Gli Stati Uniti approvano la consegna del primo Boeing 787 Dreamliner da 21-Sources

Il logo Boeing viene visualizzato sullo schermo, alla Borsa di New York (NYSE) a New York, USA, il 7 agosto 2019. REUTERS / Brendan McDermid

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

WASHINGTON (Reuters) – Il governo Usa ha approvato lunedì il primo Boeing (bandire) Persone che hanno familiarità con la questione hanno detto a Reuters che il 787 Dreamliner è in consegna dal 2021, aprendo la strada all’acquisizione di American Airlines.

American Airlines (AAL.O) Ha detto che si aspetta di ricevere il primo Boeing 787 dell’anno già mercoledì e che l’aereo entrerà in servizio commerciale nelle prossime settimane. L’aereo è la prima consegna del 787 da aprile 2021.

Lunedì, la Federal Aviation Administration (FAA) ha dichiarato di aspettarsi che Boeing riprenderà la consegna dei suoi 787 nei prossimi giorni dopo che la fabbrica avrà apportato le modifiche all’ispezione e al retrofit necessarie per soddisfare gli standard di certificazione.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Boeing ha interrotto le consegne nel maggio 2021 dopo che la Federal Aviation Administration ha sollevato preoccupazioni sul metodo di ispezione proposto. Nel settembre 2020, la FAA ha dichiarato che stava indagando sui difetti di fabbricazione su circa 787 velivoli.

American Airlines ha dichiarato in una chiamata sugli utili a luglio che prevede di ricevere nove 787 quest’anno, di cui due all’inizio di agosto. Ha ordinato 42 aerei, escluso uno che prevede di ricevere questa settimana.

Boeing ha affermato che continua a lavorare in modo trasparente con la FAA e i nostri clienti per riprendere la consegna del 787.

READ  Giornata nazionale della tequila: ecco un corso accelerato sul distillato

Il mese scorso, la Federal Aviation Administration ha approvato il piano di Boeing per ispezioni specifiche per verificare che l’aeromobile soddisfi i requisiti e che tutti i lavori di retrofitting siano stati completati.

Boeing ha circa 120 787 aeromobili in attesa di consegna. La FAA ha affermato che avrebbe “ispezionato ogni aeromobile prima di emettere e approvare un certificato di aeronavigabilità per la consegna”. La FAA di solito delega l’autorità di emettere biglietti aerei al produttore, ma in alcuni casi, come il 737 MAX, ha mantenuto la responsabilità di approvare ogni nuovo aereo.

Sulla scia dei due incidenti mortali del 737 Max nel 2018 e nel 2019, la Federal Aviation Administration si è impegnata a esaminare da vicino Boeing e delegare meno responsabilità a Boeing per la certificazione degli aeromobili.

Giovedì, l’amministratore ad interim della FAA Billy Nolen ha incontrato gli ispettori della sicurezza della FAA nella Carolina del Sud mentre l’agenzia valuta se consentire a Boeing di riprendere le consegne di 787.

Prima che Boeing sospendesse la produzione, la Federal Aviation Administration (FAA) aveva precedentemente emesso due direttive di aeronavigabilità per affrontare i problemi di produzione degli aeromobili in servizio. Ho identificato un nuovo problema a luglio 2021.

Il produttore di aeromobili ha ripreso le consegne nel marzo 2021 dopo una pausa di cinque mesi prima di interromperle nuovamente. La FAA in precedenza aveva affermato di voler garantire che Boeing “disponga di un piano solido per la rilavorazione che deve eseguire su un grande volume di nuovi 787 in deposito” e che “le consegne di Boeing sono stabili”.

A gennaio, Boeing ha rivelato addebiti per 3,5 miliardi di dollari a causa di 787 ritardi di consegna e concessioni ai clienti, e un altro miliardo di dollari in costi di produzione insoliti causati da difetti di produzione e relative riparazioni e ispezioni.

Notizie di David Shepardson. Montaggio di Mark Porter, Cynthia Osterman e David Gregorio

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply