All’interno della Grinnell Co-op di New York, dove le unità sono raramente in vendita

Grinnell, una collaborazione di lusso nella parte alta di Manhattan, potrebbe essere il segreto meglio custodito della città, per ora.

Piena di case spaziose, un forte senso di comunità e spese di manutenzione molto più basse rispetto a edifici simili, la proprietà si trova in un angolo tranquillo di Washington Heights, all’800 Riverside Drive. Raramente ha aperture, ma i cacciatori di case e altri locali attenti alla proprietà ora hanno le migliori possibilità da anni di diventare membri di questo club esclusivo e fuori dai radar.

In questa struttura di 83 unità, dove i residenti di solito trascorrono decenni, ci sono ora in vendita quattro appartamenti senza precedenti. Quando ci metteranno le mani sopra, festeggeranno le loro prime vendite Grinnell dal 2020, Secondo StreetEasy, quando furono vendute solo due unità. Nel 2019 solo tre unità hanno trovato nuovi proprietari.

Grinnell ospita unità con splendide caratteristiche del vecchio mondo, come la sala da pranzo con pannelli in legno all’interno di un elenco di unità GRI da 1,99 milioni di dollari.
Hauseit
La cucina dell'unità GRI presenta mobili originali in rovere rinnovati.
La cucina dell’unità GRI presenta mobili originali in rovere rinnovati.
Hauseit
Pavimenti in legno e ampie modanature completano le caratteristiche dell'unità GRI.
Pavimenti in legno e ampie modanature completano le caratteristiche dell’unità GRI.
Hauseit

“Non ricordo quando [four homes] Bruce Robertson, 71 anni, residente di lunga data di Grinnell, ha detto che Robertson, anche lui un broker Compass, rappresenta l’unità 8H di sei stanze, che è stato incluso sabato Per 1,59 milioni di dollari, la prima volta che viene messo in vendita in 45 anni. Definito un “tesoro nascosto” nella sua descrizione di marketing, questo loft contiene tre camere da letto, una grande sala di 23 piedi, una cucina finestrata con mobili originali con facciata in vetro e una sala da pranzo formale con vista sul George Washington Bridge.

Il giorno dopo, secondo StreetEasy, la diffusione di due camere da letto e un bagno – e Tony tocca come uno stampo fotografico – è quotata per $ 1 milione con RE / MAX Sparrow Realty.

Tra gli altri vantaggi: unità GRI, duplex di otto stanze, Che ora chiede $ 1,99 milioni di dollari dopo essere stato quotato per $ 2,2 milioni ad aprile. Dispone di tre camere da letto e due bagni completi. Le caratteristiche includono porte francesi, sala da pranzo rivestita in legno, pavimenti e armadi in rovere originali e porte in mogano a specchio. (Invece di un elenco tradizionale, questa casa, rappresentata da Hauseit, è in vendita con l’assistenza del proprietario.)

READ  Bethesda abbandona il suo stupido bombardiere e torna a vapore

C’è anche un 2A – unità di 1.800 piedi quadrati con tre camere da letto con porte francesi, modanature a corona e spazi aggiuntivi tra cui una biblioteca, un foyer, una stanza della cameriera e una dispensa. È stato elencato a settembre Per $ 1,35 milioni – rappresentato da Jameela Swift di Keller Williams NYC.

L'unità luminosa 2A, quotata per $ 1,35 milioni, ha porte francesi.
L’unità luminosa 2A, quotata per $ 1,35 milioni, ha porte francesi.
Keller Williams New York
L'unità 2A ha anche dettagli di stampaggio eleganti ed eleganti.
L’unità 2A ha anche dettagli di stampaggio eleganti ed eleganti.
Keller Williams New York

Occupando un intero isolato a forma di triangolo tra la 157a e la 158a strada – Riverside Drive e Edward Morgan Place – Grinnell offre vecchie case di New York. L’appartamento più piccolo ha cinque stanze e misura 1.100 piedi quadrati; Il più grande contiene più di 10 stanze e si estende su 2.700 piedi quadrati. Costruito nel 1911 e progettato dagli architetti Schwartz & Gross, l’ambiente riccamente storico ha una facciata in stile mediterraneo, l’ingresso Porte-Cochere a un cortile interno e altri dettagli interni classici tra cui pavimenti in legno, alzate in vetro piombato e soffitti alti 10 piedi. I servizi includono palestra, deposito biciclette e terrazza panoramica.

A parte l’allegria e i prezzi da un milione di dollari, non molti newyorkesi sanno che si tratta di una cooperativa della Housing Development Fund Corporation (HDFC), il che significa che fa parte del patrimonio immobiliare a prezzi accessibili della città ed è soggetta a determinate restrizioni di reddito per l’acquisto di case. È una delle cooperative di maggior successo nel suo genere, ha affermato Robertson, e ha “mantenuto con successo la grande infrastruttura di Grinnell nel corso degli anni”.

Tuttavia, il Grinnell è un condominio dei quartieri alti dei primi del 20° secolo adatto per i reali di New York che, con i giusti requisiti di reddito, potrebbero ora agire per un affare ambito. Non a caso, i residenti sono finiti al loro posto.

Grinnell si erge su un blocco a forma di triangolo su Riverside Drive a Washington Heights.
Grinnell si erge su un blocco a forma di triangolo su Riverside Drive a Washington Heights.
Stefano Giovannini
Il possente edificio domina la vista in tutte le direzioni, questo edificio che guarda a nord sulla West 158th Street.
Il possente edificio domina la vista in tutte le direzioni, questo edificio che guarda a nord sulla West 158th Street.
Stefano Giovannini
La storia di Grinnell risale al 1911.
La storia di Grinnell risale al 1911.
Stefano Giovannini

“Le persone che acquistano a Grinnell non si trasferiscono perché è un ottimo posto in cui vivere”, ha detto Robertson, che è anche un ex membro del consiglio di amministrazione dell’edificio e ha venduto 10 unità nell’edificio nel corso degli anni.

READ  L'FBI sta indagando su un presunto hacker dietro la fuga di notizie di Rockstar GTA 6

Robertson ha vissuto in una stanza con due camere da letto e un bagno con sua moglie, anche lei agente immobiliare, negli ultimi 22 anni. Hanno trovato l’appartamento per capriccio dopo aver ricevuto preventivi da un appartamento dell’Upper East Side e hanno capito subito che l’edificio era speciale. Ama le finestre rivolte a sud, la luce intensa, la costruzione solida, i soffitti alti, i pavimenti in legno e la tranquillità.

“Nel complesso, è difficile riassumere come Grinnell sia così speciale e come sia diventato. Principalmente perché è una comunità così unita di residenti, così tante famiglie che sono cresciute e ora vengono sostituite da giovani famiglie, che prendersi cura l’uno dell’altro”, ha detto Robertson. “Non sempre siamo d’accordo sui problemi di qualsiasi edificio storico di 112 anni delle sue dimensioni e portata. Ma li affrontiamo e siamo orgogliosi di una bella struttura che sembra di vivere in un castello, in una zona rustica con grandi vicini in altri edifici simili.

Robertson ha venduto circa un numero di unità a Grinnell nel corso degli anni.
Robertson ha venduto circa un numero di unità a Grinnell nel corso degli anni.
Stefano Giovannini
Robertson è anche un residente dell'edificio e ha 22 anni.
Robertson è anche un residente dell’edificio e ha 22 anni.
Stefano Giovannini
Immagine approssimativamente messa in scena dell'Unità 8H, rappresentata da Robertson.
Immagine approssimativamente messa in scena dell’Unità 8H, rappresentata da Robertson.
Fotografia di Tina Gallo

Altri residenti di lunga data concordano sul fatto che si tratta di un edificio con un’anima adorabile.

Bruce Kanzi, 74 anni, assistente docente presso il vicino City College di New York, si trasferì a Grinnell nel dicembre 1977 e visse nell’appartamento 3B. Si è trasferito all’8F nel marzo 1982, un appartamento di otto stanze, due camere da letto e due bagni, con sua moglie e tre figli, dove ha vissuto da allora.

“C’è un senso di comunità e amiamo i nostri vicini”, ha detto Kanzi. Ricordava bei ricordi di quando si arrampicava sull’albero di gelso di fronte all’edificio e raccoglieva bacche con le sue figlie, organizzava banchetti estivi di limonata con loro e feste di granchio con i vicini. “Compravamo i bushel, coprivamo i tavoli con sacchetti di carta e vedevamo chi aveva la pila più alta di gusci di granchio”, ha aggiunto.

Ma un altro motivo per cui le persone sono rimaste così a lungo al Grinnell è il soprannome dell’HDFC. È una delle 1.100 cooperative HDFC della città, in cui i residenti sono azionisti e possiedono collettivamente l’edificio. Il caso risale al 1982 quando i residenti riuscirono ad acquistare Grinnell dalla città dopo una campagna che includeva lo slogan “Edifici per le persone, non a scopo di lucro”. A parte gli interni ben proporzionati e la comunità che la pensa allo stesso modo, parte dei termini della proprietà include una tassa facciale, che tiene sotto controllo anche i residenti. I fondi da esso vanno alla riserva di capitale dell’edificio.

READ  La fretta di Apple di rilasciare patch per due giorni zero minaccia gli utenti iOS e macOS
L'unità 8H, situata al piano superiore, ha anche un'ampia esposizione alla luce, oltre a pavimenti e modanature in legno.
L’unità 8H, situata al piano superiore, ha anche un’ampia esposizione alla luce, oltre a pavimenti e modanature in legno.
Stefano Giovannini
La cucina all'interno dell'unità è di 8 h.
La cucina all’interno dell’unità è di 8 h.
Fotografia di Tina Gallo
Sala da pranzo rivestita in legno all'interno 8h.
Sala da pranzo rivestita in legno all’interno 8h.
Stefano Giovannini
8H ha una vista a nord-ovest del George Washington Bridge.
8H ha una vista a nord-ovest del George Washington Bridge.
Stefano Giovannini

Oltre ai vincoli di reddito, la riduzione dell’imposta sulla successione rende il mantenimento inferiore rispetto ad altre cooperative di dimensioni e statura simili. Al contrario, l’appartamento di quattro stanze da 2.000 piedi quadrati al 116 di Pinehurst Ave. Ti costerà $ 1,58 milioni con $ 3.400 al mese di manutenzione. Allo stesso modo, la secolare cooperativa Riviera con tre camere da letto dall’altra parte della West 157th Street da Grinnell ha un valore di $ 1,79 milioni con $ 2.174 al mese di manutenzione. L’elenco da $ 1,59 milioni di Robertson, ad esempio, ha $ 1.448 al mese in manutenzione. Entrambe le unità GRI e 2A hanno un canone mensile di $ 1.450, secondo StreetEasy Deals.

Wayne Benjamin, 64 anni, un architetto che ha acquistato un pollaio di 1.300 piedi quadrati con due camere da letto a Grinnell nel 1987 per soli $ 85.000 – circa $ 228.000 oggi – non ha intenzione di andare da nessuna parte. Gli piace cucinare nella sua cucina completa e ascoltare musica sul suo giradischi in vinile o jazz su una vecchia radio FM con altoparlanti. Gli piace anche la ventilazione incrociata, rara a New York City, poiché ogni stanza dell’appartamento ha sporgenze, quindi può aprire le finestre della sala da pranzo che si affacciano sul patio e le portefinestre del soggiorno e le finestre dall’altra parte dell’atrio, che si affacciano sulla strada. e goditi la brezza tutto l’anno.

Ma alla fine, sono le persone.

“Si riduce a ciò che è importante”, ha detto Benjamin della cordata che Grinell gli ha fatto tenere lì. “Ci sono cose che hai in comune con altre persone: interessi e passioni comuni che ti riunisci per affrontare. Questo è ciò che crea il senso di comunità che può rendere un edificio o un quartiere un posto meraviglioso e vibrante in cui vivere”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply