Amelie Mauresmo: Il tennis femminile è meno convincente

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

PARIGI – Per 30 settimane nel 2006, la francese Amelie Mauresmo è stata la numero uno al mondo, campionessa dell’Australian Open e Wimbledon quell’anno.

Ma nel suo primo anno come manager del Roland Garros, Mauresmo non si è rivelata la campionessa di tennis femminile come molti si aspettavano.

Durante una conferenza stampa di mercoledì mattina al Roland Garros, Mauresmo, 42 anni, ha difeso la sua decisione di programmare solo una partita femminile (rispetto alle nove maschili) per le sessioni notturne, dicendo che attualmente trova il tennis femminile sempre meno attraente di quello maschile.

“Nell’età in cui ci troviamo ora, non mi sento – e come donna, ex giocatrice femminile, non mi sento male o ingiusto a dire che ora sei più attraente, più attraente – puoi dirlo? Il più sexy? – per le partite maschili”, ha detto Mauresmo quando gli è stato chiesto dello squilibrio di genere nel programma degli speciali notturni.

Rafael Nadal sconfigge Novak Djokovic nei quarti di finale dei pesi massimi dell’Open di Francia

La più quotata Iga Swiatek ha descritto i commenti di Mauresmo come “un po’ deludenti”.

La 21enne Swiatek, che ha esteso la sua serie di vittorie consecutive a 33 partite con una vittoria per 6-3 6-2 sull’americana Jessica Pegula conquistando un posto in semifinale, ha detto che pensava che la domanda se il tennis maschile fosse più interessante. È una questione di opinioni.

“Penso che il tennis femminile abbia molti vantaggi”, ha detto. “Alcuni potrebbero dire [that] Ragazze imprevedibili e incoerenti. Ma d’altra parte, potrebbe anche essere qualcosa… che potrebbe davvero attirare più persone. …Voglio sicuramente divertire e voglio anche mostrare il mio miglior tennis in ogni partita. ma si, [Mauresmo’s remarks were] Un po’ deludente”.

READ  Kentucky Derby 2022: tutto ciò che devi sapere sui "due minuti più grandi dello sport"

Pegula, 28 anni, che salirà nella top 10 della classifica dopo il miglior risultato in carriera agli Open di Francia, ha definito “deludente” anche il commento di Mauresmo.

Non è qualcosa che vuoi sentire”, ha detto l’undicesimo seme. “Penso che allo stesso tempo abbiamo bisogno di opportunità per ottenere partite davvero buone per dimostrare che è anche un buon prodotto”.

Pegula, che è in semifinale di doppio femminile con Coco GuffHa detto che credeva che la profondità del tennis femminile fosse una risorsa, insieme alle personalità delle giocatrici che secondo lei sarebbero state apprezzate dai fan se le fosse stata data l’opportunità di conoscerla.

“Sento che a molte persone piace guardare il tennis femminile perché, sai, non abbiamo un servizio enorme. Non ci sono molti punti super veloci”, ha detto Pegola. Ci sono più manifestazioni. C’è più dramma”.

Questo è il primo anno in cui l’Open di Francia tiene sessioni notturne – 10 in totale – e richiede ai fan di acquistare un biglietto separato per partecipare. Solo una partita viene disputata durante la sessione serale, la cosiddetta “Match of the Day”, che si svolge al Philippe Chatrier da 15.000 posti e non inizierà prima delle 20:45.

L’insoddisfazione per il programma è emersa tra giocatori e tifosi allo stesso modo nella prima settimana del torneo. Ha raggiunto il suo culmine successivo Martedì i quarti di finale maschili tra Rafael Nadal e Novak Djokovicche non è iniziato fino alle 21:00 e si è concluso all’01:15 dopo, Nadal e Djokovic hanno affermato di ritenere che le 21:00 fossero troppo tardi per iniziare una partita tra i primi cinque.

Il programma di Mauresmo ha anche sollevato interrogativi sul pregiudizio di genere. Ha scelto nove partite maschili e una partita femminile come partita notturna caratteristica, rendendo la maggior parte delle partite femminili la “carta in basso” dell’evento principale maschile.

READ  Programma dei playoff della NHL Stanley Cup 2022, informazioni TV

Pam Shriver, la 22 volte campionessa di doppio del Grande Slam, ha detto di capire che il ruolo del direttore del torneo è quello di garantire la sostenibilità finanziaria dell’evento e potrebbe vedere un argomento per preferire le migliori partite in cinque set durante le sessioni notturne se solo una partita fosse stata mostrato.

“Ma una partita femminile contro nove uomini?” Lei chiese. “Questo è ridicolo.”

Shriver si è chiesto perché nessuna delle partite di Swiatek avesse scelto una sessione notturna, data la sua classifica e la sua serie di vittorie consecutive, che in questo secolo è stata eclissata solo da Venus Williams con 35 vittorie consecutive (2000) e Serena Williams 34 (2013). Ciò che infastidiva di più Shriver era la logica di Mauresmo.

“Perché ha dovuto insultare il tennis femminile?” chiese Shriver. “Fa davvero male avere una giocatrice diplomata, ora direttrice di torneo, che ha fatto la storia come allenatore dei migliori giocatori maschili. [Andy Murray]Vanno davvero contro il tennis femminile come me. …questo è un due volte vincitore importante, qualcuno nella Hall of Fame, che ha attraversato una serie inaccettabile. Non è necessario. … Le sue parole oggi sono imperdonabili per il comandante.

I commenti di Mauresmo sono arrivati ​​durante una conferenza stampa in cui le è stato chiesto delle sue decisioni di programmazione. Ha spiegato che quando stava pianificando il programma giornaliero per l’evento di 15 giorni, ha cercato partite femminili che riteneva avessero potere da star e attrassero allo stesso modo gli acquirenti di biglietti e le emittenti.

“Lo ammetto, è stato difficile”, ha detto Mauresmo.

READ  Il tre volte vincitore della Daytona 500 Denny Hamlin "intrappolato" durante il primo evento NASCAR, cade per la prima volta dall'apertura della stagione

L’unica partita femminile scelta da Mauresmo per la sessione serale è stata uno scontro al secondo turno tra la veterana francese Alize Cornet e la campionessa lettone degli Open di Francia 2017 Jelena Ostapenko della Lettonia.

“È stato difficile per più di una notte trovare, come dicevo, la partita di oggi”, ha detto Mauresmo. “Quando hai questo – è interessante, perché come stavo dicendo, il fatto che ora sia una partita di una notte è difficile per questo. È difficile”.

La carriera professionale di Mauresmo, durata dal 1993 al 2009, si è intrecciata con le carriere di molte delle più famose star del calcio femminile, tra cui le sorelle Williams e Maria Sharapova. Dopo il suo ritiro, ha ampliato i ruoli di allenatore nel tennis femminile fino al numero uno al mondo, Murray. A dicembre, la Federazione francese di tennis l’ha nominata direttrice degli Open di Francia. È la seconda donna a prendere le redini di un torneo sportivo del Grande Slam. Gli US Open hanno nominato Stacey Alistair la prima donna direttrice del torneo nel 2020.

Il tennis femminile ha visto un massiccio esodo di grandi talenti negli ultimi 12 mesi. Serena Williams, 23 volte vincitrice del Grande Slam, non ha gareggiato da quando ha perso al primo turno a Wimbledon l’anno scorso. Ora 40enne, deve ancora annunciare i piani per il suo ritorno.

A marzo, la tre volte campionessa del Grande Slam Ashleigh Barty, Lo sport è rimasto scioccato dal suo improvviso ritiro A 25 anni era il giocatore con il punteggio più alto al mondo. La sua decisione è arrivata pochi mesi dopo aver vinto gli Australian Open.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply