Aggiornamenti in tempo reale sul coronavirus e notizie sulle varianti di omicron

Secondo la famiglia di Muzaffar Kayasan, l’uomo turco di 56 anni è sempre stato una persona “positiva”.

Ma questa qualità ha assunto un nuovo significato durante la pandemia, con Kayasan, di Istanbul, risultato positivo al coronavirus per 78 volte di seguito in un periodo di oltre 14 mesi, il che lo rende il caso di infezione più lungo noto nel Paese, secondo a Reuters. menzionato.

Ha detto di essere tornato con risultati positivi dal novembre 2020, quando ha contratto per la prima volta il coronavirus, una linea che lo separava dai suoi cari e gli impediva di vaccinarsi.

“Continuavamo a dire quanto fosse positivo e ora l’uomo è positivo (per il virus Covid) e non può tornare negativo”, ha scherzato all’agenzia il figlio di Kayasan, Gokhan. in ospedale per nove mesi.

Kayasan aveva la leucemia nel momento in cui ha contratto il virus, che i medici che monitorano le sue condizioni in corso affermano che potrebbero aver ostacolato la sua guarigione. Secondo gli esperti di salute, le persone con un sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di sviluppare e sviluppare sintomi gravi di covid-19.

Le regole del coronavirus in Turchia affermano che le persone infette di recente possono essere vaccinate solo dopo che si sono completamente riprese.

Ha promesso a sua nipote, Azra, che viene a vederlo attraverso il vetro della porta del suo appartamento: “Giocherò con te quando mi riprenderò”.

READ  La Gran Bretagna deve prepararsi a combattere nel bel mezzo della guerra in Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply