Beyoncé svela ‘Renaissance’, il primo di tre nuovi progetti

Il nuovo album di Beyoncé è ufficialmente arrivato. In una rara violazione dei piani di rilascio accuratamente elaborati della regina del pop, una copia non autorizzata di “Renaissance”, il settimo LP in studio della cantante e la prima parte di una trilogia inquietante, è trapelata due giorni fa su Internet.

Beyoncé ha ammesso che c’è stato un intoppo in a dichiarazione Dopo l’ampia uscita dell’album sui servizi di streaming a mezzanotte di venerdì. Ha scritto ai suoi fedeli fan: “Quindi, l’album è trapelato e avete aspettato tutti fino al momento giusto per l’uscita in modo da poterlo godere tutti insieme”. “Non ho mai visto niente di simile prima”, ha aggiunto, ringraziando i suoi follower “per il tuo amore e la tua protezione”.

Il debutto di “Renaissance” è arrivato sulla scia di un passo di marketing per Beyoncé stranamente tradizionale. Dopo anni passati a distruggere la guida standard per pubblicare nuova musica – evitando i singoli e le prime interviste radiofoniche per lanci a sorpresa e spettacoli multimediali elaborati – Beyoncé ha trascorso sei settimane a suonare il tamburo promozionale. lei annunciare L’album più di un mese prima del previsto, ha rilasciato un’intervista con Vogue inglesemetti giù uno “spezzami l’anima” . rivelato elenco delle tracce Finalmente è iniziato Pubblica su TikTok.

Tuttavia, mercoledì, circa 36 ore prima della data di uscita prevista, sono apparse online versioni di alta qualità delle 16 canzoni dell’album, circolando sui social media anche se i fan più attenti di Beyoncé si incoraggiavano a vicenda a resistere (e spettegolare sugli operatori). ). “Apprezzo che tu abbia invitato chiunque stesse cercando di intrufolarsi nel club in anticipo”, ha scritto Beyoncé nella sua dichiarazione sui social media all’uscita dell’album.

READ  Il Duke Ellington School Theatre non prenderà il nome da Dave Chappelle

Gli osservatori investigativi hanno ipotizzato che le tracce potessero provenire da copie di CD vendute in alcuni dei primi negozi europei. In un modo perverso, la vecchia fuga di notizie di un enorme album sembrava adattarsi al tema del ritorno al passato “Rinascimentale”, pulsante con i suoni della musica dance nel corso dei decenni.

Riferendosi a disco, funk, house, techno, ritorno al passato e altro, le canzoni generalmente allegre sono tratte da un’ampia varietà di scrittori e produttori, con alcune tracce che ne devono più di una dozzina. Oltre ai fidati collaboratori di Beyoncé come The-Dream, Pharrell Williams, Hit-Boy e Drake, brani demo come “Energy” e “All Up In Your Mind” presentano anche produttori di elettronica tra cui Skrillex, BloodPop e AG Cook di PC Music tra loro individui eclettici.

Anche campioni e interpolazioni spaziano da regionale ed esoterico a indelebile: “America Has a Problem” si ispira al pioniere del basso di Atlanta Kilo, mentre “Summer Renaissance” include la canzone di chiusura, un adattamento della classica disco music di Donna Summer del 1977 “I Senti”. Amore”. Il “vai”, una caratteristica del camaleonte culturale Grazia Jones Accoppiato con la stella nascente dell’Afrobeats Tems; Altrove, Beyoncé collega i suoni dei generi tradizionali della musica nera come il soul e l’R&B con sottoculture come la moda da sala da ballo.

“Sono uno di quelli / sono il numero uno / sono l’unico”, ha detto nella canzone “Alien Superstar”. “Non sprecare nemmeno il tuo tempo cercando di competere con me/Nessun altro al mondo può pensare come me.”

in dichiarazione esplicativa Ha pubblicato su Instagram il mese scorso che Beyoncé l’ha ampliato sito web Giovedì, ha detto, “Renaissance” fa parte di un “triplo progetto” registrato durante la pandemia. Ha chiamato l’album, che ha definito “Capitolo uno”, “un luogo in cui sognare e trovare rifugio in un periodo spaventoso per il mondo”.

READ  Il Covid era "spaventoso" e l'ha lasciata "esausta"

Ha aggiunto che sperava che i brani incentrati sulla pista da ballo avrebbero ispirato gli ascoltatori a “rilasciare la vibrazione” e ha aggiunto: “La mia intenzione era quella di creare un luogo sicuro, un luogo senza giudizio. Un luogo senza perfezione e pensiero eccessivo. A posto dove urlare, rilasciare e sentirsi liberi.”

Beyoncé ha anche citato “Uncle Johnny” che il cantante ha combattuto contro l’HIV Ne ho parlato primacome influenza della musica e dei suoi legami storici con la comunità LGBTQ.

“Era mia madre e la prima persona che mi ha fatto conoscere così tanto della musica e della cultura che sono state l’ispirazione per questo album”, ha scritto. “Grazie a tutti i pionieri che hanno fatto crescere la cultura, a tutti gli angeli caduti i cui contributi non sono stati riconosciuti per troppo tempo”.

Da “Lemonade” (2016), il suo ultimo LP in studio da solista e film di accompagnamento, Beyoncé ha guidato i fan con una serie di progetti ambiziosi nel mezzo.

Nel 2018, si è esibita come uno dei titoli dei giornali al Coachella, dove il suo spettacolo ha reso omaggio alla tradizione della banda musicale di college e università storicamente neri. È stata ampiamente salutata come una vittoria Musica che “ha reindirizzato la sua musica, emarginando le sue connessioni con il pop e inquadrandola esattamente in un ceppo della tradizione musicale nera del sud”, ha scritto il critico del New York Times John Karamanica. La performance è stata successivamente trasformata in uno speciale su Netflix e in un album intitolato “Homecoming”.

Sempre nel 2018, Beyoncé e Jay-Z, suo marito, hanno pubblicato un album congiunto, “Tutto è amore” attribuito a Carter. E nel giugno 2020, al culmine delle proteste nazionali in seguito all’omicidio di George Floyd, ha detto Ha pubblicato la canzone “Black Barred” Con battute come “Alza il pugno in aria, mostra amore nero”.

READ  L'attore britannico veterano David Warner, protagonista di The Omen e Tron, muore a 80 | Film

“Black Parade” ha vinto un Grammy l’anno successivo per la migliore performance R&B, uno dei quali Quattro premi quella sera Il che ha portato il gruppo in carriera di Beyoncé a 28, più di qualsiasi altra donna. Quest’anno, Beyoncé è stata nominata agli Academy Awards per la migliore canzone originale per Be Alive, da “King Richard”, un film biografico sul padre di Venus e Serena Williams.

Non è chiaro come la fuga di notizie influirà sulle prospettive commerciali del “Rinascimento”. Anni fa, il rilascio precedentemente non autorizzato della musica avrebbe potuto avere conseguenze disastrose per l’album. Ma questo rischio è stato mitigato passando allo streaming.

E Beyoncé, come la maggior parte degli altri artisti oggi, ha preso i preordini per le copie fisiche del suo album, che si baseranno sulle classifiche una volta spedite, di solito la settimana di uscita. Sul sito web di Beyoncé, i quattro cofanetti di “Renaissance” e il suo vinile in edizione limitata sono esauriti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply