Al-Kahlani afferma di essere stata aggredita sessualmente dai fan che “hanno messo le mani sulla gonna”

“Sono infinitamente stupito e stupito”: Kehlani dice che sono stati aggrediti sessualmente dai fan che “si sono messi le mani sotto le gonne e si sono infilati le mutande” dopo aver completato un tour nel Regno Unito

  • Il cantante americano, che si identifica come non binario, ha completato l’ultima tappa del suo Bluewater Road Tour di 44 date a Manchester
  • Da allora hanno rivelato che le esibizioni sono state rovinate da comportamenti inappropriati da parte dei fan durante la loro uscita da un luogo non specificato
  • Kehlani si è esibito in quattro spettacoli alla Brixton Academy di Londra, alla Birmingham Academy, alla O2 Academy di Glasgow e infine a Manchester durante la loro corsa nel Regno Unito.

Kehlani ha parlato dopo che è stato rivelato che sono stati aggrediti sessualmente durante uno spettacolo finale del loro attuale tour mondiale.

Il cantante americano, che si identifica come non binario, ha completato l’ultima tappa del suo tour di 44 date lungo la Blue Water Road al Victoria Warehouse di Manchester il 12 dicembre.

Da allora, Kehlani, 27 anni, ha rivelato che le esibizioni sono state rovinate da un comportamento inappropriato da parte dei fan mentre uscivano da un luogo non specificato durante la sua tappa britannica.

Hanno scritto su Instagram lunedì sera: “Non mi interessa quanto sembri sessuale la mia musica, le mie esibizioni, il mio divertimento con i miei amici che ballano nei club, o me…

QUESTO NON DÀ A NESSUNO DI VOI IL DIRITTO DI OLTRE I LIMITI COME METTERE LE MANI IN ALTO LE MIE GONNE E TIRARMI LA BIANCHERIA INTIMA PER TOCCARMI I GENITALI DOVE VENGO scortato attraverso la folla dopo un’esibizione.

Questo mi ha fatto sentire male allo stomaco. Come vittima di violenza sessuale, sono infinitamente sconvolto e stordito.

Arrabbiato: Kehlani afferma che i loro spettacoli nel Regno Unito sono stati rovinati da un comportamento inappropriato da parte dei fan mentre si facevano strada con la forza da un luogo non specificato durante la tappa britannica.

ATTIVO: il post del cantante, che da allora è stato cancellato, è stato condiviso poco dopo che si è esibito dal vivo al Victoria Warehouse di Manchester lunedì sera

Arrabbiato: Kehlani afferma che i loro spettacoli nel Regno Unito sono stati rovinati da un comportamento inappropriato da parte dei fan mentre si facevano strada con la forza da un luogo non specificato durante la tappa britannica.

Ovunque: Il cantante americano, che si identifica come non binario, ha completato l'ultima tappa del suo Blue Water Road Tour di 44 date.

Ovunque: Il cantante americano, che si identifica come non binario, ha completato l’ultima tappa del suo Blue Water Road Tour di 44 date.

Keelani ha eseguito quattro spettacoli alla Brixton Academy di Londra, alla Birmingham Academy, alla O2 Academy di Glasgow e infine a Manchester durante la loro corsa nel Regno Unito, oltre a un quinto spettacolo all’Olympia di Dublino.

Il post del cantante, che da allora è stato cancellato, è stato pubblicato poco dopo il suo spettacolo dal vivo al Victoria Warehouse, ma non è chiaro dove sia avvenuto il presunto incidente.

Kehlani, una sostenitrice di lunga data delle sopravvissute ad aggressioni sessuali, ha precedentemente descritto le donne come la “forza vitale” nella società durante un’intervista con la pittura Nel 2017, mentre il movimento #MeToo stava guadagnando slancio negli Stati Uniti.

Dissero: “Può essere spaventoso per le persone e può portare a cose orribili, ma non dimenticare che sei quello che sei e quello che sei”.

Non dimenticare la tua forza, non lasciare che nessun trauma ti tolga la forza. Questo è più facile a dirsi che a farsi, ma capisci.

Parla con l’Apple Podcast Pietre della domenica Nel 2019, la cantante ha anche rivelato di essere stata violentata in precedenza.

Hanno spiegato: “Non c’è niente che posso dire che sia nuovo, mi sembra che offra una vera possibilità e mi sento come se non avessi intenzione di buttare via la conversazione”. Non voglio aggiungere altro dolore, non voglio aggiungere altro dolore.

“Tutto quello che voglio dire è: ‘Inviare amore a tutti coloro che sono sulla via del recupero in questo momento e inviare amore a tutti coloro che ne hanno bisogno. “

“E se ti scusi per il maltrattamento, allora fai schifo, succhia tutto. Sai cosa dico?”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply