Bradley Bell sceglie. Le streghe scambiano Kentavious Caldwell-Pope con Monte Morris

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

La free agency dell’NBA non inizierà fino a giovedì alle 18:00, ma mercoledì non è stato un giorno di notizie lente per i Washington Wizards.

Nella prima grande mossa della squadra in bassa stagione, Washington ha accettato di scambiare Kentavious Caldwell-Pope e Ish Smith con Denver per il playmaker Monte Morris e l’ala veterana Will Barton, secondo due persone che hanno familiarità con l’accordo. La mossa non diventerà ufficiale fino al 6 luglio, quando la lega finalizzerà il tetto salariale e le tasse sul lusso per la stagione 2022-23.

Con questo accordo, i Wizards hanno verificato una delle loro due principali priorità estive: trovare una soluzione affidabile al posto di guardia. L’altro è firmare nuovamente la pietra angolare del franchise Bradley Beal con un contratto a lungo termine.

Bale ha rifiutato l’opzione giocatore da $ 36,4 milioni per la stagione 2022-23 mercoledì, secondo il suo agente Mark Bartelstein, ed è diventato un free agent per la prima volta nella sua carriera. Ranger ora può firmare di nuovo con le streghe per un contratto massimo di circa $ 250 milioni in cinque anni o unirsi a una squadra diversa, tramite una libera agenzia o un accordo di firma e scambio.

Bradley Bell riabilita il suo polso e un campo da basket locale

Stare con The Wizards è finanziariamente prudente per Beal, che compirà 29 anni martedì. Il più grande contratto che qualsiasi altra squadra potrebbe offrire al portiere vale circa 185 milioni di dollari in quattro anni.

Se torna, sarà vestito elegantemente insieme a un fidato ranger che controllerà molti forzieri di Washington. l’atleta Il primo a riferire sul commercio Morris.

READ  Il team afferma che gli Indianapolis Colts RB Nyheim Hines hanno subito una commozione cerebrale dopo un grave infortunio nella partita di giovedì sera.

Il 27enne Morris non era il pezzo mancante per completare i “Tre grandi” virtuali con Bill e Christaps Porsingis. Ma possiede tre pregi che lo rendono perfetto per Wizards: è un difensore capace; È più interessato a mantenere la squadra organizzata e ad assistere i tiri che a segnare; Deve poco più di $ 18,9 milioni nelle prossime due stagioni. Per una squadra che potrebbe presto essere legata a un contratto massiccio con Beal e che deve a Porzingis circa $ 70 milioni nei prossimi due anni, è uno stipendio amichevole.

Anche Morris, Barton e l’allenatore Wes Onseld Jr. avevano una precedente relazione dai loro anni con i Nuggets. quando Unseld è tornato a Denver a dicembre Per la prima volta da quando ha preso le redini, Morris è stato uno dei pochi giocatori che hanno superato Washington prima della partita per salutare l’ex assistente dei Nuggets. Morris si è avvicinato a Unseld con un sorriso e ha allungato un braccio prima di abbracciare l’allenatore e farlo raddoppiare dalle risate.

Unseld faceva parte della squadra di Denver che ha arruolato Morris nel 2017 e gli ha firmato un contratto a due vie quella stagione, dividendo il suo tempo tra NBA e J-League. Ha iniziato a giocare 74 partite la scorsa stagione mentre Jamal Murray stava riabilitando un infortunio all’ACL, un percorso duramente conquistato per i giocatori professionisti che le persone del front office di Washington apprezzano. Wizards Brass ha anche notato le capacità di leadership di Morris.

Posizione di drafting e situazione nel bisogno, Wizards atterra Johnny Davis al numero 10

Il portiere ha segnato una media di 12,6 punti e 4,4 assist la scorsa stagione. E anche se non è considerato un capocannoniere, può mettere la palla nel canestro: la sua percentuale di tiri reali di 58,3 era l’ottavo tra tutti i playmaker la scorsa stagione, e ha pareggiato con Galen Bronson di Dallas.

READ  Dodgers Place Walker Buehler in 15 giorni IL a causa di uno stiramento dell'avambraccio

Come bonus, l’attaccante di Morris e Washington Kyle Kuzma ha relazioni che risalgono alla scuola elementare.

Barton, originario di Baltimora, ha 31 anni e può oscillare ben dietro a Bell nella classifica di profondità. La scorsa stagione ha segnato una media di 14,7 punti in oltre 30 minuti a partita e ha sparato con il 43,8% da terra e il 36,5% da una distanza di tre punti.

Front Office Wizards ama la sua versatilità. Barton può creare le proprie occasioni da gol o prepararne altre, uscendo dalla panchina o iniziando secondo necessità.

Washington avrebbe ancora bisogno di scavare in profondità dietro Morris alla vedetta, dove sia Raul Neto che Thomas Satoransky sono stati assegnati al libero arbitrio. La squadra ha ospitato un paio di potenziali potenziali clienti in un mini-camp di tre giorni durante il fine settimana a Kris Dunn, la quinta scelta nel Draft NBA 2016, e Pierria Henry, il portiere di origine americana che è diventato un giocatore di spicco in Eurolega negli ultimi anni.

Il playmaker veterano Smith, nel frattempo, Verso la sua tredicesima squadraun record NBA.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply