Biden incontrerà il principe ereditario saudita senza la presenza del re perché non si è impegnato a denunciare l’omicidio di Khashoggi

“Le mie opinioni su Khashoggi sono categoricamente e positivamente chiare e non sono stato in silenzio sulla questione dei diritti umani”, ha detto Biden giovedì quando gli è stato chiesto se avrebbe sollevato Khashoggi durante il suo incontro con la leadership saudita che dovrebbe tenersi venerdì .

Quando Biden si recherà a Jeddah, in Arabia Saudita, venerdì, lo incontrerà Il principe ereditario Mohammed bin Salman La Casa Bianca ha confermato giovedì, senza la presenza di re Salman.
Secondo il programma di Biden, il monarca saudita sarà presente solo per circa 30 minuti durante gli incontri bilaterali di venerdì sera. il capo e Corona Avrebbero continuato il loro incontro dopo la partenza del re, prevista a causa della salute del re.

Alcuni funzionari statunitensi hanno detto alla CNN che speravano che MBS e Biden avrebbero trascorso un po’ di tempo in privato come parte dell’incontro, anche se la coreografia sarà probabilmente degli ospiti sauditi.

I funzionari statunitensi hanno detto alla CNN prima del viaggio È probabile che Biden sollevi la questione dell’omicidio di Khashoggi e l’amministrazione spera che MBS ammetta una certa responsabilità per il crimine. Gli Stati Uniti hanno accusato il principe ereditario in un rapporto declassificato della CIA Ha approvato l’omicidio di Khashoggi, ma ha negato qualsiasi coinvolgimento.

La Casa Bianca ha confermato giovedì sera che l’Arabia Saudita aprirà il suo spazio aereo a tutte le compagnie aeree civili, compresi i voli da e per Israele. La decisione, attesa, è un segnale del riscaldamento dei rapporti tra i due Paesi.

“Questa decisione è il risultato della diplomazia continua e di principio del presidente con l’Arabia Saudita per diversi mesi, culminata nella sua visita di oggi”, ha affermato in una nota il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.

READ  Carri armati russi distrutti in un'imboscata, l'Ucraina saluta la grande vittoria

Giovedì il presidente aveva difeso la sua decisione di recarsi in Arabia Saudita e incontrare Mohammed bin Salman, che ha attirato critiche bipartisan a casa. Ha detto che lo scopo del viaggio era quello di promuovere gli interessi americani.

“Ci sono molte questioni in gioco che voglio chiarire che possiamo continuare a guidare nella regione e non creare un vuoto, un vuoto che la Cina e/o la Russia riempiono, contro gli interessi sia di Israele che degli Stati Uniti. Molti altri paesi e paesi lo sono”, ha detto Biden.

Biden ha detto che venerdì consegnerà un “messaggio diretto” alla leadership saudita: “un messaggio di pace e opportunità straordinarie che una regione più stabile e integrata può portare alla regione e al mondo in generale, francamente”.

Sebbene la produzione di petrolio non dovrebbe essere l’argomento principale dell’incontro, i funzionari statunitensi si aspettano che l’argomento venga sollevato: c’è la speranza che il regno si impegni ad aumentare la produzione nelle settimane successive all’incontro. Biden ha detto giovedì che la sua ragione per andare in Arabia Saudita è “molto più ampia” del semplice petrolio e che si recherà lì per promuovere gli interessi americani.

Ha indicato che incontrerà molti leader del Medio Oriente e parteciperà alla riunione del Consiglio di cooperazione del Golfo più tre: Egitto, Iraq e Giordania.

Biden ha affermato di avere la possibilità di correggere “l’errore” di “allontanarsi dalla nostra influenza in Medio Oriente”, un altro riferimento all’amministrazione Trump.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.

Kaitlan Collins della CNN ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply