Esclusivo: Elon Musk vuole tagliare il 10% dei posti di lavoro in Tesla

  • Tesla impiegava circa 100.000 persone alla fine del 2021
  • Musk ha avvertito i dipendenti martedì di tornare al lavoro o andarsene
  • I dirigenti statunitensi appaiono sempre più pessimisti sull’economia

SAN FRANCISCO, 3 giugno (Reuters) – TESLA (TSLA.O) Elon Musk, CEO, ha affermato di avere “una pessima sensazione” sull’economia e ha bisogno di tagliare circa il 10% dei posti di lavoro presso il produttore di auto elettriche, ha detto in un’e-mail ai dirigenti visti da Reuters.

La lettera, inviata giovedì intitolata “Pause for All Employment Worldwide”, è arrivata due giorni dopo che il miliardario ha chiesto ai dipendenti di tornare al lavoro o di andarsene, e si aggiunge a una serie crescente di avvertimenti da parte dei leader aziendali sui rischi di una recessione.

Il deposito annuale della SEC ha mostrato che quasi 100.000 persone erano impiegate in Tesla e nelle sue sussidiarie alla fine del 2021.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La società non è stata immediatamente disponibile per un commento.

Le azioni di Tesla sono scese di quasi il 5% nel trading pre-mercato di venerdì e le sue azioni quotate a Francoforte sono scese del 3,6% dopo il rapporto Reuters. I futures Nasdaq statunitensi sono diventati negativi e scambiati in ribasso dell’1%.

Musk ha messo in guardia nelle ultime settimane sui rischi di una recessione, ma la sua e-mail che ordinava il blocco delle assunzioni e il taglio del personale era il messaggio diretto e più noto del suo genere dal capo della casa automobilistica.

Finora, la domanda di auto Tesla e altri veicoli elettrici è rimasta forte e molti dei tradizionali indicatori di declino, tra cui l’aumento delle scorte dei concessionari e lo stimolo negli Stati Uniti, non si sono concretizzati.

READ  Le azioni Amazon sono scese del 14% nel più grande calo di un giorno dal 2006

Ma Tesla ha lottato per riprendere la produzione nel suo stabilimento di Shanghai dopo che la chiusura del COVID-19 ha portato a costose interruzioni.

“È sempre meglio attuare misure di austerità nei periodi buoni che in quelli cattivi”, ha affermato Frank Schöpp, analista della Nord LP con sede ad Hannover. “Vedo i commenti come un avvertimento e una misura precauzionale”.

Ha notato che molte case automobilistiche hanno raggiunto profitti record nel 2021, ma la situazione economica è ora più incerta.

Le prospettive cupe di Musk riflettono i recenti commenti di dirigenti tra cui Jamie Dimon, CEO di JPMorgan Chase & Co., e John Waldron, presidente di Goldman Sachs.

“C’è un uragano sulla strada in arrivo”, ha detto Damon questa settimana. Leggi di più

L’inflazione negli Stati Uniti è ai livelli più alti degli ultimi 40 anni e provoca un aumento del costo della vita per gli americani, mentre la Federal Reserve deve affrontare il difficile compito di frenare la domanda abbastanza da contenere l’inflazione senza causare una recessione.

Musk, l’uomo più ricco del mondo secondo la rivista Forbes, non ha spiegato perché “si sentiva molto male” per le prospettive economiche in una breve e-mail vista da Reuters.

Né è stato immediatamente chiaro quale sarebbe stata, se del caso, l’implicazione della visione di Musk della sua offerta da 44 miliardi di dollari per l’acquisto di Twitter. (TWTR.N). Le autorità di regolamentazione antitrust statunitensi hanno approvato l’accordo venerdì, facendo aumentare le azioni di Twitter di quasi il 2% nel trading pre-mercato. Leggi di più

Diversi analisti hanno recentemente abbassato l’obiettivo di prezzo di Tesla, prevedendo una perdita di produzione nel suo stabilimento di Shanghai, un hub per la fornitura cinese di veicoli elettrici e per l’esportazione.

La Cina ha rappresentato poco più di un terzo delle consegne globali di Tesla nel 2021, secondo le rivelazioni aziendali e i dati delle vendite lì. Giovedì, Daiwa Capital Markets ha stimato che Tesla avesse circa 32.000 ordini in attesa di consegna in Cina, rispetto ai 600.000 veicoli di BYD. (002594.SZ)il suo principale concorrente elettrico in quel mercato.

L’analista di Wedbush Securities Daniel Ives ha dichiarato in un tweet che Musk e Tesla sembrano “cercare di anticipare la rampa di consegna più lenta quest’anno e mantenere i margini prima di un rallentamento economico”.

Reuters grafica Reuters

“smettila di assumere”

Prima dell’avvertimento di Musk, Tesla aveva circa 5.000 lavori pubblicati su LinkedIn dalle vendite a Tokyo e dagli ingegneri nella sua nuova gigantesca fabbrica a Berlino agli scienziati del deep learning a Palo Alto. Aveva programmato un evento di reclutamento online per Shanghai il 9 giugno sul suo canale WeChat.

La richiesta di Musk di far tornare i dipendenti in ufficio ha incontrato ostacoli in Germania. Un leader sindacale ha affermato che il suo piano per tagliare i posti di lavoro incontrerà la resistenza nei Paesi Bassi, dove Tesla ha sede in Europa.

“Non puoi semplicemente licenziare i lavoratori olandesi”, ha detto il portavoce della FNV Hans Walthe, aggiungendo che Tesla dovrebbe negoziare con un sindacato i termini di eventuali partenze.

In un’e-mail di martedì, Musk ha affermato che i dipendenti Tesla sono tenuti a rimanere in ufficio per almeno 40 ore a settimana, per chiudere a chiave qualsiasi lavoro a distanza. “Se non ti presenti, daremo per scontato che te ne andrai”, ha detto.

READ  I registri del tribunale mostrano il famigerato CEO Andrew Widhorn, residente a Portland, sotto inchiesta per presunta frode, riciclaggio di denaro e tentata evasione fiscale.

Musk ha ripetutamente sottolineato il rischio di una recessione nei recenti commenti.

“Penso che probabilmente siamo in una recessione e la recessione peggiorerà”, ha detto, rivolgendosi a una teleconferenza a metà maggio a Miami Beach.

Reuters grafica Reuters

Altre società hanno tagliato posti di lavoro, rallentato o sospeso le assunzioni a causa della domanda debole.

Il mese scorso, Netflix (NFLX.O) Ha detto di aver licenziato circa 150 persone, principalmente negli Stati Uniti, e Peloton ha detto che a febbraio avrebbe tagliato 2.800 posti di lavoro. tessere identificative (FB.O)Uber (UBER.N) E altre società tecnologiche hanno rallentato le assunzioni. Leggi di più

Nel giugno 2018, Musk ha affermato che Tesla avrebbe tagliato il 9% della sua forza lavoro poiché l’azienda allora in difficoltà ha lottato per aumentare la produzione di berline elettriche Model 3, anche se i dati nei suoi documenti SEC mostravano che i tagli erano stati compensati dalle assunzioni di fine anno. .

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Rapporto di Hyungo Jin) Rapporti aggiuntivi di John O’Donnell, Jo Min Park, Zoe Zhang, Toby Sterling, Sarah Morland; Montaggio di John Stonestreet e Mark Potter

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply