ben 80.000 vittime, secondo funzionari statunitensi, hanno spinto Mosca a rivolgersi al vasto settore mercenario privato del paese, il gruppo Wagner.

Il gruppo Wagner sarebbe gestito da un uomo noto come Il cuoco di PutinEvgenij Prigozhin. Un uomo che corrisponde all’aspetto di Prigozhin è apparso di recente in un video nel cortile di una prigione russa, elogiando i prigionieri per le virtù di unirsi al gruppo Wagner e combattere in prima linea.

Qui a Bakhmut questo sistema è messo in opera spietatamente. Questa città è stata il fulcro delle forze russe nelle ultime settimane, anche se hanno abbandonato le loro posizioni intorno a Kharkiv e sembrano lottare per il controllo altrove. I mercenari di Wagner furono schierati in questa battaglia, secondo numerosi resoconti dei media russi, e ottennero guadagni intorno ai margini orientali della città.

Gli attacchi dei mercenari sono spesso devastanti e brutali: gli ucraini hanno detto alla CNN che i combattenti Wagner si stavano precipitando verso di loro con attacchi con armi leggere, spingendo gli ucraini a sparargli per proteggere le loro posizioni. Successivamente, le riprese rivelano dove si trovano gli ucraini, il che consente all’artiglieria russa di prendere di mira con maggiore precisione.

READ  Agli americani è stato detto di "evitare grandi raduni pubblici" vicino al Giorno della Vittoria in Russia

Gli attacchi sono regolari ei bombardamenti quasi continui.

“Vediamo un’unità di mortai ostile. Si stanno preparando a spararci”, ha detto un operatore di droni, guardando il suo schermo.

Ufficiale ucraino noto con l'identificativo di chiamata & # 39;  Prezzo & # 39;  Parlando con la CNN.

Durante il tempo trascorso dalla CNN con questa unità martedì, i proiettili sono caduti a intermittenza nelle vicinanze, facendo oscillare a un certo punto le pareti del rifugio nel seminterrato. Qui, un ufficiale ucraino, conosciuto con il nominativo “Price”, racconta alla CNN dell’ultimo russo catturato.

“Combattiamo un po’ con questi musicisti”, ha detto, riferendosi al gruppo Wagner che prende il nome dal compositore.

“C’era un ragazzo Wagner che abbiamo arrestato. Era un detenuto dalla Russia – non ricordo esattamente dove. Gli hanno sparato o si è arreso per lui. Si comportano in modo professionale e non come le solite unità di fanteria”, ha detto.

Un prigioniero russo reclutato per combattere.

“Il vero problema è l’artiglieria, è davvero precisa.”

Mentre stava parlando, un’altra granata cadde vicino al rifugio.

Il centro di Bakhmut è ora disseminato di grandi buche dovute ai bombardamenti russi, con le strade principali lacerate e i sedili degli stadi divisi in due.

Gli analisti ritengono che la città potrebbe fornire a Mosca una posizione strategica nel Donbass da cui partire per avanzare a nord verso Sloviansk e Kramatorsk – e fornire una vittoria strategica tanto necessaria in un momento di crescenti perdite.

Le strade principali di Bakhmut furono distrutte.

Martin, un altro ufficiale ucraino, accettò una serie di trincee sull’altra linea del fronte, sepolta nei boschi.

“[The Russians] Si sono ritirati altrove e hanno bisogno di vincere qualcosa di importante, quindi hanno lanciato le forze qui”.

“Naturalmente abbiamo vittime, non oggi nella nostra unità. Ma non puoi evitare i morti o i feriti, e talvolta i feriti gravi”.

La Russia concede la libertà ai prigionieri se combattono in Ucraina.  Molti fanno una scommessa mortale.

Queste perdite erano molto personali. “Ho perso il mio migliore amico, cinque giorni dopo che siamo arrivati ​​qui”, ha detto. “Il suo soprannome era Ballerino”. Come con molti segnali di chiamata o soprannomi, Martyn non ha idea del motivo per cui il suo amico ha ottenuto questo segnale.

READ  Seul allaga morti: la capitale sudcoreana promette di trasferire le famiglie fuori dalle case seminterrate in stile "parassita".

In tutta la città, la vita locale è scandita da massicce esplosioni di bombardamenti. Uno dei locali, Andrei, ha occhi tristi e scuri che parlano di esplosioni, mancanza di elettricità, acqua e calma.

Tuttavia, ha detto della sua strada: “La situazione non è così grave, solo una casa su due è in rovina”.

Natalia aiuta molti fuori dalla vita, vendendo patate – mezza tonnellata di loro una mattina da sola. “Chissà da dove viene il bombardamento”, ha detto, mentre un’altra esplosione la faceva ridere nervosamente.

“Non aver paura”, ha aggiunto.

& quot;  Non aver paura "  Dice il venditore di patate, Natalia.

Mercoledì le strade di Bakhmut erano vuote e i bombardamenti sembravano essere intensi all’estremità orientale della città, con cannoni ucraini che prendevano di mira posizioni apparentemente russe.

Un condominio, che avevo già colpito una volta, stava ancora fumando dopo che un altro missile ha colpito tutti e quattro i piani. I soldati stavano macinando ansiosamente nella strada fuori per verificare la presenza di danni. I veicoli militari ronzano lungo le strade.

Più lentamente, tornò a casa con il cibo in un rumoroso e rumoroso carrello a ruote, andò in pensione Maria, gli occhi coperti da grandi occhiali da sole.

“Con Dio non hai paura,” disse Maria, “e non puoi nemmeno provare paura nella tua stessa terra.” Un altro rumore di esplosione penetrò nel cigolio acuto delle sue ruote arrugginite.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply