FTC invia un avviso a Uber, Lyft, DoorDash e altre società di “lavoro da concerto”.

La Federal Trade Commission ha annunciato giovedì che intende eliminare lo sfruttamento dei lavoratori temporanei, che secondo l’agenzia meritano protezione indipendentemente dalla classificazione dei loro lavoratori.

La commissione ha adottato una dichiarazione politica che descrive in dettaglio i problemi che devono affrontare i lavoratori con lavori temporanei, comprese affermazioni ingannevoli su salari e orari, clausole contrattuali abusive e altro ancora, e cosa prevede di fare la FTC. Sebbene la commissione non abbia nominato nessuna società, il messaggio è chiaro: prevede di costruire un pilastro per un “gig-work” come Uber Technologies Inc. UBER,
+ 0,24%E il
Lyft Inc. LIFT,
-0,70%E il
DoorDash Inc. TRATTINO,
-0,19%
E Instacart è responsabile delle promesse che fanno ai potenziali lavoratori e di come trattano i tassisti e gli addetti alle consegne che utilizzano le loro piattaforme.

Le Gig Companies considerano i loro lavoratori appaltatori indipendenti e hanno lottato per continuare a farlo. Il presidente Joe Biden ha condotto una campagna per affrontare l’errata classificazione dei lavoratori; Questa è la prima misura sotto la sua amministrazione che promette specificamente di far rispettare il trattamento dei propri lavoratori da parte delle società operative.

in profondità: La definizione giuridica di “lavoro autonomo” è ancora dimenticata

“Non importa come le società di concerti scelgano di classificare, i lavoratori temporanei sono consumatori che hanno diritto alla protezione secondo le leggi che applichiamo”, ha affermato in una nota Samuel Levine, direttore dell’Office of Consumer Protection della Federal Trade Commission.

Cherri Murphy, ex pilota Lyft e organizzatrice di Gig Workers Rising in California, ha elogiato l’annuncio della FTC giovedì.

“Molte persone sono state tentate per troppo tempo di essere impegnate, con la promessa di un’imprenditorialità che non esisteva”, ha detto Murphy.

READ  L'S&P 500 ha chiuso la sessione instabile quasi invariato; Gli investitori guardano alla Federal Reserve, ai guadagni

Citando le statistiche della Federal Reserve, la Commissione ha affermato nella sua dichiarazione politica di 17 pagine che il 16% degli americani ora guadagna attraverso una “piattaforma di gig online” e che l’economia del lavoro temporaneo “tocca quasi ogni aspetto della vita americana, dalla consegna del cibo alla Trasferimento ai servizi a domicilio. La Federal Trade Commission (FTC) ha anche citato il proprio rapporto che mostra che i lavoratori temporanei sono sproporzionatamente persone di colore: gli adulti ispanici, neri e asiatici costituiscono il 69% dei lavoratori temporanei, secondo il rapporto, con solo il 12% dei lavoratori identificati su Sono bianchi.

Leggi anche: Il disegno di legge per ridurre in schiavitù il lavoro a contratto nel diritto del lavoro federale “eliminerebbe efficacemente il salario minimo e la compensazione degli straordinari”

Secondo la dichiarazione politica, la FTC si concentrerà su questioni di economia temporanea che includono l’inganno o la falsa dichiarazione su quanto i lavoratori possono guadagnare e quanta flessibilità hanno effettivamente, nonché sulle responsabilità dei lavoratori rispetto alle aziende. La commissione ha osservato che le aziende di servizi temporanei controllano i lavoratori con lavori temporanei attraverso algoritmi nascosti in un sistema che promuove uno “squilibrio di potere”, lasciando i lavoratori “più vulnerabili ai danni derivanti da pratiche sleali, ingannevoli e anticoncorrenziali e suscettibili di amplificare tali danni quando si verificano”.

La commissione ha affermato che intende integrare il lavoro svolto da altre agenzie federali esaminando pratiche commerciali illegali e “danni ai partecipanti al mercato”. Ha affermato di aver già avviato procedure di regolamentazione in merito a dichiarazioni salariali ingannevoli e lo scorso autunno ha emesso avvisi relativi a società come Amazon.com Inc. AMZN,
-1,77%E il
che utilizza il modello di business del gig-work per alcuni dei suoi conducenti, oltre a Uber, Lyft, DoorDash, Instacart e Grubhub.

READ  Joanna Garcia della Florida ha accusato "Madre Teresa" di uno schema Ponzi

Per più: Il funzionario della FTC avverte che Uber, Dordash, Lyft e Amazon potrebbero dover affrontare multe per miliardi di dollari se travisano i salari

Flex Association, un gruppo commerciale che rappresenta Uber, Lyft, DoorDash, Instacart, Grubhub, Gopuff, HopSkipDrive e Shipt, di proprietà di Target Corp. TGT,
-0,22%E il
Ha detto che era presente durante la riunione aperta di giovedì, dove la Federal Trade Commission ha votato 3-2 per adottare la dichiarazione politica.

“Durante l’incontro di oggi, abbiamo sentito da lavoratori e gruppi di difesa che hanno confermato come il lavoro basato su app offra la flessibilità e l’indipendenza che consentono a milioni di persone di guadagnare entrate aggiuntive alle loro condizioni”, ha affermato Kristen Sharp, CEO di Flex, in una dichiarazione inviata via email. “Quello che manca nella dichiarazione politica della FTC è la prospettiva di quei lavoratori che l’agenzia cerca di proteggere”.

Le azioni Uber sono scese nel tardo pomeriggio di negoziazione, quando è stato annunciato l’annuncio della Federal Trade Commission, ma hanno chiuso in rialzo dello 0,2% a $ 33,13 prima di scendere leggermente di più negli scambi after-hour. Le azioni Lyft hanno chiuso la sessione in ribasso dello 0,7% a $ 16,99 e le azioni DoorDash sono scese dello 0,2% a $ 64,41.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply