Gli scienziati creano un mini wormhole mentre la fantascienza si avvicina alla realtà

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di incredibili scoperte, progressi scientifici e altro ancora.

Nella fantascienza – pensa a film e TV come “Interstellar” e “Star Trek” – i wormhole nell’universo fungono da portali attraverso lo spazio e il tempo per consentire ai veicoli spaziali di attraversare facilmente distanze inimmaginabili. se solo fosse così semplice.

Gli scienziati hanno cercato a lungo una comprensione più profonda dei wormhole e ora sembrano fare progressi. I ricercatori hanno annunciato mercoledì di aver manipolato due mini buchi neri simulati – quei corpi celesti così densi di gravità così forte che nemmeno la luce può sfuggire – in un computer quantistico e di aver trasmesso un messaggio tra di loro attraverso quello che equivale a un tunnel nello spazio-tempo.

Era un “mini-wormhole”, ha detto la fisica del Caltech Maria Spiropolou, coautrice dell’articolo pubblicato su Nature. Ha detto che gli scienziati sono ancora molto lontani dall’essere in grado di inviare persone o altri organismi attraverso questo portale.

“Sperimentalmente, per me, ti dirò che è molto, molto lontano. La gente viene da me e mi chiede: ‘Puoi mettere il tuo cane in un wormhole?’ Quindi, no”, ha detto Spiropolo ai giornalisti durante un briefing video. “Questo è un enorme salto.”

“C’è una differenza tra qualcosa che è possibile in linea di principio e possibile in pratica”, ha aggiunto il fisico e coautore dello studio Joseph Leiken del Fermilab, il laboratorio americano di fisica delle particelle e acceleratori. “Quindi non trattenere il respiro per aver mandato il tuo cane attraverso un wormhole. Devi iniziare da qualche parte. E penso che sia eccitante per me che siamo in grado di mettere le mani su questo.”

READ  La NASA ha detto che il misterioso razzo si è scontrato con la luna dietro due crateri

I ricercatori hanno osservato le dinamiche del wormhole su un dispositivo quantistico presso Alphabet presso Google chiamato Sycamore Quantum Processor.

Un wormhole – uno squarcio nello spazio e nel tempo – è un ponte tra due regioni distanti dell’universo. Gli scienziati si riferiscono a loro come ai ponti di Einstein-Rosen dopo i fisici che li hanno descritti – Albert Einstein e Nathan Rosen.

Questi wormhole sono coerenti con la teoria della relatività generale di Einstein, che si concentra sulla gravità, una delle forze fondamentali dell’universo. Il fisico John Wheeler ha coniato il termine “wormhole” negli anni ’50.

Spiropulu ha affermato che i ricercatori hanno trovato un sistema quantistico che mostra le proprietà chiave di un wormhole gravitazionale ma è abbastanza piccolo da essere applicabile agli attuali dispositivi quantistici.

“Sembra un’anatra, cammina come un’anatra, strilla come un’anatra. Questo è quello che possiamo dire a questo punto: che abbiamo qualcosa che, in termini di proprietà che stiamo osservando, sembra un wormhole, disse Lyken.

Nell’esperimento non sono state create rotture nello spazio e nel tempo nello spazio fisico, hanno affermato i ricercatori, anche se un wormhole sembrava essere attraversabile sulla base di informazioni quantistiche teletrasportate utilizzando codici quantistici su un processore quantistico.

“Queste idee esistono da molto tempo e sono idee molto potenti”, ha detto Laiken.

“Ma alla fine, siamo nella scienza sperimentale e stiamo lottando da molto tempo con un modo per esplorare queste idee in laboratorio. E questo è ciò che è davvero eccitante di questo. Non è solo, ‘Okay, wormhole sono fantastici’. Questo è un modo di guardare realmente Questi sono problemi fondamentali dell’essere in un ambiente di laboratorio.”

READ  Rocket Lab ha lanciato nello spazio il suo 30° razzo Electron

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply