George RR Martin: gli spettacoli di Game of Thrones influenzati dai cambiamenti della HBO

fino al futuroGame of ThronesI pop-up potrebbero non essere immuni dai cambiamenti in corso HBO Maxper me George R.R. Martin.

in un Post sul blog di mercoledì, l’autore ha scritto che alcuni dei suoi spettacoli in programma nell’universo di “Game of Thrones” sono stati “bloccati” nel dispositivo di streaming. Dopo che WarnerMedia, capogruppo di HBO, si è fusa con Discovery ad aprile, la lista dei contenuti di HBO Max si è ridotta per ridurre i costi, contribuendo alla cancellazione di spettacoli come “Love Life”, “Minx” e “FBoy Island”.

Anche se il prequel di “Game of Thrones”.Casa del dragoHa il Il più grande finale di stagione Da allora HBO ha visto la serie originale rinnovata per una seconda stagione, Martin scrive che altri progetti in fase di sviluppo non sono risoluti.

“Alcuni di questi si muovono più velocemente di altri, come sempre accade con lo sviluppo”, ha scritto Martin. “Nessuno di loro ha ancora ricevuto il via libera, anche se speriamo… forse presto. Un paio sono stati accantonati, ma non sono d’accordo che siano morti. Puoi prendere qualsiasi cosa dallo scaffale con la stessa facilità con cui puoi metterla lo scaffale. Sono impressionato. “Tutte le modifiche a HBO Max sono decisamente su di noi.”

Sebbene Martin non abbia specificato quali progetti sono stati accantonati, ci sono Almeno sei progetti che è stato segnalato essere in fase di sviluppo, inclusa una serie prequel “Racconti di schiacciate e uova” Principessa Nymeria di stanza “10.000 navi” e un Spin off di Jon Snow Dove Kit Harington è attaccato alla stella.

READ  Travis Scott registra una nuova Bugatti di lusso per $ 5,5 milioni

I rappresentanti di HBO Max non hanno risposto immediatamente diversiRichiesta di commento.

Martin ha anche impiegato del tempo per rendere omaggio ai film e agli spettacoli che gli sono piaciuti quest’anno, gridando “The Banshees of Inisherin”, “The Sandman” e la seconda stagione di “The White Lotus”.

Ha scritto delle “fantastiche performance di Colin Farrell e Brendan Gleeson”. “Una storia potente, che ricorderò a lungo… ma è molto triste. Vedo persone che la chiamano commedia. Davvero? Beh, ma questo è umorismo oscuro.”

Leggi Martin per intero Post sul blog qui.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply