Brian Cox fa esplodere Way of Succession come “American Sh**” – The Hollywood Reporter

Brian Cox Questo è più di Logan Roy.

o almeno partire Successione’Il capo dell’impero dei media al potere dietro il gruppo televisivo della HBO vincitore di un Emmy, nei panni del rude attore scozzese, ha criticato il modo in cui si è comportato durante una sessione di domande e risposte dopo lo spettacolo a… Festival del cinema di Toronto per figlia del prigioniero.

“Non mi occupo così tanto delle stronzate americane da dover vivere un’esperienza religiosa ogni volta che interpreti un ruolo”, ha detto Cox di immergerti completamente nell’esibizione in un film o in una serie TV fino all’ossessione.

“Non mi affeziono ai personaggi che interpreto. Li lascio passare attraverso di me. Il fatto è che sei pronto ad accettare, come attore. Stai lì e sei disposto ad accettare qualunque cosa ti venga lanciata addosso, ” ha aggiunto mentre era sul palco alla Roy Thompson Hall dopo che lui e i suoi colleghi membri del cast, tra cui Kate BeckinsaleTyson Ritter, Christopher Confrey e figlia del prigioniero capo Caterina Hardwickeuna standing ovation del pubblico di Toronto dopo la prima mondiale del dramma sulla riconciliazione familiare.

in figlia del prigioniero Cox interpreta Max, un detenuto che viene rilasciato dalla prigione dopo che gli è stato diagnosticato un cancro terminale e poi deve vivere i suoi ultimi giorni con la figlia separata, interpretata da Beckinsale. Max conosce anche il nipote che non ha mai conosciuto, interpretato da Convery.

“Max è stato un grande ruolo, senza dubbio. È sempre stato in attesa, come padre. Logan è un personaggio completamente diverso. Non è in attesa. Tranne, in fondo, lo è. Ma le sue reazioni vengono in primo piano, a causa di il suo background”, ha aggiunto Cox. Dove ha insistito su dinamiche diverse per i personaggi Successione E il figlia del prigioniero Richiedere stili di rappresentazione diversi nel gruppo.

READ  La produttrice esecutiva di Westworld, Lisa Joy, risponde alle frustrazioni dei fan per il significato poco chiaro dello spettacolo

“Quindi fai passare le persone attraverso di te. Siamo inglesi. Insisto, ironicamente, che veniamo da una ‘grande tradizione'”.

“Commonwealth, tesoro”, ha aggiunto Beckinsale raggiante al pubblico canadese.

“Lascia che ti venga in mente. Ora nel ruolo di partenza, il pubblico del festival di Toronto ha reagito con un altro applauso”, ha continuato Cox.

I commenti di Cox seguono la sua vittoria agli Emmy Successione Il co-protagonista Jeremy Strong fa notizia a Newyorkese Profilo personalmente Pubblicato alla fine dell’anno scorso in cui le persone che hanno lavorato con Strong hanno valutato le tecniche che usa per accedere al personaggio, come chiedere di essere spruzzati con veri gas lacrimogeni contro. Processo di Chicago 7. Strong ha detto alla pubblicazione all’epoca che non si considerava un attore nello stile, ma ha detto delle sue tattiche: “Se avessi un metodo, sarebbe semplicemente: rimuovere qualsiasi cosa, qualsiasi cosa, che non sia il personaggio e le circostanze della scena».

Anche durante l’evento TIFF, crepuscolo E il Tredici Direttore Hardwicke – che ha diretto figlia del prigioniero Da una sceneggiatura dello scrittore canadese Mark Bachey – Convery è stato elogiato per le sue capacità di recitazione contro Cox e Beckinsale, dato il pedigree degli artisti britannici veterani. “Sei troppo coraggioso per trattenerti”, ha detto al giovane attore.

Durante il breve periodo di domande e risposte, Cox e Beckinsale erano pieni di battute e umorismo diretti l’uno verso l’altro.

“Brian era in giro. Ho un appuntamento con lui. ‘Sei perseguitato'”, ha detto una volta a Cox, dopo aver insistito sul fatto di averlo visto come un fan diverse volte sul palco in Gran Bretagna quando è cresciuta e si è formata come attrice.

READ  Zoe Kravitz si rammarica di aver schiaffeggiato Will Smith all'Oscar: "È un momento spaventoso per avere un'opinione"

“Sono uno stalker? Sei uno stalker. Non sono mai stato uno stalker. Sei decisamente uno stalker!”, ha risposto Cox.

“In questo momento indosso le mutandine”, ha detto Beckinsale in risposta, usando un termine britannico popolare per l’intimo femminile.

Li ho rubati, li ho rubati, ne avevo un sacco ed erano spariti tutti”, ha risposto Cox, prima di assumere un tono serio elogiando Hardwicke come regista. Indicando Hardwicke, ha detto: “Non sapevo cosa aspettarmi questo pomeriggio, devo ammettere … ma la cosa grandiosa è il cuore di quella donna, ed è quello che mostra nello show”.

Ha poi elogiato Beckinsale per la sua dedizione nei panni di Maxine, una figlia che accetta con riluttanza il padre condannato, e come madre single, deve svolgere più lavori per mantenere la sua casa di Las Vegas e prendersi cura di suo figlio epilettico.

“È molto impegnata nel ruolo e non puoi sbagliare quando si comporta contro qualcosa del genere”, ha detto Cox.

Il Toronto Film Festival si svolgerà fino al 18 settembre.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply