Amazon sta cercando di ridurre il personale attraverso un programma di acquisto volontario

La sede centrale di Amazon rimane praticamente vuota il 10 marzo 2020 nel centro di Seattle, Washington. In risposta all’epidemia di coronavirus, Amazon ha raccomandato a tutti i dipendenti del suo ufficio di Seattle di lavorare da casa, lasciando gran parte del centro quasi vuoto di persone.

Giovanni Moore | Immagini Getty

Amazzonia Offre acquisizioni volontarie ad alcuni dipendenti all’interno dell’azienda, poiché cerca modi per ridurre il proprio personale oltre i massicci licenziamenti già in corso.

Offerte di “licenziamento volontario” sono state inviate martedì e mercoledì ad alcuni dipartimenti, tra cui risorse umane e servizi ai dipendenti, secondo documenti aziendali interni visionati da CNBC.

In cambio dell’uscita dall’azienda, Amazon offrirà ai dipendenti una “grande quantità” di indennità di licenziamento pari a tre mesi di paga, più una settimana di paga per ogni sei mesi di servizio presso l’azienda, secondo i documenti. I dipendenti riceveranno anche uno stipendio settimanale per 12 settimane, che può essere utilizzato per compensare i premi COBRA, e la loro assicurazione continuerà fino alla fine di dicembre.

I documenti affermano che i dipendenti hanno tempo fino al 29 novembre per dimettersi e fino al 5 dicembre per ritirare le loro domande se cambiano idea. Amazon notificherà ai dipendenti il ​​mese prossimo che le loro dimissioni sono state accettate e che il loro ultimo giorno di lavoro sarà il 23 dicembre.

Il programma di cessazione volontaria è un “primo passo” verso la riorganizzazione delle attività all’interno di Amazon, affermano i documenti, osservando che le divisioni potrebbero subire licenziamenti nel prossimo futuro.

Amazon sta incoraggiando i dipendenti a sottoscrivere acquisizioni mentre il CEO Andy Jassy intensifica gli sforzi per contenere i costi in tutta l’azienda.

READ  I principali analisti emettono un avviso di crittografia, afferma che Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) mostrano segni di debolezza

Questa settimana, Amazon ha iniziato quello che dovrebbe essere il più grande taglio della forza lavoro nei suoi 28 anni di storia, mentre fissa un’economia in peggioramento e prevede una forza lavoro che è aumentata durante la pandemia.

Dave Limp, responsabile dei dispositivi Amazon ha detto mercoledì L’azienda ha iniziato a licenziare i dipendenti nella sua unità hardware e hardware. Finora, i dipendenti sono nelle divisioni di cloud gaming Alexa e Luna di Amazon Sembra che sia stata molto colpita attraverso tagli di posti di lavoro.

Si prevede che Amazon taglierà fino a 10.000 posti di lavoro, anche se il numero totale rimane variabile perché le decisioni vengono prese dalle aziende, secondo una persona che ha familiarità con la questione.

Gli annunci di licenziamento graduale, che sono ancora in corso, hanno lasciato alcuni dipendenti all’interno di Amazon frustrati dal fatto che la società non abbia ancora inviato un avviso a livello aziendale che affronti i tagli di posti di lavoro, ha detto una persona che ha familiarità con la questione. In precedenza aveva detto alla CNBC.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply