Anticonformisti contro. Punteggio Suns, takeaway: Luca Doncic porta Dallas alla vittoria in gara 7 contro Phoenix

I Dallas Mavericks si stanno dirigendo verso le finali della Western Conference e non c’è dubbio che ci saranno dopo il caldo inizio di Gara 7. I Mavericks hanno saltato 57-27 davanti ai Phoenix Suns, primi in classifica, domenica notte. Ancora una volta vincendo 123-90. Luca Doncic ha eccelso per Dallas nei primi 24 minuti di gioco, guidando tutti i marcatori con 27 punti. Nonostante abbia quasi superato il totale dei Mavericks nel primo tempo, Spencer Dinvidi ha segnato 21 punti dalla panchina per aiutare Danzi.

Alla fine, Danzig ha concluso la partita con 35 punti, 10 rimbalzi e quattro assist in soli 30 minuti. Dinwiddie ha fornito molto aiuto dalla panchina con 30 punti da solo, mentre Jalan Brunson ha segnato 24 punti per aiutare Dallas a vincere la sconfitta in trasferta. All’altra estremità, Phoenix ha lottato per tutta la notte alla fine dell’attacco, con Cam Johnson in testa a tutti i giocatori dei Suns in panchina con 12 punti.

Con la vittoria, i Mavericks affronteranno i Golden State Warriors e determineranno la squadra che rappresenterà la Western Conference nella finale NBA.

Ecco tre punti chiave nel successo di Mavericks Game 7.

1. La leggenda di Luca

LeBron James non ha mai amato un giocatore come Luca Tansic. All’All-Star Weekend James ha detto: “Il modo in cui gioca mi ricorda il modo in cui gioco. Il famigerato James Nike ha cercato di persuadere Presentazione del marchio LeBron costruito intorno a Danzica come il suo primo atleta caratteristico. La storia della NBA è piena di una generazione di stelle che benedice pubblicamente i loro successori. Michael Jordan lo ha fatto con Kobe Bryant. James l’ha fatto con Danzica. Questo è appropriato poiché Tonsik sta ora facendo la sua migliore James Impression.

Nel 2007, LeBron James al quarto anno, con la sua ultima esperienza, ha sbalordito il suo avversario numero 1 in classifica diventando il più grande giocatore della NBA. La barca di Dansik con il Sun da 64 vittorie è arrivata un round prima, ma ha avuto la stessa sensazione. Luca non ha risposte per la migliore squadra di regular season della NBA. Quanti punti ha segnato l’intera squadra nella prima metà di gara 7 (27)?

READ  La donna di Houston senza precedenti viaggi è risultata positiva alla variante Omigron, conferma il giudice Hidalgo

Questo è più grande della possibilità formale per Dallas di vincere il campionato. È più grande di Danzik diventare il miglior giocatore della NBA un giorno alla fine della stagione per Giannis Antotokounbo. Si tratta di raggiungere un punto in cui si vede solo una o due volte per generazione. È qui che si trovava James quando Michael Jordan segnò 63 gol contro i Celtics nel 1986 e lasciò cadere i pistoni nel 2007. Questo è il punto chiave di una vita giovane in cui tutto è possibile.

Danzig deve fare molta strada prima di poter essere paragonato a Jordan e James. Non sarà mai il protettore che erano. Senza un giocatore di squadra superstar, sarebbe difficile per lui inseguirli in termini di campionato. Ma qui, ora, sta attaccando gli stessi posti di blocco che hanno fatto anni fa. Se la sua carriera continua sulla strada che sta intraprendendo adesso, Luca Doncic sarà uno dei migliori giocatori nella storia della NBA. Inoltre, come base collettiva di fan, passeremo il prossimo decennio delle nostre vite a guardarlo mentre cerca di farlo. Non c’è niente di meglio nel basket. Quindi aggancia le persone. L’era di Luca Tansik è alle porte.

2. CP37

Chris Paul ha compiuto 37 anni la notte della terza partita della serie. Prima del suo compleanno, aveva una media di 22,6 punti, 9,9 assist e 1,6 turnover a partita nei playoff. A partire dal? Ha perso 9,4 punti, 5,8 assist e 3,6 fatturato. Ora, i giocatori allo scoccare della mezzanotte di solito non si trasformano in zucche, ma la versione di Paul che abbiamo visto nelle ultime stagioni ricorda un disturbo. Le piccole guardie non dovrebbero essere così vecchie. Paul ha ottenuto solo due vittorie in un campionato la scorsa stagione. È stato trovato completamente indifeso contro Dallas.

READ  Il presidente filippino Duterte si candida al Senato nel 2022, respinge il concorso contro la figlia

A questo punto, è troppo presto per dire cosa ci sarebbe stato dietro. Forse Paul è davvero invecchiato durante la notte. Mark Spears di Antscape ha detto che Paul soffriva di un infortunio al quadricipite sinistro. Non posso dire quanto sia grave, ma alla fine dei suoi 30 anni, infortuni come questo di solito vanno avanti. Dobbiamo dare giusto credito alla sicurezza di Dallas. La combinazione di Reggie Bullock e Dorian Finney-Smith ha fatto un ottimo lavoro su Paul e Devin Booker.

Ma l’intera vista della fenice è composta da due guardie stellari. Vincere il loro campionato significa che Paul deve apparire come nella stagione regolare. Se non poteva essere quel giocatore, questa versione dei Suns è effettivamente uscita dalla corsa al campionato. A proposito, ora hanno un altro grosso problema da affrontare.

3. Quali sono le prospettive per Deandre Ayton?

Prima della stagione, Deendre ha chiesto ad Ayden Sons il massimo affare. Hanno detto di no. Aidan ha gestito la sua attività in modo professionale durante tutto l’anno. Ma nella 7a partita ha giocato solo 17 minuti. Perché l’allenatore dei Sons Monty Williams ha risposto “questa è una questione interna”. Non è del tutto chiaro cosa accada esattamente tra Ayton e il Sole. Ecco cosa: Ayden sarà il free agent bandito in questa stagione.

Questo dà ai Suns il diritto di eguagliare qualsiasi offerta fatta ad Aydon. La domanda qui è se gli piaccia o no. Rifirmare Ayden con uno stipendio che potrebbe ordinare spingerebbe il sole in prima linea. Il proprietario Robert Server è molto economico. La lega sta indagando sulle accuse secondo cui il server ha creato un ambiente di lavoro ostile e non sappiamo cosa aspettarci se dovesse portare a un cambio di proprietà. Cinque squadre, Pacers, Blazers, Magic, Pistons e Spurs, hanno attualmente un notevole spazio sul mantello. Uno di loro si sentirà abbastanza debole a Phoenix da poter lanciare il foglio di concessione massima ad Aidan nella speranza di rubarlo.

Se Phoenix non vuole pagarlo per quello che il mercato dice che vale, un accordo firmato e commerciale avrebbe senso. Dopotutto, i Soli sono il numero che possono usare in Tansik. 1 ha sostenuto Aydon nell’esame generale. L’ottica per perderlo a causa di qualsiasi cosa sarebbe terribile e, francamente, un tale talento metterebbe fine a qualsiasi speranza che i Drain Sons tornino alle polemiche la prossima stagione. Ma senza Aidan in questa stagione la Phoenix è andata 16-6. Se succede qualcosa tra lui e la squadra, c’è un valido argomento a favore della sua sostituzione. I centri, con poche eccezioni chiave, varranno meno nei playoff.

Devin Booker è un giocatore tutto NBA e sarà ancora meglio. Michael Bridges non è così bravo, ma sta anche migliorando. Ma dopo? Il Sun ha tante domande come qualsiasi squadra della NBA. Sarà una stagione confusa per James Jones.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply