Elon Musk ha definito ESG una truffa: il capo di Tesla ha fatto un favore agli investitori?

L’investimento di solito utilizza una combinazione di testa, cuore e intestino, anche se non dovrebbe. E probabilmente non c’è nessun argomento nel mercato che evochi “tutte le emozioni” come ESG.

Questa settimana, una grande mossa per isolare Tesla da un indice ESG (Environmental, Social and Governance) osservato da vicino ha portato rabbia e sollievo quasi uguali.

Defiance è stata offerta da Standard & Poor’s, che ha rifiutato Tesla dal suo benchmark ESG; Il disagio è emerso dal Tesla TSLA,
-6,42%
investitori, Compreso il noto asset manager e il toro di Tesla Cathy Wood. C’era anche un suono sorpreso da Elon Musk.

investimento sostenibile: Due leader negli investimenti sostenibili affermano che i rating ESG ampiamente adottati e gli impegni netti zero sono per lo più inutili.

Per lo più, è emersa una nuova ondata di confusione su ciò che costituisce un “ESG” se non merita più quello che molti vedono come l’anticonformista anti-benzina.

L’S&P 500 ESG ha eliminato Tesla Musk dalla formazione Nell’ambito del riequilibrio annuale. Ma, in gran parte perché dovrebbe anche tracciare il più ampio S&P 500 SPX,
+ 0,01%E
Nonostante l’aggiunta di uno strato ESG, il benchmark ha mantenuto il gigante petrolifero ExxonMobil XOM,
+ 0,79%
Nella migliore combinazione di ESG. Elencato anche: JPMorgan Chase & Co. JPM,
-0,82%E
Approvato da gruppi ambientalisti come principale finanziatore del settore petrolifero.

“ESG è una truffa. È stato armato da falsi Social Justice Warriors”, ha twittato Musk, Si rammarica che la ExxonMobil abbia superato Tesla.

La concisa risposta di Wood alla rimozione di Tesla è stata “ridicola”.

Margaret Dorn, Senior Director e Head of ESG Indexs, North America, S&P Dow Jones Indexes, ha dichiarato: In un post sul blog.

Leggere: I veicoli elettrici possono immagazzinare energia per le nostre case e la rete elettrica: perché la tecnologia ‘tutto’ è un argomento di investimento da perseguire

Nello specifico, le lettere “S” e “G” sono state la causa della tensione “E” di Tesla, spiega un rapporto di S&P. Tesla è stata segnalata per accuse di discriminazione razziale e cattive condizioni di lavoro nella sua fabbrica di Fremont, in California. La casa automobilistica è stata anche citata per la gestione dell’indagine NHTSA Dopo diversi morti e feriti, Erano associati ai veicoli con pilota automatico.

READ  Elon Musk ospita AMA Town Hall su Twitter

La casa di investimento che si occupa dei principi di governance ambientale, sociale e aziendale Just Capital ha una liquidità simile a quella di Standard & Poor’s. La società di investimento ha affermato che Tesla ha storicamente ottenuto il 10% più basso delle valutazioni annuali di sostenibilità di Just Capital, principalmente a causa del modo in cui paga e tratta i suoi dipendenti. Nel complesso, Tesla si comporta bene in materia ambientale, trattando i clienti e creando posti di lavoro negli Stati Uniti, ma non così bene in base a determinati criteri “S” e “G”, tra cui “pagare un salario equo e dignitoso” né “proteggere la salute e la sicurezza dei lavoratori” né con controversie relative alle discriminazioni legate alla diversità, all’equità e all’inclusione.

Paul Watchman, un consulente del settore che a metà degli anni 2000 ha scritto un rapporto fondamentale che ha aiutato a iniziare a investire in ESG, ha affermato che Tesla dovrebbe far parte degli indici ESG. “Non tutte le violazioni ESG sono uguali e questa valutazione mostra quanto sia distorta la valutazione S&P”. dillo a Bloomberg.

Questa differenza di opinioni è ciò che può confondere maggiormente gli investitori.

“La maggior parte dei gestori degli investimenti che implementano i criteri ESG pagano i fornitori di dati per dire loro a cosa servono gli ESG”, ha affermato Tony Tursch del Calamos Global Sustainable Equities Fund. In un’intervista a MarketWatch.

I rating ESG non sono simili ai punteggi assegnati dalle agenzie di rating del credito, in quanto vi è accordo sugli standard di merito creditizio. Con ESG, non ci sono ancora definizioni standard.

I consulenti del fondo Dimensions affermano che sta affrontando una sfida anche nelle sue classifiche ESG. Hanno affermato che la relazione tra i punteggi ESG per i diversi fornitori è stata stimata in 0,54. In confronto, la correlazione tra i rating di credito assegnati da Moody’s e S&P è 0,99.

MSCI Inc. è ferma ESG, il principale fornitore di rating ESG, include Tesla ed Exxon nei suoi indici ampiamente focalizzati su ESG, un altro livello di confusione su cosa significhi effettivamente ESG. Le metodologie per l’utilizzo da parte di MSCI e S&P dei loro indicatori ESG sono molto simili.

READ  Elon Musk afferma che l'accordo su Twitter non può essere concluso fino a quando la controversia sui bot non sarà risolta

Per il segmento S&P, l’inclusione di Exxon mantiene la rappresentanza del settore energetico in linea con gli obiettivi generali.

Ma questo lascia molti investitori a chiedersi perché l’ESG è combinato con qualsiasi altra priorità? Altri ancora lamentano tutte le eccezioni che possono derivare da un impegno ESG e dall’inserimento di un titolo in un indice ESG, ETF o fondo comune.

I forti gruppi ambientalisti di solito si occupano della questione della quotazione delle compagnie petrolifere convenzionali sotto l’etichetta ESG. “Vediamo soldi con ESG nei loro nomi che ottengono F sui nostri screening perché possiedono dozzine di società di estrazione di combustibili fossili e servizi di pubblica utilità alimentati a carbone”, ha affermato Andrew Behar, CEO di As You Sow.

Ma altri osservatori del settore energetico affermano che la loro inclusione potrebbe avere un significato diverso. Passare a opzioni più pulite nelle società energetiche tradizionali e consolidate sarebbe più efficace date le loro dimensioni, portata multinazionale e investimenti. In pratiche come il sequestro del carbonio. E sostengono che la loro considerazione ESG-lite fa pressione sull’evoluzione.

Indipendentemente dalla parte dell’ESG che conta di più per un investitore, la fiducia è la più importante di tutte.

In effetti, alcuni osservatori ESG affermano che Tesla non è ecologicamente pulita come potrebbe suggerire la sua iper-focalizzazione, il che significa essenzialmente che non puoi mantenere la promessa ESG di nessuna azienda solo per merito. Tesla è stata recentemente taggata da As You Sow in 55 relazione sulla classe aziendale Sul progresso “verde” dopo gli impegni. Tesla Ha ottenuto un punteggio scarso per non aver condiviso pubblicamente i dati sulle emissioni.

“parte di [Tesla’s] Il problema è la mancanza di divulgazione. “Per qualcuno impegnato nella libertà di parola, Musk potrebbe fare un lavoro migliore di trasparenza in Tesla”, ha affermato Martin Whitaker, CEO fondatore di Just Capital.

Leggere: Cosa significa effettivamente “libertà di espressione”? Twitter non censura i discorsi, nonostante ciò che Elon Musk e molti utenti credono

Oltre ai dati ambientali, in particolare alle emissioni di gas serra, un aumento di informazioni più ampie sulla sostenibilità dell’azienda può presentare sfide, affermano in un commento Will Collins Dean, senior portfolio manager ed Eric Jeffroy, analista senior degli investimenti presso Dimensional Fund Advisors.

READ  L'S&P 500 è salito con la chiusura dei titoli mista dopo il percorso di segnalazione della Fed per un aumento dei tassi

Ad esempio, i rapporti sulla sostenibilità aziendale possono occupare un centinaio di pagine, variare notevolmente da azienda a società e potrebbero non contenere tutte le informazioni di interesse per gli investitori.

Commissione Titoli e Cambi Avvicinarsi alla rendicontazione standardizzata sui rischi del cambiamento climaticoe ha dato un’occhiata agli impegni più ampi in materia di governance ambientale, sociale e aziendale. Il Dipartimento del lavoro sta anche valutando l’inclusione di ESG in 401(k)s, inclusa la trasparenza di questa aggiunta. Al momento, il lavoro dell’azienda è volontario.

Se le singole aziende perdono il marchio ESG. Il denaro che raccoglie questi nomi può essere altrettanto confuso.

un Rapporto Da InfluenceMap, un’organizzazione no-profit con sede a Londra, ha valutato 593 fondi azionari con oltre $ 256 miliardi di patrimonio netto totale e ha scoperto che “421 di loro avevano un punteggio negativo nel Portfolio Paris Alignment”, uno strumento di screening utilizzato da Influence Carta geografica. Ciò significa che la maggior parte delle liste non è sulla buona strada per raggiungere il limite di riscaldamento globale di 2 gradi Celsius (e idealmente 1,5 gradi) fissato nell’accordo volontario sul clima di Parigi. Le aziende possono promettere un futuro più verde, ma poche stanno realizzando.

La chiave per un solido investimento ESG è restringere le aspettative.

“Invece di utilizzare i rating ESG generali, gli investitori dovrebbero prima identificare le considerazioni ESG specifiche che sono più importanti per loro, quindi scegliere una strategia di investimento di conseguenza”, hanno affermato Collins Dean e Jeffroy.

“Un esempio di questo è la riduzione dell’esposizione alle aziende con un’elevata intensità di emissioni”, hanno affermato. Più ampia è la serie di obiettivi, più difficile è gestire le interazioni tra di loro. Un approccio “lavello della cucina” che incorpora dozzine di variabili può rendere difficile per gli investitori comprendere le allocazioni di portafoglio e può portare a conseguenze indesiderate”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply