Compagni di volo in battaglia legale per la performance di Donald Trump | Musicale

Un membro della rock band Journey ha notificato a un compagno di band un ordine di cessazione e cessazione per aver eseguito “Don’t Stop Believing” con diversi eminenti repubblicani per Donald Trump A Mar-a-Lago il mese scorso, ha definito la performance “dannosa” per la band.

Il tastierista Jonathan Cain, il chitarrista Neil Schon e il cantante Steve Perry hanno co-scritto la canzone del 1981 che è stata riportata alla coscienza pubblica 30 anni dopo, quando è stata utilizzata nell’episodio finale di The Sopranos.

Kane, 71 anni, è un membro della cerchia ristretta di Trump perché sua moglie, la telepredicatrice Paula White Kane, è la consigliera spirituale dell’ex presidente degli Stati Uniti.

A novembre, Cain ha eseguito “Don’t Stop Believing” con i repubblicani Marjorie Taylor Greene, Kimberly Guilfoyle e Carrie Lake per Trump nel suo resort in Florida. Mercoledì, Lo ha rivelato Variety che l’avvocato di Sean ha emesso una lettera di cessazione e desistenza a Cain in merito alla performance.

Marjorie Taylor Greene, Kimberly Guilfoyle e Carrie Lake hanno cantato “Don’t Stop Believin'” insieme al tastierista dei Flight Jonathan Cain in un talk con Trump a Mar-a-Lago. pic.twitter.com/dvSp1z62BX

– Patriot Takes 🇺🇸 (patriottakes) 23 novembre 2022

L’avvocato di Sean ha osservato nella lettera che: “Sebbene il signor Kane sia libero di esprimere le sue convinzioni e affiliazioni personali, quando lo fa per conto dei Journey o della band, tale comportamento è estremamente dannoso per il marchio Journey perché polarizza i fan della band e outreach.Il viaggio non è e non dovrebbe essere politico.

L’affiliazione non autorizzata di Mr. Cain alle politiche di Donald Trump ha fatto arrabbiare i fan della band, come evidenziato da un campione di e-mail e commenti su Twitter allegati, che ha causato e continua a causare danni irreparabili al marchio Journey, alla sua base di fan e al potenziale di guadagno. Soprattutto alla luce dell’imminente round.

La lettera continuava: “Il signor Kane non ha il diritto di usare Journey per la politica … Non dovrebbe approfittare del marchio Journey per promuovere la sua agenda politica o religiosa personale a spese della band”, definendo la performance “dannosa”. uso del marchio”.

La lettera afferma inoltre che la mossa di Sean non ha lo scopo di “aumentare l’animosità che la band sta attualmente vivendo e il rapporto tra Mr. Sean e Mr. Kane”.

I due uomini stanno attualmente litigando per l’accesso alle finanze della band, con Gli avvocati di Sean hanno affermato il mese scorso che gli è stato negato l’accesso ai registri finanziari della band e l’uso della sua carta American Express. Gli avvocati di Cain hanno risposto affermando che a Sean è stato negato l’accesso alla carta dopo che l’ha usata per “spese personali improprie” del valore di oltre 1 milione di dollari.

Shawn non ha risposto alla domanda riconvenzionale di Cain, scrivendo che “seguirà il consiglio del mio avvocato e non parlerà fino a quando non saremo in tribunale dove non avrò alcun problema. È quello che è”.

Cain è stato contattato da The Guardian per un “cessare e desistere”. In risposta alle accuse, mercoledì un portavoce di Cain ha detto a Variety: “Sean è frustrato dal fatto che continua a perdere in tribunale e ora afferma falsamente che la canzone è stata usata durante le manifestazioni politiche”.

Sean e Perry hanno già espresso il loro disappunto per “Don’t Stop Believing” suonato ai raduni della campagna di Trump, e si uniscono a un lungo elenco di individui e band che si sono espressi contro l’uso della loro musica da parte di Trump. Tra loro c’è Neil YoungReem, Queen, Earth, Wind and Fire, The Rolling Stones, Aerosmith, Tom Petty e La vedova di Luciano Pavarotti,

Nel 2017, Sean ha pubblicato diversi tweet arrabbiati dopo che tre membri del gruppo hanno visitato la Casa Bianca e hanno scattato foto con l’allora presidente.

“Ho menzionato come mi sentivo a mescolare religione e politica e come la nostra musica non appartenga a una sola religione: democratica o repubblicana. Questo era ed è ancora un problema con me stesso, il signor Cain e sua moglie”, Shawn ha scritto In un messaggio che poi ha cancellato.

READ  La sorella di Heard ha detto che l'attrice ha tagliato il dito di Depp: Docs

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply