Bitcoin scivola dopo che il prestatore di criptovalute Celsius Network ha bloccato i prelievi

LONDRA (Reuters) – Bitcoin è crollato lunedì dopo che il principale prestatore di criptovalute statunitense Celsius Network ha congelato prelievi e trasferimenti, citando condizioni “estreme”, nell’ultimo segno di un crollo del mercato finanziario che colpisce lo spazio delle criptovalute.

La mossa di Celsius ha causato un calo della criptovaluta, poiché il suo valore è sceso sotto i $ 1 trilione lunedì per la prima volta da gennaio 2021, portando a un calo del 12% del più grande token bitcoin.

Dopo l’annuncio di Celsius, bitcoin ha toccato il minimo di 18 mesi a $ 23.300. Il token Ether n. 2 è sceso del 18% a $ 1.176, il livello più basso da gennaio 2021.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

I mercati delle criptovalute sono crollati nelle ultime settimane poiché l’aumento dei tassi di interesse e l’aumento dell’inflazione hanno spinto gli investitori a scaricare le attività più rischiose nei mercati finanziari.

I mercati hanno esteso un’ondata di vendite lunedì dopo che i dati sull’inflazione statunitense di venerdì, che hanno mostrato il più grande aumento dei prezzi dal 1981, hanno spinto gli investitori ad aumentare le loro scommesse su un rialzo dei tassi della Fed. Leggi di più

Le criptovalute sono state scosse anche dal crollo di terraUSD e Luna a maggio. Leggi di più

Bitcoin, che è balzato in avanti nel 2020 e nel 2021, quest’anno è sceso di circa il 50%.

“Questo rimane un momento scomodo e ci sono alcuni rischi di contagio intorno alle criptovalute in senso più ampio”, ha affermato Joseph Edwards, capo della strategia finanziaria presso il gestore del fondo Solrise Finance.

READ  Futures Dow: il rally del mercato raggiunge il livello chiave

CRYPTO di prestito

Celsius offre prodotti utili ai clienti che depositano criptovalute sulla sua piattaforma. Quindi presta criptovaluta per guadagnare un ritorno.

Celsius ha dichiarato lunedì sul suo sito Web che i clienti che migrano la loro criptovaluta sulla sua piattaforma possono guadagnare un rendimento annuo fino al 18,6%.

Il sito esorta i clienti a “guadagnare alto, prendere in prestito basso”.

La società ha dichiarato in un post sul blog di aver congelato prelievi e trasferimenti tra conti “per stabilizzare la liquidità e le operazioni mentre adottiamo misure per preservare e proteggere i beni”.

“Stiamo intraprendendo questa azione oggi per mettere Celsius in una posizione migliore per soddisfare i suoi obblighi di ritiro nel tempo”, ha affermato la società con sede nel New Jersey.

Il token di Celsius, su cui mutuatari e prestatori di criptovalute possono ricevere o pagare interessi, è sceso di circa il 97% negli ultimi 12 mesi, da $ 7 a circa 20 centesimi, sulla base dei dati di CoinGecko.

Il CEO di Celsius Alex Mashinsky e Celsius non hanno immediatamente risposto alle richieste di commenti di Reuters.

area grigia

Il crescente interesse per il prestito di criptovalute ha suscitato preoccupazioni da parte delle autorità di regolamentazione, in particolare negli Stati Uniti, preoccupate per la protezione degli investitori e i rischi sistemici derivanti dai prodotti di prestito non regolamentati. Leggi di più

Le aziende che offrono gradi percentuali e le società di criptovalute che forniscono servizi simili alle banche si trovano in una “zona grigia” delle normative, ha affermato Matthew Neiman dello studio legale CMS. “Non sono soggetti ad alcuna regolamentazione chiara che richieda la divulgazione” dei loro beni.

READ  I futures scendono per iniziare la settimana con dati chiave sull'inflazione e guadagni imminenti

Celsius ha raccolto $ 750 milioni di dollari l’anno scorso da investitori, incluso il secondo fondo pensione canadese, Caisse de Dépôt et Placement du Québec. Il punteggio percentuale all’epoca era stimato a $ 3,25 miliardi.

Al 17 maggio, Celsius aveva $ 11,8 miliardi di asset, afferma il suo sito Web, in calo di oltre la metà rispetto a ottobre e aveva elaborato $ 8,2 miliardi di prestiti.

Mashinsky, l’amministratore delegato, è stato citato nell’ottobre dello scorso anno per aver affermato che Celsius aveva un patrimonio di oltre $ 25 miliardi.

Il prestatore di criptovalute rivale Nexo ha dichiarato lunedì di essersi offerto di acquistare gli asset esistenti di Celsius.

“Abbiamo contattato Celsius domenica mattina per discutere dell’acquisizione del suo portafoglio di prestiti garantiti. Finora Celsius ha scelto di non partecipare”, ha affermato Anthony Trenchev, co-fondatore di Nexo.

Celsius non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sullo show di Nexo.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive di Tom Wilson ed Elizabeth Hawcroft a Londra. Rapporti aggiuntivi di Abinaya Vijayaraghavan a Bengaluru e Alun John a Hong Kong; Montaggio di Bradley Perrett e Jane Merriman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply