Arte Moreno esplora la possibilità di vendere angeli

In un comunicato stampa, il gruppo di proprietà degli Angels ha annunciato che sta valutando la possibilità di vendere la squadra e inizierà a esplorare la possibilità di una vendita con Galatioto Sports Partners (che sono stati mantenuti come consulenti finanziari durante il processo).

È stato un grande onore e privilegio possedere gli Angels per 20 stagioni“Titolare Arte Moreno nel comunicato.”Come organizzazione, abbiamo lavorato per offrire ai nostri fan un’esperienza conveniente e adatta alle famiglie, offrendo al contempo squadre competitive con alcuni dei più grandi giocatori di tutti i tempi del gioco.. “

Sebbene questa decisione difficile sia stata interamente una nostra scelta e meritasse una grande riflessione, alla fine io e la mia famiglia siamo giunti alla conclusione che ora era il momento. Durante questo processo, continueremo a gestire il franchise a beneficio dei nostri fan, dipendenti, giocatori e partner commerciali. “

Sebbene un numero qualsiasi di fattori possa aver influenzato il processo di pensiero della famiglia Moreno, il consiglio comunale di Anaheim era meno di tre mesi fa. si è pronunciato contro Un accordo a lungo termine avrebbe visto il gruppo dirigente di Moreno acquistare l’Angel Stadium e l’intera proprietà di 150 acri intorno allo stadio. Il Gruppo Moreno stava progettando di sviluppare l’area in uno spazio residenziale e commerciale multiuso, simile ad altri sviluppi di “villaggi sul campo” che erano diventati popolari sia nei nuovi stadi di baseball che altrove in altri sport.

Tuttavia, l’accordo iniziale tra Moreno e la città è andato in pezzi, in gran parte a causa di un’indagine federale in corso su presunta corruzione, violazioni delle leggi statali e informazioni privilegiate. L’ex sindaco di Anaheim Harry Seydoux si è dimesso e il consiglio comunale ha votato per annullare completamente l’accordo con l’Angel Stadium sulla scia dello scandalo.

READ  Tony La Russa dei White Sox definisce "inappropriata" la protesta dei Giants contro l'inno nazionale di Gaby Kapler

Sebbene la controversia sullo stadio abbia portato a nuove domande sul futuro della franchigia ad Anaheim, ora sembra che lo stesso Moreno stia completamente lontano dagli Angels. Moreno ha originariamente acquistato la squadra nell’aprile 2003 per $ 184 milioni, rilevando le operazioni da The Walt Disney Company sulla scia della stagione 2002 dell’Angels World Championship.

Quel titolo del 2002 rimane l’unico titolo di torneo del franchise, nonostante gli sforzi di Moreno per rimodellare gli Angels in un contendente perenne con grandi spese. Sotto la guida di Moreno, la squadra di Halos è stata almeno una delle prime 10 squadre paganti, anche se la volontà di Moreno di spendere non ha portato al desiderio di superare la soglia della tassa sul lusso. (Il 2004 è stata l’unica stagione in cui gli angeli hanno pagato la tassa sul lusso.)

Gli Angels hanno raggiunto la post-stagione cinque volte tra il 2004 e il 2009, nonostante abbiano vinto solo due serie di playoff e non siano mai andati oltre l’ALCS. I voli regolari si sono presto fermati a ottobre, poiché il titolo dell’AL West nel 2014 (e una vittoria di tre partite per mano della famiglia reale dell’ALDS) ha segnato l’ultima apparizione degli Angels dopo la stagione. Dopo aver vinto 85 partite nel 2015, Los Angeles ha attraversato sei stagioni consecutive di sconfitte, con la squadra in difficoltà del 2022 sulla buona strada per farcela per sette anni consecutivi senza una partita di baseball .500.

Come ha osservato la dichiarazione di Moreno, “Alcuni dei più grandi giocatori di sempreVestiti da angeli nelle ultime 20 stagioni, compresi quelli del calibro Mike TrotaE il Albert PujolsE il Vladimir GuerreroE il Shuhei Ohtani. Nonostante questi e altri talenti, gli angeli semplicemente non sono riusciti a sfondare a causa di una miriade di altre acquisizioni sconsiderate. Sebbene Moreno fosse disposto a spendere, questa aggressività si è manifestata in diversi importanti investimenti che semplicemente non hanno funzionato, ad es. Josh HamiltonE il Justin UptonE il Vernon WellsE il Gary Matthews Jr.E il Zach CozartFino ad ora) Antonio Rendon.

READ  L'atmosfera si è accesa quando i Carolina Hurricanes hanno fatto esplodere i Boston Bruins con una vittoria 2 di Chibi; Ante Ranta è rimasto ferito in una collisione

Forse l’accordo definitivo per la proprietà di Moreno, l’accordo di agente libero di Pujols di $ 240 milioni per dieci anni è sfortunatamente emblematico delle recenti lotte degli Angels. Sebbene Pujols fosse ancora un giocatore d’élite che si stava avvicinando alla stagione 2012, l’assegnazione di un contratto così importante a un baseman per la prima volta per entrare nella sua stagione di 32 anni era visto come un rischio e quelle preoccupazioni sono finite. I Pujols hanno avuto diverse buone stagioni ad Anaheim, ma gli infortuni e una curva di invecchiamento naturale lo hanno reso molto meno produttivo di quanto non fosse stato durante i suoi primi anni con i Cardinals.

La responsabilità di questi impegni alla fine spettava allo stesso Moreno, che era ampiamente noto per essere più coinvolto nelle operazioni di baseball rispetto al proprietario medio. Gli Angels avevano cinque diversi direttori generali durante il mandato di Moreno, e questa porta girevole rifletteva la mancanza di pazienza di Moreno. Inoltre, gli Angels non avevano molte pipeline secondarie in atto per costruire attorno a queste costose acquisizioni, poiché gli Angels scambiavano regolarmente potenziali clienti e perdevano molte scelte al draft.

Trout è l’eccezione principale, ovviamente, ma gli Angeli non hanno potuto trarre vantaggio dall’evoluzione di un potenziale cliente locale in un giocatore Leggendario. La firma di Ohtani è stato un altro grande momento per l’organizzazione e, sebbene gli infortuni abbiano in gran parte impedito a Trout e Ohtani di passare molto tempo insieme nella stessa squadra, è ancora difficile credere che una squadra con giocatori di due generazioni non possa. Ha anche rotto il segno di .500, per non parlare di dire in ottobre. Ohtani è un free agent dopo la stagione 2023, e il suo futuro con gli Angels sarà sicuramente una storia importante nel prossimo anno, così come il cambio di proprietà che ora sta aggiungendo un’altra ruga eccitante.

READ  Tom Brady dice che è "vicino alla fine" mentre continua a accennare al ritiro

La Major League Baseball ora ha in vendita due famosi franchise, con la famiglia Lerner che si aspetta anche che venda i Nationals. Qualsiasi offerente su Nats probabilmente prenderebbe in considerazione anche l’acquisto di Angels, ed è lecito ritenere che uno qualsiasi dei franchise venderebbe per almeno $ 2,5 miliardi. La vicinanza degli Angels all’interno della grande area di Los Angeles potrebbe significare un prezzo più alto, anche se resta anche da vedere se l’organizzazione rimarrà necessariamente ad Anaheim.

Secondo il contratto di locazione dell’Angel Stadium della squadra, gli Angels sono impegnati nel loro stadio fino al 2029, con il club che ha la possibilità di estendere tale contratto di locazione fino alla stagione 2038. Anche se Halos non andrà da nessuna parte a breve termine, almeno, il nuovo il proprietario potrebbe avere progetti in atto per spostare la squadra in un altro luogo. Al contrario, il nuovo proprietario potrebbe rappresentare un nuovo inizio per il futuro degli Angels ad Anaheim, forse un nuovo inizio di discorsi sulla riqualificazione dello stadio, e forse anche un altro cambio di nome. Probabilmente è sicuro dire che il vecchio colpo di “Los Angeles Angels of Anaheim” rimarrà un ricordo del passato, ma il club potrebbe anche tornare al soprannome di “Anaheim Angels” piuttosto che essere legato a Los Angeles.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply