Elon Musk afferma che il fondo saudita vuole prendere Tesla Private

Elon Musk ha testimoniato lunedì alla corte federale che il fondo sovrano dell’Arabia Saudita vuole rendere Tesla privata nel 2018. Mercato azionario.

Investitori Sig. Musk ha citato in giudizio Tesla e il consiglio di amministrazione della società perché hanno detto al signor Musk del suo piano per rendere privata Tesla.

Il 7 agosto 2018, l’allora presidente e amministratore delegato della casa automobilistica, Mr. ha scritto Su Twitter: “Considerando una Tesla a 420 dollari. I fondi sono al sicuro”, ha detto poi il signor Musk ha scritto: “Confermato il sostegno degli investitori. L’unico motivo per cui non è certo è che è soggetto al voto degli azionisti. Le azioni di Tesla sono aumentate dopo quei post, ma poi sono diminuite quando la proposta è fallita.

Giurati Sig. Il modo in cui Musk interpreta le dichiarazioni e il loro impatto sugli investitori potrebbe essere cruciale per l’esito del caso, che è in corso a San Francisco. Una vittoria per gli investitori è Mr. Musk e Tesla dovranno pagare miliardi di dollari di danni. Ma vincendo la causa Mr. Musk permetterà ai suoi critici di argomentare contro di lui.

Il giudice che sovrintende al caso, Edward M. Chen ha già stabilito che “le finanze sono al sicuro” e Mr. La seconda affermazione di Musk è falsa.

Sig. Musk ha testimoniato sul fondo di investimento pubblico saudita, rispondendo alle domande dell’avvocato di un querelante che ha chiesto maggiori dettagli sul suo piano per rendere privata la società. Sig. disse Musk.

“È impossibile conoscere l’importo esatto senza sapere chi altro parteciperà”, ha detto. Ma ha aggiunto che crede che “se dicono che faranno qualcosa, lo faranno”.

READ  Colpo di fulmine alla Casa Bianca: un uomo di 29 anni di Los Angeles ucciso dopo lo sciopero a Lafayette Park a Washington, DC

Il delisting di una società pubblica può essere costoso e difficile. Gli individui o le società di investimento che desiderano privatizzare un’azienda devono portare contanti per acquistare tutte o la maggior parte delle sue azioni.

Sig. Il fondo saudita, che aveva accumulato una partecipazione del 5% in Tesla prima che Musk annunciasse i suoi piani, sarebbe stato una parte importante di qualsiasi accordo. Gli investitori sauditi sono impegnati nella transazione. Il signor Musk ha a lungo affermato, e le comunicazioni nei documenti depositati in tribunale, che il sig.

Sig. Il team legale di Musk e Tesla ha tentato senza successo di costringere i dipendenti del fondo a testimoniare in udienza. Questo mese, gli avvocati del fondo hanno definito le citazioni in giudizio “legalmente viziate” e “francamente, frivole”. Lunedì un portavoce del fondo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Sig. Musk ha testimoniato che la “sicurezza finanziaria” si riferisce non solo ai finanziamenti provenienti da fondi sauditi, ma anche alla sua partecipazione nella società missilistica SpaceX, di cui è amministratore delegato. Sig. Musk potrebbe teoricamente prendere in prestito contro la sua partecipazione in SpaceX o vendere parte di quelle azioni per ottenere il denaro necessario per portare Tesla privata.

“Questo è un punto molto importante, e sembra che tu lo stia deliberatamente evitando”, disse Mr. Musk ha detto all’avvocato dei querelanti Nicholas Porritt. Ma il sig. Interrogato da Porritt, Mr. Musk acconsentì.

Alla domanda se avesse valutato Tesla a $ 420 per azione perché era “uno scherzo che la tua ragazza avrebbe apprezzato”, il sig. Musk ha detto: “Un Karma è di circa $ 420, anche se devo chiedermi se sia un bene o un male. Punto”. Ha detto di aver preso $ 420 perché le azioni di Tesla erano circa il 20 percento più alte di quanto non fossero in quel momento.

READ  Il settore energetico torna indietro al commento di Psaki "Red Herring" sui contratti di locazione di petrolio e gas

Sig. Musk, vestito con un abito scuro e una mascherina chirurgica nera, è entrato in aula e si è diretto direttamente al banco dei testimoni. Fece un cenno ai giurati mentre entravano. “Ha avuto problemi a dormire la scorsa notte” e ha detto che gli faceva male la schiena. Musk, a volte Mr. Porrit ha respinto dopo aver posto le domande. Il signor Chen ha detto di non aver risposto alle domande dell’avvocato o di essere andato fuori tema. A Musk è stato detto almeno tre volte.

Gli avvocati dei querelanti affermano che il sig. Musk ha sostenuto che le persone hanno preso decisioni di investimento a causa di ciò che ha detto Musk. Ma il sig. Gli avvocati di Musk e Tesla hanno affermato che il signor Trump stava prendendo in considerazione l’idea di prendere Tesla come privato. Gli investitori hanno affermato di poter prendere decisioni in base a ciò che ha detto Musk, cosa che secondo i suoi avvocati è vera.

Gli esperti legali affermano che la maggior parte delle aziende e degli amministratori delegati avrebbe risolto un caso del genere. Ma il sig. Musk ha spesso mostrato la volontà di consentire alle cause intentate contro di lui e Tesla di andare in giudizio.

Nella testimonianza di venerdì, il sig. Musk ha riconosciuto che il suo account Twitter ha fornito informazioni sensibili su Tesla e che deve seguire le regole della Securities and Exchange Commission. Ma ha negato che i suoi post sui social media fossero responsabili delle fluttuazioni del prezzo delle azioni di Tesla. Ha anche affermato che Tesla non può essere così dettagliata su Twitter come nei documenti della SEC e nei comunicati stampa.

READ  Morte a Coney Island: 3 bambini muoiono annegati sulla spiaggia di Coney Island; Le morti posero fine all'omicidio

Sig. Musk ha anche affermato che i suoi amici, i dirigenti e gli investitori di Tesla gli hanno suggerito di prendersi una pausa da Twitter prima di pubblicare un post su come prendere Tesla personalmente.

Nel 2018 il sig. Musk e Tesla hanno risolto una causa separata con la SEC sulla sua proposta di rendere privata Tesla. Hanno pagato una multa alla SEC e Mr. Musk ha accettato di dimettersi da presidente di Tesla e ha permesso a un avvocato di esaminare alcune dichiarazioni sulla società prima di pubblicarle sui social media.

Sig. L’indagine è iniziata tre mesi dopo che Musk ha acquistato Twitter. Da allora, ha licenziato la maggior parte del personale, modificato le regole sui contenuti e consentito agli utenti precedentemente bannati o sospesi di tornare sulla piattaforma.

Dopo che gli sforzi per rendere Tesla privata si sono conclusi nel 2018, la società ha iniziato a produrre più auto, il che ha aumentato le sue scorte e ha reso più facile raccogliere miliardi di dollari vendendo azioni Tesla. Ma per finanziare l’acquisizione di Twitter, Mr. Il prezzo delle azioni della società è sceso lo scorso anno quando Musk ha venduto azioni e Tesla ha dovuto affrontare una forte concorrenza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply