Aggiornamenti live: la guerra della Russia in Ucraina

Il portavoce del Pentagono John Kirby parla durante un briefing del Pentagono venerdì 27 maggio (Pool/CNN)

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha affermato di essere “cosciente e consapevole” della richiesta dell’Ucraina di sistemi missilistici a lancio multiplo, ma che “le decisioni… non sono ancora state prese”.

“Il nostro obiettivo fin dall’inizio è stato quello di cercare di aiutarli nella lotta in cui si trovano oggi”, ha detto ai giornalisti l’addetto stampa uscente del Pentagono John Kirby.

“Non direi che era troppo tardi per fornire agli ucraini qualsiasi sistema o capacità di cui potrebbero aver bisogno perché sono molto attivi nei combattimenti e hanno respinto i russi vicino a Kharkiv”, ha detto Kirby.

Tuttavia, Kirby ha affermato che il Dipartimento della Difesa è “consapevole del tempo” quando si tratta dell’invasione russa dell’Ucraina.

“Siamo sempre attenti come lo siamo stati dall’inizio, consapevoli dell’ora qui, tenendo presente questo senso di urgenza e consapevoli che il tempo non è nostro amico, motivo per cui abbiamo continuato a spostare l’attrezzatura letteralmente ogni giorno per gli ultimi 90 giorni di questa guerra”, ha detto Kirby.

La CNN ha riferito giovedì che l’amministrazione Biden si sta preparando a inviare i sistemi MLRS come parte di un pacchetto più ampio di assistenza militare e di sicurezza in Ucraina, che potrebbe essere annunciato la prossima settimana. L’MLRS e la sua versione più leggera, HIMARS, possono sparare fino a 300 chilometri (186 miglia), a seconda del tipo di munizioni.

READ  La polizia di Londra infligge multe alla festa di Downing Street

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply