Cosa sta succedendo con le voci sulla riorganizzazione di Big 12 e Pac-12? Rispondiamo alle tue domande

rimbalza da USC E il Università della California Uscita dal Pac-12 per i Big Ten Continua. La grande 12 società prevede di farlo porsi Per raccogliere i membri Pac-12 più desiderabili rimasti e ribaltare la situazione su come erano le cose un anno fa. Pac-12 metterà in atto il proprio piano, ma forse la cosa più importante, può attenersi ad esso Oregon E il Washington? Intanto le domande incombono a livello nazionale. Mentre tutti gli occhi sono puntati su cosa Notre Dame Lo farai, cosa farai Carolina del Nord? l’atleta I dipendenti si tuffano negli ultimi sviluppi per la riorganizzazione.

I Big 12 all’offensiva?

Il Big 12 ha avuto un’occasione inaspettata per consolidare il suo posto tra le conferenze Power 5. Il suo nuovo commissario non vuole perderlo.

La Lega è in trattative “serie” con sei scuole Pac-12 ArizonaArizona ColoradoOregon Utah E Washington – ed è intenzionata a muoversi rapidamente, hanno detto le fonti l’atleta. Il 12° Alto Commissario Brett Urmark, Appena affittato la settimana scorsaè stato descritto come “estremamente aggressivo” da una fonte e ha il sostegno dei 12 presidenti e consiglieri senior per continuare ad aggiungere membri della Pac-12.

Non è chiaro con quale rapidità Big 12 possa concludere un accordo sugli sforzi di espansione, ma quelle fonti hanno espresso ottimismo sul fatto che Yormark possa riuscirci. CBS Sports ha riferito per la prima volta che Big 12 era in discussione sull’aggiunta di più scuole Pac-12.

Lo stato dell’Arizona e lo stato dell’Arizona hanno a lungo considerato le occasioni logiche per i Big 12 se queste scuole fossero interessate a uscire da Pac-12. Ma l’adesione di USC e UCLA ai Big Ten ha reso il sogno dei Big 12 ancora più grande. Sta guardando anche lo Utah, il campione di football PAC12 nel 2021, e il Colorado, membro dei Big Eight e Big 12 fino al 2011.

È difficile prevedere ora le aspirazioni dell’Oregon e di Washington. Per entrambi, probabilmente ha senso mantenere aperte le loro opzioni e resistere alla possibilità Unisciti a Big Ten o SEC. I Big 12 prenderanno quei primi quattro, ma vale sicuramente la pena provare a portarli tutti e sei.

“(Yormark) ha parlato di assicurarci che saremmo stati aggressivi e non sederci con le mani in mano”, ha detto un direttore atletico di Big 12. l’atleta. “Ho parlato con alcuni annunci e pensiamo di essere in una posizione di forza”.

Yormark ha incontrato per la prima volta i suoi annunci lo scorso venerdì in una riunione di Zoom e molti hanno detto che è stato impressionante al suo debutto. È stato forte nella sua convinzione che i Big 12 possano prosperare in questo clima che cambia e sembrano avere le giuste connessioni per aiutare a realizzarlo. Non doveva essere ufficialmente pubblicato fino al 1 agosto, ma Yormark coglie l’opportunità di interrompere e sapere che Big 12 non può permettersi di sedersi e guardare lo svolgersi di questa ultima saga di riorganizzazione. – Max Olson e Chris Vanini

Cosa possono guadagnare i Big 12 dall’aggiunta di determinati programmi Pac-12

Ogni volta che un campionato ha l’opportunità di essere un attaccante in una replica della conferenza, di solito lo richiede. Dietro la cravatta chiara Oregon e Washington, le scuole dell’Arizona porteranno il Phoenix Media Market, l’undicesimo mercato più grande del paese. Il Colorado porterà Denver (n. 16), e lo Utah cementerà Salt Lake City (n. 30). in arrivo 12 membri anziani BYU.

READ  Notizie, risultati e aggiornamenti in tempo reale per le Olimpiadi Invernali, giorno 13

Ha anche senso dal punto di vista della pianificazione e del viaggio, specialmente con la BYU già in gioco a partire dal 2023. Manterrebbe la Guerra Santa in corso e, sebbene sostenere o riaccendere le rivalità di solito non sia un fattore importante in una tale mossa, sarebbe essere un bel sottoprodotto.

Una fonte in una delle scuole target ha notato che molti fan di Pac-12 non viaggiano bene e la forte base di fan dei Big 12 è un altro fattore che rende la conferenza interessante. idea di esistenza Iowao BYU o Stato del Kansas I fan visitano più regolarmente di quanto potrebbero essere attraenti molte attuali scuole Pac-12.

Una fonte di Big 12 ha notato che il Colorado era “molto instabile” nel 2010 quando è scappata dal Big 12 per Pac-12, alla ricerca di stabilità e potenziale esposizione / registrazione sulla costa occidentale. Forse questo calcolo sembra leggermente diverso nell’attuale panorama sportivo universitario – e Pac-12 non include le scuole di Los Angeles.

“Penso che molte cose siano possibili”, ha detto la fonte del Big 12. – Nicole Auerbach e Vannini

Come risponde Pac-12?

Meno di una settimana dopo che la lega ha perso le sue principali scuole, una fonte di Pac12 ha affermato che la conferenza Lavori Con un senso di urgenza ma non “in preda al panico”. Se una delle restanti scuole Pac-12 ha ricevuto improvvisamente una chiamata dai Big Ten o dalla SEC, la fonte ha affermato che sarebbe stata una ragione sufficiente per le altre per premere il pulsante antipanico. Ma i 12 grandi? La fonte ha affermato che l’attuale iterazione di Big 12 non è un sì ovvio. Potrebbe avere senso che l’unità Arizonas/Colorado/Utah aspetti un po’ e consideri tutte le opzioni, incluso tutto ciò che il Pac-12 può raggruppare insieme come controfferta.

Una delle opzioni che vale la pena esplorare è una sorta di partnership tra Pac-12., ha affermato la fonte e ACC. (Semplicemente non chiamatela “alleanza”, per favore.) Entrambe le leghe hanno bisogno di una spinta, perché entrambe sono sul punto di rimanere indietro rispetto alla principale Securities and Exchange Commission in termini di entrate annuali. ACC è Bloccato in un accordo sui diritti dei media Che si sta essenzialmente deprezzando e non scade fino al 2036: un accordo con Pac-12 consentirebbe all’ACC di rinegoziare un tale (cattivo) accordo? È una domanda che si stanno ponendo i funzionari di tutto il paese. – Auerbach

Il Pac-12 potrebbe finire per rimpiangere la sua inerzia nel 2021?

Meno di un anno fa, il Pac-12 poteva fare una mossa. Il nuovo commissario, George Klyavkov, ha ricevuto molte attenzioni dai leader delle 12 grandi scuole che stavano cercando di abbandonare la nave. Era fin troppo facile dare la caccia ai loro membri più sexy, issare una bandiera in Texas e forse porre fine ai Big 12.

Ma per Pac-12, quelle scuole non erano abbastanza attraenti.

Invece, Kliavkoff ha perseguito l’opzione che la sua conferenza pensava aggiungesse più valore all’epoca, collaborando con l’ACC e i Big Ten per la loro fatidica alleanza. Il commissario dell’ACC Jim Phillips ha detto all’epoca che speravano che l’accordo avrebbe consentito “a una conferenza come Big 12 di scoprire la propria strada da seguire”. La descrizione di questo misericordioso suona un po’ generosa, ma l’inazione di Pac-12 ad espandersi ha aiutato i Big 12 a riunirsi e ad accettare di portare quattro nuovi membri.

READ  La NFL cambierà la regola degli straordinari dopo la stagione dopo la perdita di fatture

I Big 12 sono sopravvissuti perché nessuna lega Power 5 voleva le sue otto scuole rimanenti. Il Pac-12 potrebbe non essere così fortunato.

“Vergogna per i Big 12 se non fanno ciò che Pac-12 non era disposto a fare l’anno scorso”, ha detto un membro del 5 AD. l’atleta.

Ciò non significa che Pac-12 avrebbe evitato i suoi problemi attuali facendo irruzione nei Big 12. Anche se USC e UCLA avessero supportato l’espansione (e le fonti ritengono che non lo fossero), una mossa del genere non impedirebbe loro di correre per un miglioramento affare nei Big Ten.

Ma era un momento in cui il Pac-12 poteva eliminare un concorrente dal mercato e creare il Power 4.

Il Big 12 può fare lo stesso ora, anche se non sarebbe troppo facile estrarlo. Nessuno si chiede se Arizona, Arizona, Colorado e Utah aggiungano abbastanza valore ai Big 12 per essere utili. I suoi leader vogliono essere aggressivi. Hanno vissuto questo delicato ciclo di panico, paura e incertezza, quindi sanno quanto siano vulnerabili i boss di Pac-12 in questo momento e quanto devono essere capaci per offrire una buona soluzione.

Il jolly, ovviamente, è Yormark. Ha molto da imparare su questa scena e deve farlo il prima possibile. Yormark ha oltre 30 anni di esperienza negli sport professionistici, non nel college. Non ha lunghi rapporti con questi commissari. Forse questo aiuta. Non deve che siano colleghi. Il Big 12 è passato abbastanza per sapere che non fare nulla può essere costoso. – Olson

Perché il Pac-12 è ora aperto ai negoziati sui diritti dei media?

Buck 12 annunciato martedì che il suo Consiglio di amministrazione “ha autorizzato la Conferenza ad avviare immediatamente i negoziati sui seguenti accordi sui diritti dei media”. Il tempismo ha attirato l’attenzione, ma fonti all’interno e all’esterno del Pac-12 sembrano pensare che avesse un senso. Pac-12, con il suo attuale accordo fino al 2024, deve fare tutto ciò che è in suo potere per mantenere la sua esistenza e crede che andare dai partner dei media e ottenere le loro valutazioni aiuterà.

O forse puoi giocare su una fusione o partnership.

Se vieni dall’Arizona o dal Colorado, non vorresti tutti i fatti e le cifre prima di decidere di saltare in un altro campionato? Si tratta di informazioni utili che potrebbero riassociare gli attuali membri di Pac-12 l’uno all’altro. Almeno, questa è la visione ottimistica della situazione.

Una visione più pessimistica: ottenere i numeri non cambia i numeri. Il valore di Pac-12 per i potenziali partner mediatici ha avuto un successo, indipendentemente dal fatto che possa o meno metterci un certo numero di dollari. – Auerbach

Allora, che dire del meglio del resto?

Un ex funzionario della Pac-12 lo ha messo in termini semplici martedì: Oregon e Washington eccellono in tutto ciò che i Big 12 possono offrire.

READ  Cubs ingaggia Jonathan Villar

Vale la pena ricordare in tutto questo, poiché Big 12 e il suo nuovo commissario illimitato stanno cercando di colpire per primi e includere una parte di ciò che resta di Pac-12. Anche se non è chiaro cosa sia anatra e Husky Potrebbero – e quali opzioni reali hanno al momento – è sicuro dire che questi due programmi, più di chiunque altro, controllano il destino del Pac-12 in questo momento.

Senza dubbio il Pac-12 sta cercando di far andare le cose da solo: perché dovrebbe rilasciare una dichiarazione in cui afferma che avrebbe immediatamente avviato i negoziati sui diritti dei media? – Ma è probabile che questa affermazione sia troppo piccola per influenzare effettivamente la situazione attuale.

Distrae anche dalle questioni più ampie poste a livello nazionale.

Cosa farà Notre Dame??

E forse altrettanto importante, cosa farà la Carolina del Nord?

Non sottovalutare il potere dei talloni di catrame in tutto questo. Mentre le cose sono state relativamente calme nel paese ACC dalle notizie UCLA e USC della scorsa settimana, UNC rimane il più grande premio senza nome di Notre Dame. È un marchio nazionale: da quale altra scuola prende il nome il blu? Reputazione accademica rispettabile. È la scuola principale del decimo stato più popoloso, che risulta essere il più grande stato rimasto che non si trova attualmente nei Big Ten o nella SEC.

Ciascuna delle due conferenze del “secondo potere” può sollevare questioni legittime sul motivo per cui l’UNC dovrebbe essere aggiunto. Il suo ex consigliere (Carol Wohlt) è ora il presidente della USC, l’ultimo membro dei Big Ten, che era gestito da un’ex guardia dei Tar Heels di nome Jim Delany. Nel frattempo, la SEC potrebbe considerare la potenziale aggiunta della scuola come una risposta ideale alla mossa dei Big Ten della scorsa settimana, facendo anche poco per sconvolgere l’appartenenza alla lega esistente.

Si è sempre pensato che se le scuole sono in grado di lasciare il punto focale asiatico, questo La concessione dei diritti di conferenza è ancora una questione spinosa – E la SEC era interessata a un’ulteriore espansione, sarebbero stati i candidati ovvi Clemson E il Florida, che ha vinto sei titoli NFL dal 1981 e tre dal 2013. Ma la Carolina del Nord è molto rispettata in alcuni quartieri della SEC. così è Virginia, che sul suo viso sembra più adatto ai Big Ten. UVA è l’università leader nel prossimo stato più grande che non ha una scuola Big Ten o SEC. Questo potrebbe renderlo prezioso per entrambi i tornei.

Se è necessario un pacchetto per convincere la Carolina del Nord a rifiutare i Big Ten (dove sarebbe perfetto), la SEC potrebbe provare ad aggiungere un mix di forza del marchio, successo nel calcio e posizione accademica, popolando anche la sua mappa distrettuale. L’aggiunta dei quattro porterebbe a 20 i futuri membri della Securities and Exchange Commission, il che sarebbe sembrato assurdo un anno fa. Ma niente sembra sciocco adesso. – Matt Fortuna e Andy Staples

(Foto: Matthew Pearce/Icon Sportswire via Getty Images)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply