Detriti di missili cinesi si schiantano nell’atmosfera terrestre

Il comando spaziale degli Stati Uniti ha confermato che un razzo booster cinese che ha contribuito a lanciare in orbita parte di una stazione spaziale è atterrato sabato nel sud-est asiatico.

I funzionari ritengono che i detriti da 25 tonnellate siano rientrati nell’Oceano Indiano intorno alle 10:45 EDT.

Testimoni in Malesia hanno riferito di aver visto oggetti luminosi nel cielo che sembravano meteoriti, ma hanno detto che erano probabilmente detriti.

Esperti in azienda aerospaziale Ha seguito da vicino il booster e credeva che la stragrande maggioranza del razzo fosse bruciata nell’atmosfera, ma ha detto che era possibile che fino al 20-40 percento del corpo sarebbe rimasto intatto fino a quando non avesse colpito la Terra.

Finora, non ci sono state segnalazioni di danni o vittime da nessuna delle nazioni insulari che circondano l’Oceano Indiano orientale.

Le scene ricordano il ritorno di un missile booster cinese nel 2020 e nel 2021, quando i detriti sono caduti sull’Africa e sull’Oceano Indiano.

Il razzo Long March-5B è stato lanciato dalla Cina il 24 luglio e ha consegnato un modulo di laboratorio alla nuova stazione spaziale Tiangong, prima di ricadere verso la Terra.

Gli Stati Uniti e altre province hanno criticato la Cina per gli eventi di rimpatrio dei relitti dei missili.

L’amministratore della NASA Bill Nelson ha criticato la Repubblica popolare cinese in una dichiarazione sulla mancanza di trasparenza del paese sull’evento potenzialmente catastrofico.

Gli Stati Uniti e altre province hanno criticato la Cina per gli eventi di rimpatrio dei relitti dei missili.
TikTok / questo_è_vice
Finora, non ci sono state segnalazioni di danni o vittime da nessuna delle nazioni insulari che circondano l'Oceano Indiano orientale.
Finora, non ci sono state segnalazioni di danni o vittime da nessuna delle nazioni insulari che circondano l’Oceano Indiano orientale.
TikTok / Scadenza

La Repubblica popolare cinese non ha condiviso informazioni specifiche sul percorso in cui il missile Long March 5B è caduto a terra. Tutte le nazioni che viaggiano nello spazio dovrebbero seguire le migliori pratiche consolidate e fare la loro parte per condividere questo tipo di informazioni in anticipo per consentire previsioni affidabili sui potenziali rischi di impatto dei detriti, in particolare per i veicoli pesanti, come il Long March 5B, che presentano un rischio significativo di perdita di vite umane e di proprietà. . Farlo è fondamentale per l’uso responsabile dello spazio e per garantire la sicurezza delle persone qui sulla Terra, ha affermato Nelson.

READ  L'Iran ammette le spedizioni di droni in Russia prima della guerra in Ucraina

A partire da sabato sera, i funzionari cinesi non avevano commentato pubblicamente il rientro.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply