Blue Guys ha assunto John Schneider come manager

Blue Jays ha ufficialmente rimosso la designazione temporanea da John SchneiderAnnunciando oggi che il 42enne è stato nominato team manager. Sneijder ha firmato un contratto triennale, con opzione del club per la stagione 2026.

Sneijder era un membro di lunga data dell’organizzazione Jays ed è stato promosso allenatore di panchina prima della stagione 2022, ma ha assunto la carica di allenatore ad interim quando Charlie Montoyo è stato licenziato il 13 luglio. Toronto ha stabilito un record di 46-42 ai tempi di Montoyo. Ha sparato, ma fino a quel momento ha giocato a baseball incoerente ed era nel mezzo di una grave recessione che è costata il lavoro a Montoyo.

Questo ha aperto le porte a Schneider, che ha risolto le cose portando i Blue Jays a un record di 46-28 nel resto della stagione. Toronto ha conquistato il primo posto nella MLS, anche se i playoff di Jays sono stati di breve durata e dolorosi: i Mariners hanno spazzato via i Blue Jays nella Wild Card Series, poiché i Jays sono stati chiusi in gara 1 e poi hanno subito un grave incidente in gara 2.

Nonostante la delusione post-stagione, si è ritenuto che Schneider avesse fatto abbastanza per guadagnarsi il lavoro manageriale a tempo pieno. Si dice che ce l’abbia Un sacco di supporto Dall’interno del club, e mentre Jays JM Ross Atkins ha lasciato ampio spazio di manovra durante il suo ultimo incontro di fine stagione con i mediaha inoltre affermato che “Sarebbe difficile per noi trovare un John Schneider migliore“Come prossima panchina della squadra.

Sneijder ha trascorso la sua intera carriera professionale con i Blue Jays, iniziando con la sua scelta per il 13° round del club nel draft 2002. Dopo sei stagioni da giovane, Sneijder si è ritirato dal gioco a causa di infortuni e ha scalato la classifica di allenatore, facendosi strada lentamente salire la scala organizzativa. Sneijder ha gestito la squadra di football esordiente dei Blue Jays, entrambe affiliate di A-ball, e la sussidiaria Double-A dal 2008 al 2018, prima di ricevere una promozione nello staff tecnico nella big league prima della stagione 2019. Come è successo, Schneider’s l’ascesa ha coinciso con il progresso di molte giovani star di Toronto, quindi era un volto familiare in panchina solo per i suoi simili. Vladimir Guerrero Jr.E il Bo BechetE il Giordano Romanoe altri hanno raggiunto i tornei principali.

READ  Trevor Storey si è "rilassato" con il passaggio a 2B, elogia il compagno di squadra dei Boston Red Sox Xander Bogarts

I primi ritorni di Schneider come allenatore della major league sono promettenti e l’accordo triennale esemplifica la fiducia del front office nel loro nuovo capitano. Tuttavia, Sneijder deve affrontare pressioni immediate come capitano di una squadra che aspira a un campionato del mondo, ma è caduta in modo devastante nel 2022. Il processo decisionale di Sneijder ha suscitato critiche dopo il crollo dell’epica seconda partita, nonostante il punto di vista del front office, il risultato di una partita (anche se il significato di quella partita) non è stato sufficiente per cancellare il lavoro di Sneijder come allenatore negli ultimi tre mesi.

Schneider diventa il terzo allenatore ad interim a ricevere una promozione completa per il 2023, dopo Rob Thompson-Phillies e Phil Nevin Angels. Con la fine del loro status manageriale a Toronto, White Sox, Royals, Marlins e Rangers sono ancora alla ricerca di un nuovo capitano.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply