Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

Eventi meteorologici più gravi in ​​futuro previsti dal nuovo modello climatico ad alta risoluzione

L’Ufficio meteorologico del Regno Unito ha utilizzato il suo modello di piano climatico del Regno Unito con una risoluzione di 2,2 km per analizzare i futuri eventi di pioggia. Questa è la prima volta che i ricercatori hanno utilizzato il modello climatico a livello internazionale per determinare l’equivalente dei modelli meteorologici funzionali per le condizioni climatiche nazionali.

Con un modello a risoluzione più elevata, i ricercatori hanno scoperto che gli effetti di più precipitazioni erano più frequenti e gravi a causa dei cambiamenti climatici di quanto si pensasse in precedenza.

Lo studio arriva mentre i leader mondiali si riuniscono a Glasgow, in Scozia COP26 Discutere strategie per prevenire le emissioni di gas serra nella speranza di rallentare il riscaldamento indotto dall’uomo, che sta aumentando a un ritmo pericoloso.

Lo studio era breve sulla città ospitante della COP26 e su Londra.

Ciò mostra che entro il 2070 Glasgow riceverà 30 mm o più di pioggia all’ora (quando il Regno Unito emette avvisi di inondazioni improvvise) 3,5 volte di più rispetto al 1990. Sarà 3 gradi Celsius superiore ai livelli preindustriali e 2,5 volte superiore a Londra.

Nelle stesse condizioni, i ricercatori stimano che Glasgow possa ricevere 80 mm o più di pioggia 4,5 volte in 24 ore. Hanno detto che il Regno Unito sarebbe diventato più comune nei prossimi decenni a causa del riscaldamento del pianeta, spesso a causa di sistemi di tempeste a movimento lento e ad alta umidità.

Il Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC) avverte che la temperatura del pianeta ha raggiunto quasi 1,2 gradi Celsius sopra i livelli preindustriali e che qualsiasi cosa al di sopra di 1,5 gradi Celsius sarà dannosa.

READ  George Solar of the Braves ha sbattuto su World Series Game 1

Le vulnerabilità si fanno già sentire.

Il professor Peter Scott, uno scienziato del Climate Attribute presso il Med Office Hadley Center, avverte che “il cambiamento climatico non è più un problema del futuro”.

È accompagnato da condizioni meteorologiche pericolose. Solo negli ultimi due anni, il mondo ha visto eventi come questo:

Gli eventi meteorologici estremi non sono davvero una novità.

Combinare cause e soluzioni

Tuttavia, questi eventi stanno diventando più frequenti e intensi e ogni continente del mondo sta iniziando a vedere le impronte digitali del cambiamento climatico.

Il AR6 di agosto dell’IPCC Il rapporto mette in evidenza questo combinando sistematicamente il numero di condizioni meteorologiche e climatiche estreme con le emissioni di gas serra e il riscaldamento delle temperature.

Il principale responsabile dell’aumento delle emissioni e della temperatura è il settore elettrico.

Le emissioni di gas serra dell'economia mostrano che la produzione di elettricità e calore è responsabile delle maggiori emissioni del 25% in tutti i settori.

Sebbene gli studi sui cambiamenti climatici possano sembrare oscuri, l’autore principale di AR6 e professore di Scienze della Terra e dell’atmosfera presso il Georgia Institute of Technology, il dott. Kim Kobe dice alla CNN che “non tutto è perduto”.

L’attuazione di riduzioni delle emissioni in questo decennio potrebbe controllare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius e ridurre i gravi impatti meteorologici causati dai cambiamenti climatici all’inizio del secolo, ma Kobe afferma che è necessaria un’azione immediata.

Il nuovo modello UKCP attualmente consente solo previsioni per il Regno Unito. Ma in teoria, potrebbe essere applicato ad altre parti del mondo, a seconda delle capacità del computer e delle osservazioni dei dati che aiutano i decisori a sviluppare misure più strategiche contro il cambiamento climatico.

READ  Rivian si quota in una delle più grandi IPO

I meteorologi della CNN Jackson Dill e Jean Norman hanno contribuito al rapporto.