Anguria “ubriaca” e non solo 

| Marmellate ed aperitivi estivi |

0
3353
angurietta

Redazione umbria libera

pubblicato il 17 luglio 2017 11:53:30

Una ricetta originale per combattere l’afa estiva, mescolando alcolici e frutta fresca di stagione.

1 anguria
frutta fresca
zucchero
spumante o vodka

Tagliate la cima dell’anguria, si può tenere come coperchio, e svuotarla. Riempirla con frutta mista di stagione, tagliata a cubetti, ( inclusa la metà della polpa dell’anguria stessa) aggiungete dello zucchero, mescolate e mettete in frigo. Al momento di servire, versate della vodka, o due bottiglie di spumante freddissimo all’interno dell’anguria. Rimescolate e servite.

Marmellata con le bucce di anguria
Un modo per utilizzare parti del frutto che di solito vengono buttate via, e l’alta percentuale di zucchero garantisce la conservazione per buona parte dell’anno.

1 kg di zucchero
1 kg di buccia di anguria
1 stecca di vaniglia

Prendete un’anguria matura e, con un coltellino tagliente, eliminare la parte verde della buccia e gettatela via. Togliete lo strato bianco e tagliatelo a dadini regolari, pesateli e metteteli in una pentola, non d’alluminio. Unite uguale quantità di zucchero e la stecca di vaniglia e mettete sul fuoco. A fiamma molto bassa fate cuocere per due ore, mescolando spesso con un cucchiaio di legno e schiumando se necessario. A fine cottura la marmellata dovrà risultare liquida piuttosto, perché raffreddandosi tende a indurirsi. Volendo a meta’ cottura, si può passare al setaccio, per una marmellata più’ cremosa.
Togliete la stecca di vaniglia, invasatela ancora calda nei barattoli sterilizzati in precedenza. Lasciate raffreddare a coperchio aperto poi chiudete ermeticamente.