Gioielli sommersi, tesoro sepolto scoperto alle Bahamas da un naufragio spagnolo del 17° secolo

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

parlare di Trovate.

È stato scoperto un tesoro di gemme, medaglie e reperti storici Bahamas Risale al leggendario naufragio di Maravillas del 17° secolo e il pubblico sta per intravederlo.

Nuestra Señora de las Maravillas (Nostra Signora delle Meraviglie), su due piani Galeone spagnoloaffondò il 4 gennaio 1656, al largo della Little Bank of the Bahamas, nelle Bahamas settentrionali, su un volo per Siviglia da Cuba.

Conteneva molti tesori dalle tasse reali e dalla proprietà privata.

La squadra di canottaggio tutta al femminile batte il record mondiale nelle gare del Pacifico

La nave, del peso di 891 tonnellate, crollò dopo essersi scontrata con il suo capitano.

Ha colpito una barriera corallina 30 minuti dopo – e alla fine è affondata.

Illustrazione della nave spagnola Nuestra Senora de las Maravillas, affondata nel 1656.
(Esplora Allen)

I resti della nave furono sparsi per diverse miglia attraverso l’oceano, con non molto della nave lasciata indietro.

Per più di 360 anni, archeologi e avventurieri hanno cercato di localizzare il relitto perduto nel relitto.

E mentre gran parte del tesoro, circa 3,5 milioni di pezzi su otto, è stato recuperato tra il 1656 e l’inizio degli anni ’90, la tecnologia moderna come i magnetometri ad alta precisione, il GPS migliorato e il rilevamento dei minerali hanno permesso ad Allen Exploration di portarlo a ricchezze oltre immaginazione.

Un esploratore tiene in mano una moneta d'oro trovata alle Bahamas, dove la barca da esplorazione di Allen può essere vista da lontano.

Un esploratore tiene in mano una moneta d’oro trovata alle Bahamas, dove la barca da esplorazione di Allen può essere vista da lontano.
(Brendan Chavez/L’esplorazione di Allen)

In un’intervista con Fox News Digital, il fondatore di Allen Exploration Carl Allen ha detto che lui e il suo team hanno iniziato a scavare il prezioso manufatto nel luglio 2020 vicino a Walker Cay.

READ  Il Pentagono afferma che la Russia sta accumulando personale e perdendo armi

I guerrieri militari conservano le barriere coralline in una missione subacquea unica in Florida

L’uomo d’affari ha affermato che gli strumenti high-tech, così come il permesso ufficiale concesso loro dal governo delle Bahamas di effettuare ricerche nelle Bahamas settentrionali – noto come hot spot di detriti – hanno fatto scoperte “piuttosto sorprendenti”.

“Abbiamo recuperato migliaia di manufatti”, ha detto.

La flotta di Allen Exploration appare nelle acque delle Bahamas.

La flotta di Allen Exploration appare nelle acque delle Bahamas.
(Brendan Chavez/L’esplorazione di Allen)

“Cannoni, ancore, smeraldi, ametiste… abbiamo circa 3.000 monete d’argento e 25 monete d’oro”, ha detto.

Ha rivelato che l’acqua nella zona è profonda solo 50 piedi, mentre la sabbia può seppellire tesori fino a 20 piedi di profondità.

Tuttavia, ciò non ha impedito ad Allen di dimostrare ai suoi scettici che si sbagliavano e di scoprire tesori che gli hanno tolto il fiato.

Il fondatore di Allen Exploration Carl Allen appare con sua moglie Gigi, portando un'ametista che è stata trovata in un sito di relitti alle Bahamas.

Il fondatore di Allen Exploration Carl Allen appare con sua moglie Gigi, portando un’ametista che è stata trovata in un sito di relitti alle Bahamas.
(Matthew Rissel/Allen Exploration)

“Quando ho tenuto il mio primo pezzo prezioso”, ha detto, “ho perso il respiro”. Non riuscivo a respirare.

“Ci ho pensato per tutta la vita.”

I notevoli reperti includono anche vasi spagnoli per olive, porcellana cinese e ferro forgiato, secondo un comunicato stampa di AllenX.

La quantità record di inquinanti marini soffoca le spiagge dei Caraibi

La squadra ha anche scoperto un manico di spada d’argento del soldato Don Martin de Aranda y Gusman; L’oggetto ha aiutato le squadre a identificare questi tesori come appartenenti ai Maravilla affondati.

Un ciondolo in oro con una croce di Santiago è disegnato a forma di conchiglia.

Sono state trovate anche quattro collane indossate dai membri della Sacra Congregazione di Santiago, una banda religiosa di cavalieri attivi nel commercio marittimo spagnolo.

AllenX considerava l’ordine dei gioielli di Santiago la scoperta della “stella” finora.

Un ciondolo in oro con una croce di Santiago è disegnato a forma di conchiglia.

È stato arricchito con quella che sembra essere una pietra di bezoar indiano, una famosa pietra europea nota per le sue proprietà curative.

Sembra che la collana d'oro porti la pietra di bezoar indiano.

Sembra che la collana d’oro porti la pietra di bezoar indiano.
(Nathaniel Harrington/L’esplorazione di Allen)

Un’altra collana d’oro con la stessa croce che ricopre un grande smeraldo colombiano di forma ovale.

Il gruppo ha affermato che sono state recuperate tre catene d’oro, inclusa una catena in filigrana d’oro del peso di 887 grammi composta da 80 maglie circolari e decorata con rosette a quattro lobi, molto probabilmente prodotte nelle Filippine.

Un ciondolo in oro con una croce di Santiago è disegnato a forma di conchiglia.

AllenX ha notato che non ci sono repliche in serie di altri fossili nelle collezioni del museo o come mostrato nella ritrattistica spagnola.

Questa catena d'oro da 887 grammi di 80 maglie circolari decorata con rosette a quattro lobi è stata molto probabilmente prodotta nelle Filippine.

Questa catena d’oro da 887 grammi di 80 maglie circolari decorata con rosette a quattro lobi è stata molto probabilmente prodotta nelle Filippine.
(Nathaniel Harrington/L’esplorazione di Allen)

L’archeologo Allen Exploration Jim Sinclair ha detto a Fox News Digital che questi manufatti rivelano come vivevano le persone nel periodo coloniale e nel Nuovo Mondo.

Come archeologo per 40 anni, e come esploratore originale di relitti iconici come il Titanic, Sinclair ha detto che il recupero come i Maravilla riflette un “sorprendente balzo in avanti” nella tecnologia.

L’archeologo ha anche considerato l’analisi dei manufatti uno “sviluppo davvero buono” in termini di scoperta del comportamento e della storia umana.

Un grande squalo bianco di 1400 libbre avvistato vicino a Myrtle Beach

Anche se il valore di questi manufatti probabilmente ammonta a milioni di dollari, gli oggetti non hanno prezzo, ha affermato Bill Springer, portavoce di Allen Exploration.

Nessuno dei risultati di Allen Exploration sarà messo all’asta o in vendita.

Invece, i reperti entreranno a far parte di una mostra al Bahamas Maritime Museum di Allen Exploration, situato nel mercato di Port Lucaya a Freeport.

La barca di Miami si restringe in capsule al largo delle Bahamas

L’apertura del museo è prevista per sabato 6 agosto 2022.

Rivelerà altre mostre sulla storia marittima delle Bahamas, nonché sulla tratta degli schiavi transatlantica e sul popolo Lucian.

Solo 45 sono sopravvissuti

La Galleria Maravillas presenta anche la storia della scomparsa della nave.

Dei circa 650 passeggeri a bordo della nave, solo 45 sono sopravvissuti.

Non sono stati trovati resti umani.

I subacquei vengono mostrati mentre scavano alla ricerca di tesori sepolti sul fondo del mare, il sito di un naufragio alle Bahamas.

I subacquei vengono mostrati mentre scavano alla ricerca di tesori sepolti sul fondo del mare, il sito di un naufragio alle Bahamas.
(Esplorazione Chad Bagwell/Allen)

Allen ha spiegato che il naufragio è stato un “colpo enorme”, poiché la Spagna in quel momento stava lottando finanziariamente e la barca era piena di oggetti di valore.

È stata una delle navi del tesoro più grandi mai lasciate dalle Indie, motivo per cui Allen ha detto che si aspetta di scoprire più artefatti.

Il “nodo madre” non è stato ancora scoperto.

Notò che “l’occhiello della madre” doveva ancora essere scoperto; E quando ciò sarà fatto, ha detto che il sorteggio sarà “estremamente prezioso”.

“Il manifesto è di solito su queste vecchie navi, per la maggior parte del tempo – era solo circa la metà di quello che c’era sulla nave perché c’era molto contrabbando”, ha detto.

“Quindi, questo è ciò che è eccitante.”

I subacquei esplorano un sito di relitti alle Bahamas.

I subacquei esplorano un sito di relitti alle Bahamas.
(Brendan Chavez/L’esplorazione di Allen)

Oltre al lancio del museo, Allen sta lavorando per far avanzare la sua passione per la scoperta e l’educazione sviluppando programmi di archeologia subacquea per i bambini delle Bahamas.

“Il grosso problema è [the debris] Non resterà lì per sempre”.

“È un parco giochi per i naufragi”.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

“Quindi, ho creato un percorso affinché altre persone lo facciano e lo accolgo con favore”.

Il 6 agosto 2022 è stato inaugurato il Museo Marittimo delle Bahamas all’Allen Exploration di Freeport, Grand Bahama.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply