Drew Lock dei Seattle Seahawks si è ritirato durante l’allenamento prima di risultare positivo al COVID-19

RENTON, WA – Ha detto il quarterback dei Seattle Seahawks Pete Carroll Drew Lock Era così nauseato che “è appena uscito dal campo di allenamento” martedì, poco prima di contrarre il COVID-19.

“Stava trascinando”, ha detto Carroll mercoledì. “Stavamo per fare dopo l’allenamento, ma [decided] No, portiamolo fuori di qui. L’ho colpito. Ce l’ha già. Ho fatto tutto il lavoro per prepararmi. È successo che l’ha recuperato”.

L’ultima partita di Luke con COVID lo metterà da parte giovedì sera per quello che sarebbe stato il suo primo inizio di pre-stagione, una battuta d’arresto nella sua battaglia con Jeno Smith Rimpiazzare Russel Wilson Come principiante a Seattle.

A partire da martedì, Smith aveva ottenuto quasi tutti i rappresentanti della prima squadra dei Seahawks in questa bassa stagione e ha iniziato la loro finta partita e l’apertura lo scorso fine settimana. I Seahawks hanno dato a Luke tutte le ripetizioni n. 1 martedì in preparazione per il suo inizio di giovedì sera contro i Chicago Bears, che Carroll ha detto essere il loro piano da sempre.

A Carroll è stato chiesto quanto Locke avesse bisogno degli attori che avrebbe affrontato contro Chicago.

“Aveva bisogno di loro”, ha detto Carroll. “Questa settimana è una settimana turbolenta per il ragazzo per ottenere un sacco di ruoli e tutto il resto. Ha lavorato con i ragazzi ieri per impostare il gioco ed è tutto ciò che ha davvero ottenuto. Mi sarebbe piaciuto vederlo accadere tutto il tempo questo piccolo settimana. Ma vedremo cosa accadrà la prossima settimana. Lo scopriremo. Ma era importante ed è lì che faremo del lavoro extra dopo l’allenamento con DK [Metcalf] E per serratura e [Will Dissly]E non siamo stati in grado di farlo. Quindi abbiamo perso questa opportunità”.

READ  Tony La Russa dei White Sox definisce "inappropriata" la protesta dei Giants contro l'inno nazionale di Gaby Kapler

Locke ha esaminato così lontano gli allenamenti di martedì che gli allenatori di Seattle gli hanno poi chiesto cosa c’era che non andava. Ha poi riferito di sentirsi male e gli è stato detto di vedere gli allenatori della squadra.

Smith partirà contro Chicago prima di lasciare il posto a una terza traversa Giacobbe Eson.

“È venuto fuori dal nulla”, ha detto Carroll. “Ovviamente salterà questa partita, ma ha la possibilità di tornare, ha una finestra di cinque giorni di cui occuparsi. Peccato. Tocca a lui giocare e iniziare, ma lo scopriremo” m out. Una grande giornata per noi, quindi è pronto per partire. Darà anche a Jacob la possibilità di giocare un po’ di più, ovviamente farà un bel tiro nel secondo tempo. Davvero, se lo merita e si è allenato davvero bene per noi, quindi non vedo l’ora di farlo uscire e giocare un po’ di palla”.

Bloccare e correre all’indietro verso l’alto Kenneth Walker III I Seahawks sono stati gli unici a non essere presenti all’allenamento di mercoledì. Carroll ha detto che Walker sta subendo una “procedura” per quella che l’allenatore martedì ha definito un’ernia. Ha aggiunto che la selezione di Seattle dovrebbe tornare al secondo turno prima della prima settimana.

Carroll ha chiarito mercoledì che non si tratta di un’ernia sportiva, che di solito richiede più tempo per guarire rispetto a un’ernia non sportiva.

“Non è quello con cui ha a che fare”, ha detto Carroll. “È qualcosa di leggermente diverso e abbiamo la possibilità di recuperarlo rapidamente”.

Trattamento corretto, disse Carol Jake Korhan (Back spasm) giocherà contro Chicago, ma nella posizione di terzino Jordan Brooks (bicipite femorale) alla partita esitante. Carol si aspetta l’angolo di ritorno Arti Burns (Coscia) L’estremità difensiva Dispositivo di raffreddamento LG (gomito) Per tornare la prossima settimana.

READ  I vichinghi hanno tagliato la maggior parte delle loro lezioni di preparazione per il 2021

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply