Ecco perché il sistema pensionistico americano da 39 trilioni di dollari ha un punteggio C+

Siriborne Wongmani / Im | Occhio | Getty Images

Il sistema pensionistico degli Stati Uniti può sembrare fluido, eppure si classifica male rispetto a quello di altri paesi sviluppati.

Complessivamente, alla fine del 2021 gli americani avevano più di 39 trilioni di dollari di ricchezza assegnata agli anziani, secondo L’Istituto della Società di Investimento.

Tuttavia, gli Stati Uniti occupano un posto lontano dai primi dieci in varie classifiche globali di pensionamento di attori del settore, come ad esempio Indice delle pensioni globali del Mercer CFA Institute E il Indice Natixis 2021 Global Investment Managers per la pensione.

Secondo il Mercer Index, ad esempio, agli Stati Uniti è stato assegnato il “C +”. Si è classificata al numero 17 nella lista di Natixis.

Ecco perché gli Stati Uniti non sono all’altezza, secondo gli esperti di pensionamento.

Gli Stati Uniti hanno un “modello di pensionamento patchwork”

L’Islanda è in cima a entrambe le liste. Tra gli altri fattori, lo stato offre prestazioni pensionistiche generose e sostenibili a un’ampia percentuale della popolazione, ha un basso livello di povertà di vecchiaia e ha un grado relativamente più alto di uguaglianza di reddito da pensione, secondo i rapporti, utilizzando metodologie diverse.

Anche altri paesi, tra cui Norvegia, Paesi Bassi, Svizzera, Danimarca, Australia, Irlanda e Nuova Zelanda, hanno ottenuto punteggi elevati. Ad esempio, Danimarca, Islanda e Paesi Bassi hanno tutti punteggi “A”, secondo l’indice Mercer.

Più finanza personale:
6 consigli finanziari degli atleti professionisti Isaiah Thomas e Dexter Fowler
Come le migliori abitudini finanziarie dei “super risparmiatori” possono aiutare a costruire ricchezza
5 modi per risparmiare in mezzo all’inflazione record dei prezzi alimentari

Ciò che gli Stati Uniti sono in gran parte indietro rispetto a quei paesi, hanno affermato gli esperti, è che il loro sistema pensionistico non è impostato in modo che tutti abbiano la possibilità di una pensione finanziariamente sicura.

“Sebbene abbiamo investito 40 trilioni di dollari, è un progetto pensionistico molto irregolare, frammentato e patchwork con cui lavoriamo negli Stati Uniti”, ha affermato Angela Antonelli, direttore esecutivo del Center for Retirement Initiatives presso la Georgetown University. “Alcune persone stanno andando molto bene, ma molte altre restano indietro”.

Considera questa statistica: solo tre dei 38 paesi OCSE grado peggiore rispetto agli Stati Uniti nella disuguaglianza di reddito tra gli anziani, secondo il blocco delle nazioni sviluppate.

In effetti, i tassi di povertà sono “molto alti” per gli americani di età pari o superiore a 75 anni: il 28% negli Stati Uniti contro l’11% in media nell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

Molti americani non hanno piani pensionistici sul posto di lavoro

Anche se abbiamo investito 40 trilioni di dollari, si tratta di un progetto pensionistico molto differenziato, frammentato e patchwork con cui stiamo lavorando negli Stati Uniti.

Angela Antonelli

Direttore esecutivo del Center for Retirement Initiatives presso la Georgetown University

Secondo il Center for Retirement Initiatives, quasi 57 milioni di americani sono caduti in un “vuoto” nella copertura dei risparmi pensionistici nel 2020, il che significa che non hanno avuto accesso a un piano di lavoro. Analitica.

Gli Stati Uniti hanno un sistema di risparmio previdenziale volontario. Il governo federale non richiede alle persone di risparmiare o le aziende non richiedono una pensione o 401 (k). Gli individui si assumono anche responsabilità più personali per costruire un gruzzolo poiché le aziende si sono in gran parte allontanate dai piani pensionistici.

Al contrario, 19 paesi sviluppati richiedono un certo livello di copertura, richiedendo alle aziende di offrire un piano pensionistico, agli individui di avere un account personale o una combinazione dei due, secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. dati. In 12 paesi, gli accordi coprono oltre il 75% della popolazione in età lavorativa. In Danimarca, Finlandia e Paesi Bassi, ad esempio, la quota è vicina al 90% o più.

In Islanda, dove la copertura è dell’83%, il sistema pensionistico del settore privato “copre tutti i dipendenti con un’aliquota contributiva elevata che porta a una significativa asset allocation per il futuro”, ha scritto Mercer.

Gli IRA non includono i lavoratori che non hanno un 401 (k)

Naturalmente, le persone negli Stati Uniti possono risparmiare per la pensione al di fuori del posto di lavoro, ad esempio in un conto pensionistico individuale, se il loro datore di lavoro non offre un piano pensionistico.

Non succede spesso, ha detto Antonelli. Solo il 13% delle famiglie ha contribuito a un’imposta ante imposte, o Roth IRA, nel 2020, secondo l’Investment Company Institute.

Attenersi a un piano può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di pensionamento

Gli IRA avevano quasi $ 14 trilioni nel 2021, quasi il doppio dei $ 7,7 trilioni di un piano 401 (k). Ma la maggior parte degli IRA non contribuisce direttamente, prima salvato a un piano pensionistico sul posto di lavoro e poi Entrato nell’IRA. Nel 2019, 554 miliardi di dollari sono stati trasferiti agli IRA, più di sette volte il contributo diretto di 76 miliardi di dollari, secondo l’ICI. dati.

I limiti di contributo IRA annuali bassi significano anche individui Non puoi risparmiare molto ogni anno Possono anche nei piani di lavoro.

Gli americani hanno una probabilità 15 volte maggiore di nascondere i soldi della pensione quando possono farlo sul lavoro tramite la detrazione sul salario, secondo all’AARP.

“L’accesso è il nostro problema numero 1”, ha affermato Will Hansen, Chief Government Affairs Officer per l’American Retirement Association, un gruppo commerciale, riguardo ai risparmi per la pensione sul posto di lavoro. Ha aggiunto che i dipendenti delle piccole imprese hanno meno probabilità di avere un 401 (k).

“[However]Il sistema pensionistico è in realtà buono per coloro che hanno accesso, ha detto Hansen. “Le persone stanno risparmiando”.

Ma l’assicurazione pensionistica fornita da questi risparmi tende a favore delle famiglie a reddito più alto, secondo i dati federali.

Al contrario, i lavoratori a basso reddito hanno “più probabilità di risparmiare poco o nessun risparmio”. [defined contribution] Conti”, ha scritto l’Ufficio per la responsabilità del governo nel 2019 Rapporto. Un piano 401 (k) è un tipo di piano a contribuzione definita, in cui gli investitori “fissano o scelgono il tasso di risparmio che desiderano”.

Secondo la Social Security Administration, solo il 9% del quintile meno pagato ha risparmi per la pensione, rispetto al 68% dei redditi medi e al 94% del quintile più alto. Rapporto dal 2017.

Il Government Accountability Office ha affermato che i risparmi aggregati sono stati anche “vincolati” dalla minore crescita salariale dopo aver tenuto conto dell’inflazione e dell’aumento dei costi vivi per articoli come l’assistenza sanitaria. L’età più lunga mette più pressione sulle uova del nido.

La previdenza sociale ha alcuni problemi strutturali

I benefici della previdenza sociale – un’altra “gamba” dello sgabello a tre gambe americano – aiutano a compensare la mancanza di risparmi personali.

Circa un quarto delle famiglie anziane dipende da questi benefici pubblici per almeno il 90% del proprio reddito, secondo all’Amministrazione della previdenza sociale. Il modificata I benefici mensili per i pensionati sono di circa $ 1.600 ad agosto 2022.

“Non ti mette molto al di sopra del livello di povertà”, ha detto Antonelli a proposito dei benefici della previdenza sociale per le persone con pochi o nessun risparmio personale.

Il Social Security Trust è valido fino al 2034 e SS Disability è interamente finanziato per 75 anni

Ci sono anche alcune questioni strutturali che incombono per quanto riguarda il programma di previdenza sociale. In assenza di misure a sostegno del suo finanziamento, i benefici ai pensionati dovrebbero diminuire dopo il 2034; A quel punto, il programma Potrà pagare solo il 77% dei pagamenti programmati.

Inoltre, le persone possono razziare i loro account 401 (k) in tempi di difficoltà finanziarie, causando la cosiddetta “fuga” dal sistema. Questa capacità può iniettare la liquidità tanto necessaria nelle famiglie in difficoltà oggi, ma può esporre i risparmiatori a carenze più avanti nella vita.

Il fattore “abbandono”, insieme ai benefici minimi relativamente bassi della previdenza sociale per i lavoratori a basso reddito e al disavanzo previsto nel Fondo fiduciario per la sicurezza sociale, “avrà un impatto significativo sulla capacità del sistema pensionistico statunitense di fornire un numero sufficiente di pensionati in negli Stati Uniti”, ha affermato Katie. Hockenmaier, direttore della ricerca statunitense a contributo definito presso Mercer Future.

“C’è stato un enorme progresso”

Naturalmente, può essere difficile confrontare i relativi successi e fallimenti dei sistemi pensionistici su scala globale.

Ogni sistema si è evoluto da “certe condizioni economiche, sociali, culturali, politiche e storiche”, secondo il rapporto Mercer.

“È difficile dire che gli Stati Uniti siano davvero indietro quando ci sono così tante altre politiche estere che i paesi hanno che influenzano i loro cittadini e quanto sia efficace il loro pensionamento a lungo termine”, ha detto Hansen.

Hansen ha affermato che i difetti nelle politiche sanitarie e educative influiscono sulla capacità delle persone di risparmiare. Ad esempio, un elevato onere del debito studentesco o ingenti spese sanitarie possono dissuadere un mutuatario americano dal risparmio. In questi casi, ha affermato Hansen, potrebbe non essere giusto attribuire la colpa principale alla struttura del sistema pensionistico statunitense.

Come risparmiare un milione di dollari per la pensione se guadagni 60mila dollari all'anno

Gli esperti hanno affermato che negli ultimi anni ci sono stati miglioramenti strutturali.

Ad esempio, il Pension Protection Act del 2006 ha lanciato una nuova era di risparmio, poiché i datori di lavoro hanno iniziato automaticamente a iscrivere i lavoratori nei piani 401 (k) e ad aumentare gli importi dei contributi ogni anno.

Recentemente, 11 stati e due città – New York e Seattle – hanno adottato programmi che richiedono alle aziende di offrire programmi pensionistici ai lavoratori, secondo Centro per le iniziative di pensionamento. Possono essere piani 401 (k) o un IRA statale, in cui i lavoratori verranno automaticamente registrati.

Hansen ha affermato che i legislatori federali stanno anche prendendo in considerazione disposizioni, come costi inferiori rispetto a fattori come la conformità ai piani e maggiori incentivi fiscali, per incoraggiare una maggiore diffusione dei piani 401 (k) tra le piccole imprese.

“Negli ultimi quindici anni – e ora con ulteriori considerazioni di riforma nel 2.0 assicurazione [legislation] C’è stato un enorme progresso nel riconoscere che c’è spazio per migliorare la progettazione del sistema pensionistico negli Stati Uniti”, ha affermato Antonelli.

READ  AT&T sta chiudendo la sua rete 3G. Ecco come può influire su di te

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply