Dodici paesi asiatici si sono classificati tra le 25 destinazioni di viaggio popolari più letali

Nella lista dei 50 paesi più visitati al mondo classificati per la loro sicurezza, 12 delle 25 destinazioni più letali erano paesi asiatici.

Sebbene il predominio di diverse guide e Elenchi di destinazioni di viaggio da non perdereI paesi asiatici non stanno andando bene ultimamente Indicatore di sicurezza Inserito dal sito di confronto assicurativo The Swiftest.

La classifica è stata determinata da sette fattori: tasso di omicidio, tasso di mortalità stradale, tasso di mortalità per avvelenamento, tasso di mortalità per condizioni antigeniche, anni di vita persi a causa di malattie trasmissibili, anni di vita persi a causa di lesioni e rischio di disastri naturali.

Dal più al meno mortale, India, Cambogia, Filippine, Arabia Saudita, Vietnam, Indonesia, Cina, Tailandia, Iran, Uzbekistan, Kirghizistan, Malesia ed Emirati Arabi Uniti sono tutti in testa ai 25 paesi più letali, mentre Corea del Sud, Giappone, Israele e Singapore è arrivata al 25. È il paese più mortale per i turisti.

Altro da NextShark: Una donna di Shanghai dona al governo un appartamento da 1,5 milioni di dollari dopo essere stata ispirata da Chow Yun-Fat

L’elenco ha classificato l’India come il secondo paese più mortale e Singapore come il più sicuro.

Tra i 50 paesi più visitati, l’India ha il tasso di mortalità più alto per le cattive condizioni igieniche (18,6 per 100.000 persone). Anche il grave divario di ricchezza del paese è considerato un fattore che contribuisce, con oltre 1,3 miliardi di persone che si stima vivano in condizioni di povertà e e cattive condizioni di vita.

Singapore è classificata come il paese più sicuro, con bassi tassi di omicidi e vittime della strada e basso rischio di disastri naturali. Swiftest attribuisce la sicurezza di Singapore alle severe sanzioni del paese per il crimine e all’ampia sorveglianza della polizia.

READ  Agenti russi minacciano di reclusione i rappresentanti di Google e Apple

Altro da NextShark: Non ci sono paesi asiatici nella lista dei ringraziamenti dell’Ucraina

Tra quelli con i più alti tassi di mortalità per omicidio, le Filippine e l’India sono elencate nella top ten.

I paesi asiatici dominano l’elenco dei paesi con il maggior numero di morti per incidenti stradali, con Arabia Saudita, Tailandia, Vietnam, Malesia, Iran, Cambogia e Cina che occupano sette posizioni su 10.

Altro da NextShark: Dopo la morte di Michelle Go, l’MTA ha chiesto la costruzione di barriere della metropolitana in 3 stazioni di New York City nel tentativo di migliorare la sicurezza

La Cina, l’Iran, il Kirghizistan, il Vietnam, l’Uzbekistan e l’Arabia Saudita sono elencati come quelli con i più alti tassi di decessi per sepsi, anche se si sospetta che gli episodi di sepsi non siano stati segnalati in Cina.

Altro da NextShark: Studio: una pianta comune utilizzata nella medicina tradizionale nelle Samoa è stata respinta come un mito secondo cui potrebbe competere con l’ibuprofene

Sei paesi asiatici sono elencati come quelli con la più alta percentuale di decessi a causa di cattive condizioni igieniche, tra cui India, Indonesia, Cambogia, Filippine, Tailandia e Corea del Sud.

Immagine in primo piano tramite Getty Images

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply