Eventi

Il futuro dell'acqua

| Se ne parla in un seminario alla Stranieri |

pubblicato il 14 marzo 2017 17:42:20

“Mappe Digitali e Cittadinanza Attiva. Nuove frontiere per la ricerca, la sostenibilità ambientale e la comunicazione nel settore dell’acqua” è il titolo della intensa giornata di studio in programma mercoledì 15 marzo, con inizio alle ore 11, nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga dell’Università per Stranieri di Perugia.

L’evento è organizzato, In vista delle celebrazioni della giornata mondiale dell’acqua, dal Centro di ricerche sull’acqua Warredoc dell’Università per Stranieri di Perugia, dall’ Alta Scuola, l’Associazione culturale e scientifica per la Manutenzione e Conservazione dei Centri Storici, dalla la struttura di missione del Governo #Italiasicura e l’Istituto Nazionale di Urbanistica (Inu).

Ad aprire i lavori della corposa giornata di studio sarà la professoressa Giuliana Grego Bolli, Pro-Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia insieme a Erasmo D’Angelis e Mauro Grassi di #Italiasicura, Diego Zurli della Regione Umbria, Michela Miletto, coordinatrice dell’Unesco World Water Assessment Programme.
Mentre la presentazione dell’evento spetterà al professor Fernando Nardi del Warredoc dell’Università per Stranieri.
 
Si tratta di un tavolo tecnico, che vedrà una partecipazione molto ampia e multidisciplinare di enti di livello nazionale ed internazionale, per discutere delle nuove frontiere offerte dal digitale e dal coinvolgimento attivo dei cittadini per la ricerca scientifica, la sostenibilità ambientale e la comunicazione nel settore dell’acqua ponendo anche l’attenzione sull'importanza degli Open Data e dell’Open Science per la tutela e lo sviluppo del patrimonio naturale e culturale.
Nel corso dell’evento - arrivato alla sua seconda edizione verranno presentate una serie di iniziative che si svolgeranno durante l’intero anno 2017 per avvicinare i giovani al mondo dei sistemi informativi geografici GIS, delle Digital maps, quali il corso gratuito di Digital Mapping in collaborazione con Esri Italia nel mese di maggio 2017, il premio Smart River Award che verrà consegnato a Ferrara a fine settembre in occasione della conferenza internazionale “Remtech Esonda” ed altre iniziative organizzate in collaborazione con gli uffici di orientamento e relazioni internazionali della Stranieri.
 
Gli esiti della giornata di lavoro verranno disseminati, proprio il 22 marzo in occasione della giornata mondiale dell’acqua, quando verrà lanciata una campagna di comunicazione sui social network, facebook e twitter, con la diffusione dell’hastag #WaterManifesto2017, un compendio di tweet per sensibilizzare il mondo della rete sull’importanza della partecipazione attiva dei cittadini sui temi dell’evento.

Il meeting si concluderà nel pomeriggio con il seminario “Gis e Digital Mapping nell’era degli Open data: le opportunità lavorative” al quale parteciperanno, tra gli altri, Fabrizio Focolari dell’Area Relazioni Internazionali e Rosanna Aldieri del Servizio Orientamento della Stranieri, che illustreranno le varie opportunità che potrebbero offrire questi nuovi strumenti come antenne per nuovi sbocchi professionali dell’Information and Communication Technologies (Itc); mentre Paolo Gull dell’Università del Salento e responsabile scientifico dell’Esri Italia insieme Fernando Nardi e Filippo Maria Soccodato presenteranno il Corso di formazione gratuito Gis “Digital Mapping, Open Data e Active Citizenship” .

***
IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

11 SALUTI DI BENVENUTO
Giuliana Grego Bolli, Pro-Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia
Erasmo D’Angelis/Mauro Grassi, Struttura di missione del Governo #Italiasicura
Diego Zurli, Regione Umbria
Michela Miletto, Coordinatrice dell’UNESCO World Water Assessment Program (WWAP)


11.15 PRESENTAZIONE DELL’EVENTO
Fernando Nardi, WARREDOC Università per Stranieri di Perugia
11.20 ROUND TABLE: BEST POLICY AND MANAGEMENT
Modera:
Filippo Maria Soccodato, AGI/Alta Scuola

Intervengono:
Massimo Bastiani, EIP Water AG422 Smart Rivers Network
Alessandra Biserna, Consiglio Nazionale dei Geologi
Alessandro Bruni, INU Sezione Umbria
Massimo Gargano, Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazione ANBI
Endro Martini, Alta Scuola
Silvia Paparella, RemTech - Esonda Expo
Maria Elena Santagati, Comitato Giovani Commissione Nazionale Italiana Unesco
Andrea Sisti, World Association of Agronomists / CONAF
Armando Zambrano, Consiglio Nazionale degli Ingegneri

12 ROUND TABLE: RESEARCH AND TECHNOLOGIES
Modera:
Chiara Biscarini, Unesco Chair Water Resources Management & Culture – Univ. per Stranieri di Perugia
Intervengono con flash presentation di 5 minuti:
Paolo Carafa, Sapienza Università di Roma
Fabio Castelli, Università di Firenze - Gruppo Italiano di Idraulica
Corrado Cencetti, Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Fisica e Geologia
Pietro Coffaro, ESRI Italia
Simone Frigerio, Sezione di Geoscienze e Tecnologie Informatiche della SGI
Alberto Giuliani, Conaf Dipartimento Cambiamenti Climatici
Massimo Mariani, Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Giuseppina Monacelli, Ispra
Tommaso Moramarco, Irpi Cnr - Società Idrologica Italiana
Paolo Stranieri, Arpa Umbria
Flavia Tauro, Università degli Studi della Tuscia - MOXXI IAHS
Francesco Tei, Università degli Studi di Perugia
13.15 Discussione aperta a tutti i partecipanti e finalizzazione del Water Manifesto
13.30 Networking Cocktail
Gis e Digital Mapping nell’era degli Open data: le opportunità lavorative |
Seminario di orientamento

14.30
Introducono: Fabrizio Focolari, Area Relazioni Internazionali, Biblioteca e Promozione - Università per Stranieri di Perugia Rosanna Aldieri, Servizio Orientamento - Università per Stranieri di Perugia
Interviene: Paolo Gull, Università del Salento e Responsabile Scientifico ESRI Italia SpA 16.00

Concludono: Fernando Nardi e Filippo Maria Soccodato Presentazione del Corso di formazione gratuito GIS “Digital Mapping, Open Data e Active Citizenship” Presentazione della “2017 Digital Crowdmapping Competition”


Newsletter

inserisci la tua mail per ricevere la newsletter delle promozioni, attività ed eventi.