Ex membro del Congresso degli Stati Uniti tra i 9 incriminati per casi di insider trading

NEW YORK (Associated Press) – Un ex membro del Congresso degli Stati Uniti dell’Indiana, dirigenti tecnologici, un uomo in formazione per diventare un agente dell’FBI e un banchiere di investimento erano tra le nove persone accusate in quattro schemi di insider trading separati e non correlati, rivelati lunedì con la divulgazione delle accuse a New York York City.

È stato uno dei più significativi attacchi delle forze dell’ordine all’insider trading in un decennio e il procuratore generale e altri funzionari federali stanno promettendo nuovo entusiasmo per procedimenti simili in futuro. Hanno detto che la frode ha portato milioni di dollari in profitti illeciti per gli imputati sulle coste e in America centrale.

Il procuratore degli Stati Uniti Damian Williams ha dichiarato in una conferenza stampa che i casi, così come molte altre repressioni recentemente annunciate sull’insider trading, sono il seguito del suo impegno di essere “spietato nello sradicare il crimine nei nostri mercati finanziari”.

Grewal, direttore delle forze dell’ordine presso la SEC: “Abbiamo zero, zero tolleranza per le frodi nei nostri mercati”.

L’accusa ha identificato Stephen Bayer come qualcuno che ha sottratto segreti che ha appreso come consulente per guadagnare illegalmente $ 350.000. L’accusa affermava che l’acquirente ha prestato servizio nei comitati di supervisione dell’industria delle telecomunicazioni mentre era un membro repubblicano del Congresso dal 1993 al 2011.

L’acquirente, arrestato lunedì in Indiana, è stato accusato nei documenti del tribunale di aver partecipato all’insider trading durante la fusione di T-Mobile e Sprint, tra gli altri accordi. I documenti affermano che ha approfittato del suo lavoro di consulente e lobbista per estorcere profitti illegali.

READ  Dow futures: un rally di mercato non lo farà; Le azioni BBBY sono scese del 45% nella direzione opposta a Meme

Il suo avvocato, Andrew Goldstein, ha dichiarato in una dichiarazione: “L’acquisto di un membro del Congresso è innocente. I suoi scambi di azioni erano legittimi. Non vede l’ora di essere assolto rapidamente”.

In una causa civile intentata dalla Securities and Exchange Commission nel tribunale federale di Manhattan contro l’acquirente, è stato descritto come aver acquistato titoli Sprint nel marzo 2018 solo un giorno dopo aver partecipato a una partita di golf con un dirigente di T-Mobile che gli aveva parlato del azienda. Poi un piano non pubblico per acquisire Sprint.

“Quando addetti ai lavori come Buyer – un avvocato, ex procuratore generale e membro del Congresso in pensione – deviano il loro accesso a informazioni non pubbliche sostanziali, presumibilmente in questo caso, non solo stanno violando le leggi federali sui titoli, ma stanno anche minando la fiducia del pubblico nell’equità di nostri mercati”, ha detto Grewal. “.

Ha affermato durante la conferenza stampa che gli arresti non avevano solo lo scopo di inviare un segnale ai professionisti del settore finanziario per proteggere i segreti e seguire la legge, ma avevano anche lo scopo di “inviare un messaggio altrettanto potente al pubblico degli investitori” che le autorità di regolamentazione e le forze dell’ordine concentrarsi sulla pulizia dei mercati.

In una seconda causa, tre dirigenti di società tecnologiche della Silicon Valley sono accusati di aver scambiato informazioni privilegiate su fusioni aziendali che uno di loro ha appreso dal proprio datore di lavoro.

In un terzo caso, un uomo che si stava addestrando per diventare un agente dell’FBI avrebbe rubato informazioni privilegiate alla sua ragazza che lavorava in un grande studio legale a Washington, DC. Secondo i documenti del tribunale, lui e il suo amico hanno realizzato profitti illeciti per oltre 1,4 milioni di dollari dopo aver appreso che Merck & Co. Riceverai Pandion Therapeutics.

READ  Le ferrovie canadesi CP hanno chiuso le ferrovie, i lavoratori scioperano

In una quarta accusa, un banchiere di investimento con sede a New York è stato accusato di condividere segreti su potenziali fusioni con un altro sulla base del fatto che la coppia avrebbe condiviso profitti illegali di circa $ 280.000.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply