Aggiornamenti in tempo reale: la guerra della Russia in Ucraina

Un soldato ucraino che combatte nella città orientale di Solidar ha detto alla CNN che la situazione è “critica” e che il bilancio delle vittime è ora così alto che “nessuno conta i morti”.

e il soldato della 46a brigata aerea mobile che sta guidando la lotta ucraina per mantenere Solidar di fronte a un intenso attacco delle forze russe e dei mercenari Wagner.

La CNN non lo ha identificato per motivi di sicurezza.

La situazione è critica. Difficile. “Stiamo resistendo”, ha detto il soldato.

Ha descritto un campo di battaglia dinamico in cui gli edifici cambiano quotidianamente e le unità non possono tenere traccia del crescente bilancio delle vittime. Nessuno ti dirà quanti morti e feriti ci sono. Perché nessuno lo sa per certo. Non c’è una sola persona. «Non al quartier generale. Non da nessuna parte. Le posizioni vengono costantemente prese e riprese. Quella che era la nostra casa oggi diventa la casa di Wagner il prossimo.

Ha aggiunto: “In Solidar, nessuno conta i morti”.

Il soldato ha detto che fino a martedì notte non era chiaro quanta parte della città avessero occupato i russi: “Nessuno può dire chi si è trasferito dove e chi trasporta cosa, perché nessuno lo sa con certezza. C’è un’enorme zona grigia nella città che tutti affermano di controllare “, ha detto il soldato. [but] È solo una propaganda vuota”.

Gli ucraini hanno perso molte truppe a Solidar, ma i ranghi vengono ricostituiti mentre la lotta per la città mineraria continua, ha detto: “Le nostre unità sono state rifornite per circa la metà, più o meno. Non abbiamo nemmeno il tempo di memorizzare i nominativi degli altri .” [when new personnel arrive]. “

READ  Chongqing, Sichuan esausta per il caldo, è ora in allerta per inondazioni in mezzo a forti piogge

Il soldato ha affermato di ritenere che i comandanti dell’esercito ucraino alla fine avrebbero rinunciato a combattere per Solidar e si è chiesto perché non l’avessero ancora fatto. Tutti capiscono che la città sarà abbandonata. Tutti lo capiscono “, ha detto. “Voglio solo capire qual è il punto [in fighting house to house] lui. Perché morire, se la lasceremo comunque oggi o domani? “

Un po’ di contesto: La 46a brigata aerea mobile ha dichiarato martedì sul suo canale Telegram che la situazione a Solidar è “molto difficile, ma gestibile”.

Nel suo discorso serale, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ringraziato i soldati della brigata “per il loro coraggio e la loro fermezza nel difendere Solidar”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply