Funzionari statunitensi affermano che Biden punirà centinaia di legislatori russi

WASHINGTON – L’amministrazione Biden si prepara Sanzioni La maggior parte dei membri della Duma di Stato russa, la camera bassa del parlamento, nel tentativo di punire Mosca per le sue decisioni Invasione dell’Ucraina.

Il presidente Biden prevede di annunciare sanzioni contro più di 300 membri della Duma di Stato russa non appena giovedì durante il suo viaggio in Europa, dove incontrerà gli alleati della NATO per formulare i loro prossimi passi, secondo funzionari statunitensi e documenti interni visti da The Wall Street Giornale Giornale.

Funzionari statunitensi hanno affermato che le sanzioni saranno annunciate in coordinamento con l’Unione Europea e i membri del Gruppo dei Sette nazioni industrializzate.

Il Consiglio di sicurezza nazionale ha rifiutato di commentare.

Giovedì il presidente Biden annuncerà sanzioni contro la maggior parte dei membri della camera bassa del parlamento russo.


Foto:

Patrick Simansky/Associated Press

Le sanzioni finora non sono riuscite a convincere il presidente russo

Il presidente russo Vladimir Putin

Per fermare l’invasione russa dell’Ucraina, l’effetto di questa misura sui legislatori russi non può essere determinato.

Un funzionario ha affermato che i pacchetti di sanzioni pianificati vengono spesso ritardati, riformulati o ridotti durante il processo di revisione tra le agenzie prima di essere finalizzati e pubblicati.

L’attesissimo pacchetto di sanzioni, che prenderà di mira 400 persone, inclusi 328 legislatori ed élite russe, arriva quando l’invasione russa dell’Ucraina entra nella sua quarta settimana.

Il mese scorso sono state imposte sanzioni allo stesso signor Putin, così come a un certo numero di alti funzionari del suo governo.

Finora, il progresso militare della Russia è stato più lento di quanto molti si aspettassero e La resistenza ucraina è più forteMa Putin ha mostrato scarso interesse nell’attenuare la crisi.

L’Assemblea federale russa è composta dalla Duma di Stato di 450 seggi e dalla camera alta di 170, il Consiglio della Federazione.

Sebbene la Duma di Stato sia molto meno potente del presidente russo, negli ultimi anni ha acquisito maggiori responsabilità costituzionali, in particolare in relazione agli affari economici del Paese. Funge anche da collegamento tra diversi segmenti della popolazione e il governo, trasmette rancori e preoccupazioni verso l’alto e distribuisce aiuti di Stato al pubblico.

Il mese scorso, i legislatori russi hanno lanciato un appello diretto a Putin affinché riconoscesse i due stati separatisti controllati dalla Russia di Donetsk e Luhansk, una mossa che ha impedito l’invasione russa dell’Ucraina.

Questo mese, una commissione alla Duma di Stato approvato la legge Criminalizzare la distribuzione di quelle che ha descritto come “notizie false” sulle operazioni militari russe contro l’Ucraina. Il disegno di legge includeva possibili pene detentive fino a 15 anni.

scrivere a Vivian Salama a vivian.salama@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

READ  La polizia della regione di Kiev afferma che il giornalista americano è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dalle forze russe a Irbin

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply