Cinque delle immagini più mozzafiato del telescopio Webb della NASA

Da quando le prime immagini del nuovo James Webb della NASA sono emerse a luglio, il telescopio pionieristico ha rilasciato un flusso costante di immagini straordinarie.

Il telescopio James Webb da 10 miliardi di dollari, che ha sostituito il vecchio telescopio Hubble e lanciato nello spazio nel dicembre 2021, ha catturato galassie lontane, stelle luminose lontane anni luce e una nuova immagine di Giove.

Ecco cinque delle foto più incredibili che James Webb ha scattato finora.

Nebulosa ad anello meridionale

NASA e Space Telescope Science Institute (STScI)

Uno dei siti più popolari sul web è . Nebulosa ad anello meridionaleche sono state tra le prime immagini di Webb pubblicate il 12 luglio.

Webb ha catturato i resti di una nana bianca, i resti di una stella che ha bruciato tutto il suo combustibile nucleare ed ha espulso il suo guscio esterno in una nebulosa planetaria.

Il telescopio raccoglie immagini in luce infrarossa. Rispetto a Hubble, il James Webb Telescope può catturare lo spazio nell’infrarosso con una potenza molto maggiore, “fornendo viste dell’universo mai viste prima”, hanno scritto i funzionari della NASA sul sito web dell’agenzia.

La NASA ha rilasciato un’immagine della nebulosa dell’anello meridionale nella luce del vicino infrarosso (NIRcam) e del medio infrarosso (MIRcam), con la prima più vicina alla lunghezza d’onda visibile che il normale occhio umano può vedere, rendendo le sue immagini molto più calde e alte risoluzione.

Tuttavia, la MIRcam può catturare le cose in modo più dettagliato. Ad esempio, l’immagine nel medio infrarosso della Nebulosa Anello Meridionale mostra un’immagine più chiara di una stella luminosa, che brilla sullo sfondo dietro la nana bianca.

READ  Il telescopio spaziale James Webb scopre la galassia più antica e lontana conosciuta

pendii cosmici

Attraverso NASA e Space Telescope Science Institute (STScI)

Un’altra immagine popolare è pendii cosmici Il confine di una regione di formazione stellare che la NASA ha paragonato a “montagne rocciose in una sera illuminata dalla luna”.

Una giovane regione di formazione stellare chiamata NGC 3324 si trova a più di 7.000 anni luce di distanza nella Nebulosa Carina. Le immagini della NASA di questo punto nell’universo mostrano un’enorme cavità di gas ai margini di NGC 3324 in un’immagine combinata arancione e blu.

“La regione cavernosa della nebulosa è stata scolpita dall’intensa radiazione ultravioletta e dai venti stellari delle calde e massicce stelle giovani al centro della bolla”, hanno scritto i funzionari sul sito web.

Alla NIRcam, gli spettatori possono vedere centinaia di stelle nascoste dal normale occhio umano, oltre a molte galassie che brillano sullo sfondo.

NGC 3324 fu registrato per la prima volta dall’astronomo James Dunlop nel 1826.

galassia della ruota del carrello

NASA e Space Telescope Science Institute (STScI)

questo è 2 agosto foto La galassia della ruota del carro ricorda la ruota panoramica galattica rossa brillante nello spazio.

La galassia Cartwheel si è formata circa 400 milioni di anni fa, a seguito di collisioni ad alta velocità. Webb lo ha catturato formandosi in una “transizione”, perché le immagini dell’universo che sono distanti anni luce guardano indietro nel tempo, a causa del tempo necessario per accedervi e registrarle.

Questa galassia a spirale è composta da due anelli, un anello interno più luminoso e un anello esterno colorato, secondo la NASA. All’interno della ruota sono presenti cerchi o striature rosso vivo causate da polvere ricca di idrocarburi incandescente.

READ  La luna gigante delle fragole di giugno illumina il cielo di tutto il mondo

Giove

NASA e Space Telescope Science Institute (STScI)

ragnatela Ultima foto rilasciata questa settimana È un’immagine meravigliosa del vicino della Terra nel sistema solare.

Composta da tre filtri, l’immagine di Giove mostra “la nebbia che turbina attorno ai poli nord e sud” del gigante gassoso del pianeta.

Evidenzia anche la Grande Macchia Rossa, una tempesta così grande da inghiottire la Terra, in una grande fascia bianca attorno al gigante gassoso.

Emke de Pater, un professore emerito della UC Berkeley che ha co-diretto le osservazioni di Giove, ha detto che il team è rimasto sorpreso dai dettagli del pianeta.

“Non ci aspettavamo che fosse così buono”, ha detto Butter in una dichiarazione sul blog della NASA. “È davvero fantastico poter vedere i dettagli di Giove con i suoi anelli, le piccole lune e persino le galassie in un’unica immagine”.

Collezione Galaxy SMACS 0723

NASA e Space Telescope Science Institute (STScI)

Questa immagine appare un po’ sfocata, è sorprendente perché mostra migliaia di galassie in un gruppo lontano noto come SMAX 0723.

Questa immagine, tra le prime immagini che Webb ha rilasciato il 12 luglio, è la prima immagine in campo profondo dal telescopio.

Al centro dell’immagine c’è una galassia ellittica bianca brillante che eclissa il resto, i cui bracci appuntiti sono allungati in cinque direzioni. Circondato da galassie di tutte le forme e dimensioni, inonda l’immagine e mostra quanto sia grande l’universo.

READ  La straordinaria immagine di Hubble rivela uno strano "specchio" della galassia

Questa foto è stata una pietra miliare, NASA Ha scritto A luglio, ha mostrato come Webb “consentirà ai futuri ricercatori di catalogare le minuscole strutture delle galassie nell’universo primordiale, il che potrebbe alla fine rimodellare la nostra comprensione di come le galassie sono cambiate e si sono evolute nel corso di miliardi di anni”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply