Alessandro Carbonare Trio alla Sala dei Notari

Domenica 17 concerto degli Amici della Musica di Perugia

0
1988

Quello di domenica 17 dicembre alla Sala dei Notari sarà un concerto storico e indimenticabile. Ospite degli Amici della Musica di Perugia il clarinetto di Alessandro Carbonare, accompagnato dai suoi amici Perla Cormani e Luca Cipriano. L’appuntamento è alle 20,30 con un programma divertente e creativo, con musiche di Mozart, Poulenc, Chick Corea, con un finale tutto Klezmer e brasileiro.

Ascoltare il clarinetto di Alessandro Carbonare è sempre un’esperienza indimenticabile: il suono, la melodia, l’espressività dello strumento si coniugano a una tecnica inappuntabile e ad un istinto musicale infallibile.

Primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e prima per 15 anni presso l’Orchestre National de France, Carbonare ha anche collaborato con la Filarmonica di Berlino, la Chicago Symphony e la Filarmonica di New York, oltre che collaboratore storico di Claudio Abbado.
Da sempre attratto non solo dalla musica “classica”, si è esibito con Paquito D’Rivera, Stefano Bollani, Michel Portal, Luis Sclavis e Roberto Gatto.
Carbonare è anche uno dei migliori solisti al mondo, nonché un didatta attento e impegnato in progetti di didattica infantile di grande portata.

Il Trio si riunisce attorno alla figura del clarinettista Alessandro Carbonare. Ne fanno parte anche Luca Cipriano e Perla Cormani.

Questa formazione, tanto inconsueta quanto versatile, permette di spaziare liberamente all’interno di un repertorio vario e stimolante. Si parte dai rarissimi Divertimenti originali per tre corni di bassetto di W.A.Mozart, per arrivare alle ancor piu rare “versioni storiche” del Flauto Magico o del Don Giovanni, passando dalle variazioni di L.v Beethoven su “Là ci darem la mano “ e la Musica Massonica scritta esclusivamente per questo ensemble dal Maestro di Salisburgo.

Non mancano incursioni nella musica contemporanea e jazz (Chick Corea, George Gershwin) e nella travolgente intensità propria musica Kletzmer con cui i nostri musicisti amano chiudere i loro concerti.

La modernità, l’eclettismo e la ricercatezza delle proposte musicali, unitamente all’affiatamento dei tre fuoriclasse, ne fanno la ricetta per un Trio musicalmente eccellente e di grande impatto comunicativo, che coinvolge gli spettatori in un magnifico viaggio attraverso gli stili musicali più diversi.

IL TRIO
Alessandro CARBONARE | Corno di bassetto – Clarinetto
Perla CORMANI | Corno di bassetto – Clarinetto
Luca CIPRIANO | Corno di bassetto – Clarinetto e Clarinetto Basso