Damien Lillard segna 41 punti quando i Blazers salgono sopra il sole nei tempi supplementari

Il Blazer da pista Portland Viso Soli Fenice Venerdì sera al MODA Center dopo la vittoria finale della serata inaugurale Sacramento Re. Portland aveva sperato di dare un’occhiata a una delle squadre prepotenti della Western Conference e trovare il suo record impeccabile. Damien Lillard ha sicuramente fatto del suo meglio per assicurarsi quel punteggio, dato che aveva il possesso palla, segnando 41 gol in 12-25 tiri, 5-12 dall’arco e 12-12 dalla serie di falli.

Come accaduto nella gara di apertura di mercoledì, questa partita è andata dritta nella proprietà finale, il che è una vera impresa, vista la caratura dell’avversario di Portland. Dopo che Lillard e Devin Booker non sono riusciti a vincere il titolo con grandi successi regolamentari, entrambe le squadre hanno sostenuto i tempi supplementari. Phoenix ha difeso bene nei tempi supplementari. Portland si è difeso abbastanza bene. Un po’ di fortuna è stata sufficiente per compensare la differenza tra questi due parametri di riferimento e Portland ha ottenuto una vittoria combattuta per 113-111 per salire di 2-0 in questa stagione.

Ecco come sono andate le cose.

Primo quarto

I Suns conoscevano i punti deboli di Portland prima che questa partita si capovolgesse. Hanno iniziato il primo periodo con i Portland Rangers dentro e hanno fatto uscire gli adulti per difenderli. I Blazer non potevano gestire le piccole foto testa a testa nel corridoio o in posizioni che scattano in profondità. Portland ha risposto con Damian Lillard, cercando di convincerlo a fare una serie di tentativi di tiro. La signora ha fatto degli ottimi scatti, ma Phoenix era molto meglio. L’attacco veloce e decisivo è stato troppo per i Blazers da fermare. Phoenix è avanzato 10-0 in anticipo e ha portato 19-9 prima che l’allenatore Chauncey Billups chiamasse un tempo di emergenza con 7:17 rimanenti nel primo tempo.

Anfernee Simons ha tentato di compensare la differenza, dando a Lillard un pilota di ala. Phoenix è stato inserito e ha avuto pochi problemi a radunarlo sui colpi mancati. Metamorfosi e crimini a lento sviluppo hanno impedito a Portland di creare il terreno di cui avevano bisogno.

Fortunatamente per i Blazer, Phoenix ha dimenticato cosa li ha spinti al ballo. Un passaggio netto per un tiro aperto non si è trasformato in passaggi per i tentativi forzati poiché Suns ha cercato di sfruttare il mismatch di posizione e ala. I colpi non erano male, In se stesso, ma non era automatico. La seconda unità di Portland ha dato il via a passaggi e tiri per ottenere tiri extra, entrambi segno di sforzo e consapevolezza. Possesso per acquisizione, i Blazers hanno chiuso in vantaggio.

Il crimine stagnante della Phoenix e l’energia di Portland hanno rappresentato il resto del periodo. Deandre Ayton ha commesso due errori e si è dovuto sedere, il che ha aiutato molto la causa di Portland. Lillard ha colpito una classica tripla mossa laterale per stupire il pubblico. Se il Portland avesse fatto qualche tentativo in più per la distanza, alla fine del periodo sarebbe stato in vantaggio nonostante un inizio difficile. Per così dire, Portland ha chiuso 3-9 dall’arco mentre Lillard ne ha segnati 14. Phoenix era in vantaggio 28-25 dopo uno.

READ  Tom Brady torna all'addestramento dei pirati dopo 11 giorni di assenza

Secondo quarto

I secondi problemi di lunga durata di Portland hanno iniziato il gioco. Hanno avuto difficoltà a trattenere la palla e non sono riusciti ad avvicinarsi ai tiratori da tre punti per salvarsi la vita. Le inversioni hanno influenzato, ma anche Phoenix non è riuscita a colpire l’arco, quindi Portland ha ottenuto un semplice passaggio in difesa.

Allo stesso tempo, Phoenix pensava di aver visto abbastanza Damian Lillard per una notte. Hanno iniziato a mandargli dietro un uomo in più, mandando la palla a Simmons e alle sue coorti. I compagni di squadra di Lillard come Great Pumpkin hanno fatto: così tante promesse che non si sono fatti vedere. Anche assente, Phoenix ha continuato a condurre 13-3, conducendo 41-30 con 5:30 rimanenti.

Il ritorno di Eaton al gioco non ha aiutato la causa di Portland. I Blazers hanno finito per difenderlo con 6’6, che non ha funzionato. Anche inutile: Simmons prova praticamente ogni tentativo. Portland non aveva un porto vero e proprio. Lillard ha cercato di subentrare di nuovo con discreto successo fino a quando non è arrivato tre volte in ritardo. Questo ha reso tutto lucido. I blazer hanno anche disegnato colpi sporchi. Ciò li ha tenuti in gran parte in gioco nonostante la loro percentuale di tiri bassi (31,3% dal campo a metà). Phoenix era in vantaggio 52-47 nel primo tempo. Lillard ha segnato 28 punti.

Terzo trimestre

L’apertura del secondo tempo ha visto alcuni sviluppi per Portland che erano completamente assenti prima dell’intervallo. Jerami Grant e Josh Hart hanno sparato, mentre Simmons ha colpito uno dei suoi. La diffusione dell’amore ha mosso anche la difesa di Phoenix, lasciando in aria i due gol per quasi la prima volta in ogni partita. La squadra che stava sparando al 31% aveva improvvisamente più di 50 anni.

Ma allo stesso tempo, la difesa di Portland si è rivelata pessima. Eaton ha segnato un tuffo nel cerchio che uno scolaro potrebbe leggere. Tre punti erano così aperti che Suns poteva accogliere il produttore di birra, rilasciare tre IPA e comunque in fila per un buon tiro. Portland ha tentato uno scontro spingendo il ritmo, ma ogni rapido break che hanno ottenuto è stato accolto con uno in cambio di Phoenix. Ha finito per segnare molti gol, nessuno dei quali ha cambiato molto il margine del tabellone.

A 5:49 dalla fine del terzo periodo, Eaton ha commesso il suo quarto fallo. Questo sarebbe stato probabilmente un grosso problema per i Portlanders, dato che l’hub di Phoenix era nel mezzo del loro mal di testa. Senza il loro enorme uomo, il sole iniziò a tagliare il passaggio nello spazio aperto. Portland non poteva fermarli, a parte lo sporco. Ironia della sorte, questo ha compensato uno dei vantaggi che ha promosso.

L’attacco è stato più orientato alla squadra e ha avuto successo nel terzo periodo. Deandre Ayton seduto ha aperto una grande opportunità. Ma Portland è ancora in svantaggio 79-75 dirigendosi al quarto posto.

READ  Anthony Joshua combatte le lacrime dopo aver sconfitto Oleksandr Usyk

Il quarto quarto

La seconda unità di Portland, che fino a quel momento aveva primeggiato nel gioco, è tornata in vita all’inizio dell’ultimo periodo. Hanno mostrato un’enorme energia sul vetro, un attacco intelligente a metà campo. Phoenix ha finito con un tiro e un errore. Portland ha ricevuto errori e tentativi brevi, entrambi per i punti. I Blazers hanno preso il primo vantaggio dell’intera partita con 10:27 rimanenti al quarto posto.

Con Ayton di nuovo in gioco, i Suns hanno provato a tirare la palla all’interno, con risultati alterni. Portland si è alternato tra Simmons e Lillard quando il gioco si è fatto duro, alternando i due tra il controllo e la ricezione della palla. Justis Winslow ha disegnato difficili compiti difensivi, come è successo nella partita di apertura di Portland contro Sacramento.

In un’altra iterazione della prima partita di Portland, la loro difesa da tre punti è finalmente apparsa negli ultimi minuti della quarta partita. Mettere le mani in faccia ai tiratori faceva sembrare che fossero una squadra diversa. E anche la loro ripresa in sterline è rimasta. Consiglio di difesa e d’azione? Nessuno discuterà con quello.

Ottenere la possibilità di esaurirsi è diventato un importante effetto collaterale di tutta quell’energia. Improvvisamente i Blazers stavano spingendo la palla oltre la capacità di Phoenix di farcela. La formazione più ampia di Suns sta iniziando a sembrare più una passività che una risorsa. Come al solito, Josh Hart ha brillato in questo ambiente, soprattutto quando ha portato la palla a terra. Con 5:30 ancora al quarto posto, i Blazers sono aumentati di 5, 93-88.

A quel punto, Phoenix stava iniziando a capire le cose. Hanno acceso uno schermo in cima all’interruttore che ha liberato Devin Booker dal tagliare e bloccare senza opposizione. Nella loro commedia successiva, Chris Paul ha premuto iTunes per un’altra jam. Poi Eaton perde presto il fairway. Portland ha ottenuto un calcio d’angolo da Lillard ma ne ha sbagliati tre per il resto. Con 3:16 e un timeout rimasto a terra, il punteggio è stato pari a 95.

A quel punto, Suns ha deciso di passare attraverso Poker, che ha risposto con un pull up e ha messo la palla in un tiro ben protetto. Lillard ha ottenuto un calcio d’angolo, ma Simmons ha salvato la sua squadra con tre. Quindi Grant Paul ha istigato il lancio della palla. La Phoenix ha guidato uno dopo l’altro all’ultimo minuto.

Norkic ha sbagliato un calcio d’angolo 48 secondi prima della partita. Entrambi i tiri liberi hanno colpito Portland in vantaggio 102-101. Ma Michal Bridges ha lanciato la palla nel terzino destro di Nork sul possesso che ne è seguito e ha infranto i suoi tiri falli. Colpisci 1 su 2, pareggia la partita a 102. Mancano 37 secondi. Era il momento di mangiarsi le unghie.

Con un possesso due a uno alla spina, Lillard ha condotto il passaggio e ha tentato un passaggio a Norkic, ma la palla è stata intercettata. Booker ha provato a fare un passo indietro tre volte, ma ha mancato. Portland non ha chiamato il timeout, lasciando invece Lillard al comando. I suoi tre punti sono stati doppiamente coperti e persi, e un punteggio di 102-102 ha portato ai tempi supplementari.

READ  Padres ha chiuso i Dodgers in NLDS Game 3, fondendosi con i Phillies per spingere i favoriti di NL oltre il limite

col tempo

I Blazers hanno lanciato una difesa a zona al loro primo possesso di tempi supplementari. Phoenix ha portato la palla a Eaton, che ha ottenuto un tiro e ha commesso un fallo su Hart, tenendo la guardia sul lato sinistro. Norkic alla fine ha segnato vicino, ottenendo una certa vendetta. Dopo che Ayton ha mancato quella stessa area, Light ha colpito di nuovo con una risposta offensiva.

Ma quella fu la fine del divertimento di Portland. Booker ha segnato due gol di fila contro una difesa a cui improvvisamente non è riuscito ad avvicinarsi… il miglior giocatore offensivo della squadra di Phoenix. Phoenix era in vantaggio 109-106, con 2:48 rimanenti.

Sul possesso successivo, Phoenix ha giocato il tipo di difesa che Portland non poteva, costringendo un’imbarazzante combinazione di passaggi e il passaggio di Lillard in seguito. Hart ha poi ottenuto un calcio d’angolo bloccato da Bridges, seguito dalla chiamata dalla media distanza di Paul. Portland ha perso 5 a 90 secondi rimanenti. Il sole aveva alzato la lettera “D”; Portland non poteva.

Il tiro libero di Norkic dal layup ha tagliato un punto dal vantaggio, poi Phoenix ha girato la palla a 1:12 dalla fine. Simmons guidò, poi trovò la linea di base di Grant per un sottomarino. Phoenix era in vantaggio 111-109 con un minuto dalla fine.

Quando Booker ha sbagliato un tiro lungo, Lillard ha segnato una serie di vittorie e ha minacciato il layup. Ha sbagliato, ma ha sbagliato. Due tiri liberi per lui valevano come diversivo. Leggi tutto il tabellone segnapunti 111 con 34 secondi rimanenti.

Phoenix ha avuto la prima occasione per chiudere la partita. Hanno sbagliato un rapido calcio d’angolo, assicurandosi che avessero tempo a disposizione dopo il tentativo di Portland.

Quel tentativo consisteva in Simmons che correva in diagonale attraverso il fairway dopo che Lillard era diventato troppo soleggiato per togliergli la palla dalle mani. Un colpo di gancio è caduto sui ponti. Portland era in vantaggio 113-111 con 7,2 secondi rimanenti. Avrebbero dovuto vincere la difesa, e ci sono quasi riusciti. Phoenix è stato fermato, Booker correva in un traffico impossibile, ma è passato a Eaton mentre si tuffava dietro di lui. Ayton ha subito un fallo, ricevendo due tiri liberi a 1,2 secondi dalla fine.

Fortunatamente per Portland, Eaton ha mancato il primo. Ho saltato il secondo apposta. Jock Landall del Phoenix Center ha afferrato il rimbalzo e ha dato un’occhiata al layup, ma ha mancato. Brutto o no, è sceso come stop, e quello era il gioco della palla.

prossimo

Resta sintonizzato per il nostro riepilogo esteso in arrivo da Marlow Ferguson!

Risultato quadrato

giacche per il viso Los Angeles Lakers Domenica pomeriggio. La partita dovrebbe iniziare alle 12:30 PT.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply