Come guardare una capsula Boeing Starliner tentare di attraccare alla Stazione Spaziale Internazionale

Concept display del Boeing CST-100 Starliner.

Concept display del Boeing CST-100 Starliner.
foto: Boeing

È stato un lancio perfetto del razzo ULA giovedì sera a Cape Canaveral, in Florida. Il carico utile, una navicella spaziale Boeing Starliner, è ora in viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale, Nonostante il robusto burnout orbitale. La capsula tenterà di attraccare alla stazione orbitale oggi alle 19:10 EST e tu può guardarlo vivere qui.

Il Boeing CST-100 Starliner è già stato realizzato È entrato in un percorso orbitale che porta la capsula senza pilota alla Stazione Spaziale Internazionale. Attraverso Test precedente nel 2019, Starliner fallito per raggiungere la sua orbita corretta a causa di un problema tecnico di automazione del software che ha causato un’inutile bruciatura dell’input orbitale. Ma Nonostante Si è verificato un problema di spinta durante l’ingresso orbitale ieriStarliner ancora Sulla buona strada per incontrare la Stazione Spaziale Internazionale all’ora prevista.

Il veicolo spaziale riutilizzabile dovrebbe arrivare al porto di prua di Harmony della stazione spaziale alle 19:10. 20 maggio. Verrà fornita la copertura in tempo reale della procedura di aggancio automatizzato TV della NASA E Youtube, così come nella trasmissione in diretta qui sotto. La trasmissione dovrebbe iniziare alle 15:30 EST.

L’attuale missione, Orbital Flight Test-2 (OFT-2), è un passo cruciale verso l’adozione di Starliner come navicella spaziale adatta agli astronauti. Nell’ambito del Commercial Crew Program della NASA, l’agenzia spaziale sta cercando di acquistare due piattaforme per trasportare gli astronauti alla Stazione Spaziale Internazionale. Uno Loro chi sono, SpaceX Crew Dragon, sta già lavorando. Boeing è ora sotto pressione per adempiere ai suoi obblighi contrattuali e Superare un gran numero di problemi che ha afflitto il progetto –Da qui l’importanza di attraccare oggi alla Stazione Spaziale Internazionale.

Ora che è in orbita, Starliner apporterà una serie di piccole modifiche al percorso per raggiungere la stessa orbita della Stazione Spaziale Internazionale. Una volta vicino alla stazione, il veicolo spaziale si fermerà prima di entrare nella distanza “palla lontana” di 656 piedi (200 metri), durante il quale i controllori di volo valuteranno l’allineamento dello Starliner e la prontezza per l’attracco, secondo il Profilo lavorativo.

Lo Starliner inizierà quindi l’attracco, fermandosi di nuovo quando raggiungerà i 10 metri (33 piedi) dalla stazione. Questo passaggio sarà seguito dall’approccio finale e dall’aggancio autonomo con un adattatore di aggancio internazionale. “L’esclusivo sistema di navigazione basato sulla visione utilizzato per l’attracco sarà testato in modo indipendente sulla piattaforma orbitale così come la sua nuova copertura del sistema di aggancio”, secondo alla Boeing. Ciò dovrebbe avvenire poco dopo le 19:00 EST di questa sera, con l’apertura dello slot prevista per il 21 maggio alle 11:45 ET.

Lo Starliner CST-100 largo 15 piedi è progettato per trasportare sette passeggeri. Nessun essere umano è venuto su questo volo, ma un posto è occupato da Rosie the Rocketeer, un modello sperimentale con 15 sensori diversi. Inoltre, il veicolo spaziale trasporta più di 800 libbre di carico, che include cibo e rifornimenti per l’attuale equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale.

Starliner trascorrerà da cinque a dieci giorni attaccato alla stazione, dopodiché tenterà un rientro nell’atmosfera senza equipaggio e un atterraggio assistito con il paracadute negli Stati Uniti occidentali.

READ  La prima immagine del nuovo telescopio a raggi X IXPE della NASA sembra una palla di fulmini viola

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply