Calendario e risultati delle finali NBA

Dopo sei settimane di intensi playoff, le finali NBA del 2022 sono finalmente fissate e due delle franchigie più antiche della lega si sfideranno per il Larry O’Brien Trophy.

Giovedì i Golden State Warriors ospiteranno i Boston Celtics nella prima partita delle finali al Chase Center di San Francisco e ci sono poste in gioco significative da entrambe le parti. Stephen Curry e le sue coorti stanno inseguendo il loro quarto titolo dal 2015, Jason Tatum non vede l’ora del 18esimo campionato dei Celtics, che li sposterà di un vantaggio sui Los Angeles Lakers a un record NBA.

Mentre i Warriors, che avevano sede a Filadelfia, e i Celtics si unirono alla NBA (che in seguito si fuse con la National Basketball Association per diventare la NBA) nel 1946, non giocavano nelle finali dal 1964. Nell’anno, Bill Russell guidò , il centro della Hall of Fame, i Celtics aggirano il rivale Wilt Chamberlain dei San Francisco Warriors in cinque partite.

La perseveranza ha dato i suoi frutti per Warriors e Celtics. Due anni fa, Golden State ha chiuso con il peggior record della NBA dopo la partenza di Kevin Durant dal libero arbitrio e gli infortuni a lungo termine di Carey e Klay Thompson. I Warriors si sono ripresi navigando attraverso l’Occidente con un 12-4 dopo la stagione, sconfiggendo i Denver Nuggets, i Memphis Grizzlies e i Dallas Mavericks.

Boston ha raggiunto le sue prime finali dal 2010 dopo aver raggiunto le finali della Eastern Conference in quattro degli ultimi sei anni. Per arrivarci, i Celtics hanno eliminato Brooklyn Nets, Milwaukee Bucks e Miami Heat sul 12-6.

Golden State entra nelle finali con il punteggio più alto nei playoff e Boston vanta la difesa numero 1 della NBA nella stagione regolare.

READ  Gli Orioles per promuovere Adele Rochman, DL Hall To Triple-A

Le finali prevedono anche un confronto in allenamento tra Steve Kerr del Golden State e Amy Odoka di Boston, entrambi assistenti sotto Greg Popovich per la squadra vincitrice della medaglia d’oro USA a Tokyo 2020. le Olimpiadi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply